Logo_CPC-profilo-blu

Maraton Dles Dolomites Enel: ben 32400 richieste di iscrizioni!

Le richieste d’iscrizione oltre ogni aspettativa

Anche quest’anno le richieste per partecipare alla 32a edizione della Maratona dles Dolomites – Enel hanno raggiunto picchi elevatissimi, quasi quanto le nostre cime dolomitiche. Sono state 32.400 provenienti da 90 nazionalità e da tutte le province italiane. I posti sono come sempre 9000, quindi si è provveduto al sorteggio e i nomi dei fortunati sono già stati inseriti sul sito www.maratona.it. Per i meno fortunati esiste ancora la possibilità di acquistare un’iscrizione di beneficenza.

Un’iscrizione che fa bene

Maratona e beneficenza corrono da sempre insieme affiatate e desiderose di fare del bene in modo concreto ed efficace. Grazie all’introito delle iscrizioni maggiorate la Maratona sostiene le attività preziose di quattro realtà che da anni s’impegnano in diversi ambiti di solidarietà: l’Associazione Gruppi “Insieme si può” Onlus/ONG (www.365giorni.org), la Costa Family Foundation (www.costafoundation.org) ,  l’Assisport Alto Adige (www.sporthilfe.it) e l’Associazione Alex Zanardi  BIMBINGAMBA (www.bimbingamba.com).

Sono 193 iscrizioni di beneficenza a prezzo maggiorato vendute online (pagamento con carta di credito) sul sito www.maratona.it il 22 novembre 2017 a partire dalle ore 18.00. Nel dettaglio sono suddivise così:

  • 175 iscrizioni GOLDal prezzo di 250 euro;
  • 15 iscrizioni PLATINUMal prezzo di 500 euro;
  • 3 iscrizioni CRYSTALal prezzo di 1.500 euro.

Ulteriori 193 iscrizioni (175 iscrizioni GOLD, 15 iscrizioni PLATINUM e 3 iscrizioni CRYSTAL) verranno riproposte online su www.maratona.it il 22 marzo 2018.

Maratona eFondo con Zwift

Il successo ottenuto l’anno scorso con la maratona virtuale è stato tale che quest’anno lo riproporremo in due date. La prima eFondo si correrà la domenica del 31 dicembre e verrà effettuata come sempre in collaborazione con Zwift, la famosa community online che ha realizzato una App formidabile per l’allenamento “a secco” sui rulli consentendo di allenarsi non più da soli ma confrontandosi in tempo reale con altri appassionati. Fra tutti coloro che concluderanno la prova verranno sorteggiati due ciclisti a cui verrà regalata l’iscrizione alla Maratona dles Dolomites-Enel 2018. Non solo: altri premi verranno estratti per l’occasione grazie alla partecipazione all’evento dei nostri sponsor. Questo è il link per i dettagli:

www.maratona.it/it/maratona-dles-dolomites-enel-efondo-zwift

Segafredo, il caffè amico della Maratona

Che Segafredo e il ciclismo corrano insieme da tempo è cosa ormai risaputa. Oltre a sostenere una delle migliori squadre a livello professionistico nel circuito internazionale, Segafredo è al fianco di tutti i ciclisti che corrono la Maratona. E lo sarà per i prossimi tre anni, confermandosi così il caffè ufficiale della Maratona dles Dolomites – Enel. Perciò anche quest’anno verrà allestito al passo Gardena un Caffè point Segafredo: cosa c’è di meglio di un caffè al volo prima di involarsi verso Corvara e affrontare le grandi fatiche della Maratona più bella del mondo?

 Con la bici a riposo inizia la stagione invernale sugli sci

Con l’apertura degli impianti di risalita in Alta Badia il 2 dicembre anche la stagione culinaria Sciare con gusto parte ufficialmente domenica 10 dicembre. In occasione del sesto appuntamento con il tanto atteso Gourmet Skisafari, la cucina stellata verrà portata a 2000m, nel cuore delle Dolomiti. Gli chef stellati dell’Alta Badia, insieme ai loro colleghi italiani che lavorano in Italia o all’estero, delizieranno gli sciatori presso alcune baite, presentando i loro piatti, che ricordano i sapori della loro infanzia e ideati con un occhio di riguardo per letradizioni culinarie della loro terra. Per la realizzazione dei piatti, gli chef si sono infatti ispirati alle ricette dei piatti preparati dai loro genitori o nonni quando erano piccoli. Gli sciatoriavranno dunque la possibilità di spostarsi sugli sci da una baita all’altra, dove degusteranno le creazioni degli chef. Verranno presentate vere e proprie opere d’arte, non solo per il palato, ma anche per la vista. Ci sarà naturalmente la possibilità di conoscere personalmente gli chef e di farsi raccontare la storia del loro piatto. Il tutto per una prima sciata stagionale all’insegna del gusto. I ticket possono essere acquistati presso gli uffici turistici oppure presso i rifugi partecipanti.

www.altabadia.org

Leave a Reply