Irpinia BikeHouse cycling adventures: pedalando tra terra e cielo

IBH nasce dalla vita pedalata di Albino guida ciclosportiva e ciclista amatore di categoria M3 e Lucia, Psicologa dello sport e Ciclista Paralimpica, campionessa italiana in carica di categoria WC3. IBH cresce nella sfida di resistere in una terra che innamora, nella quale ci si trasferisce o si nasce, ma comunque difficile poi da abbandonare, anzi, la si ama al punto tale da voler scommettere su di essa. Così, l’energia di un sogno, o meglio, di due sogni fusi assieme, nati già incredibilmente ergonomici tra loro, si sono completati a vicenda, dando vita ad una azienda turistica specializzata nel settore del cicloturismo.

Irpinia BikeHouse cycling adventures, nel nome cela in modo del tutto palese quel mondo da scoprire, quella terra di mezzo,  sempre contesa, al centro dei Principati di Salerno e di Benevento, che è stata storicamente rifugio di Re, di artisti, letterati e di santi, da viaggiare oggi, quasi come se fosse una fiction. Si lasciano e si ritrovano nei vari borghi, le similitudini più profonde e le contraddizioni di una terra a volte amara di montagna selvaggia, altre volte matrona di grano d’oro!

Le verdi valli, sorvolate dalle aquile reali e dai corvi imperiali e le montagne più alpine di tutto l’appennino italiano, fanno da letto e cornice a quei sapori di natura che si ritrovano nei piatti di una cucina antica, confondibile con l’odore di timo e di origano che risalgono da terra, passeggiando in una giornata di sole sulle pendici del monte Terminio, mentre il ronzio delle api, porta al cuore dolcezza di miele di Castagno Palummino. La natura incontrastata che si scorge dalle vette dei monti e da i loro Santuari, ci pone di fronte all’essere non solo uomini fatti di carne ed ossa, ma intrisi di anima che inspiegabilmente desidera scoprire. Le acque turbolente e dolci del fiume Calore, oltre che a nascondere le ultime trote fario e le salamandre, regalano la freschezza di vertiginose cascate.

La miriade di goccioline respirate a fatica, costringe il respiro a divenire profondo, a rilassare ogni muscolo per mettersi in contatto con lo sciabordio delle acque ed il frusciare del sottovento che procede dall’alto del monte Acellica, per arrivare alla piana di Folloni. Spettacolare pianura di santità costellata di alberi di noce e frutti antichi, di fiori e piccoli appezzamenti di terreno che regalano prodotti di altissimo valore.
Così, come il cuore di un montellese, vede l’Alta valle del Calore, in modo del tutto spontaneo, ogni abitante di queste terre vive il proprio borgo, la propria città, infondendo in essa una energia tenace. Anziani pastori e vecchi casari hanno tramandato l’arte di trasformare il latte vaccino podolico in meravigliosi caciocavalli, da aprire con una lama liscia e odorarne l’antica tecnica di lavorazione, che strappa alla terra il sentore delle erbe più tenere di maggio e le converte nelle sfumature del giallo più vivo, ad accompagnare il rosso di un buon bicchiere di Taurasi e due Castagne Caldarroste IGP, ciò, a render felicemente sazio il viandante.

L’idea ambiziosa di IBH, è mettere al centro di tutta la storia antica, dei sapori più decisi, delle differenze di dialetto, della morfologia del territorio, della flora e della fauna, che spezzettano l’Irpinia in un frastagliato punteggio di campanili distanti tra loro, le biciclette. Il reticolo di strade secondarie, a basso carico veicolare, a volte pressoché nullo, diventa la trapuntatura slow che unisce e ricuce un territorio intero. Tanti sono i sentieri montani da poter percorrere in mountain bike, tante sono le strade da poter percorrere in bici da strada, tante sono le esperienze che si possono vivere nel parco dei Monti Picentini, qualsiasi sia la tua bicicletta, pedalando tra cielo e terra. 

SAPORI D’AUTUNNO: CASTAGNA IGP DI MONTELLA BIKE TOUR 

La prima ed unica castagna DOC del mondo, oggi divenuta IGP, la castagna di Montella! 

Regina dell’autunno irpino, la sagra della castagna IGP di Montella ha visto lo scorso anno circa 180mila visitatori in tre giorni. Quest’anno l’appuntamento raddoppia in tempo e spettacoli!!!

1 -2- 3 / 8- 9 -10 NOVEMBRE 2019

Si snoda su due week end il ricco programma che vede arte, musica, cultura ed eccellenze enogastronomiche tipiche del luogo intrecciarsi per creare un evento unico, che attrae ogni anno turisti da ogni dove. 190 stand!

L’odore delle caldarroste riempie già tutte le case montellesi, nella nostra si respira anche aria di #BIKETOUR. Per l’occasione abbiamo ideato per voi spettacolari percorsi, differenziati per strada e MTB, con diversi gradi di difficoltà, in modo che tutti possano goderne.

✔️DESCRIZIONE

Le valli e le dolci salite piene dei colori d’autunno, si susseguono tra i borghi, i dialetti che di borgo in borgo hanno cadenze e musicalità differenti; i linguaggi dell’anima, gli odori di fuochi accesi, terra umida e foglie, la storia, le campane, i paesaggi mozzafiato, i sapori di cucina antica e contadina, le mucche podoliche e le pecore indisturbate; i gesti sapienti di mani esperte nella trasformazione del latte, delle castagne, il cammino dei Santi Francesco e Guglielmo, tanto come i nascosti sentieri dei briganti, saranno il filo conduttore di un viaggio dei sensi, della mente e del corpo, in una terra di mezzo, un’Irpinia per fortuna ancora incantata ed incontaminata.

✔️TOUR STRADA (BDC – MTB – E-BIKE)

• visita ad una azienda zootecnica di trasformazione del latte con la degustazione di prodotti caseari. 

•Giro in campo aperto con proprie MTB nel terreno aziendale. 

•Visita a 2 luoghi di interesse storico, architettonico culturale e naturalistico, 

•Una sosta al bar per una merenda/aperitivo 

•Visita a 2 musei 

•Visita ad una azienda di trasformazione delle castagne, ciclo produttivo e seconda degustazione di prodotti tipici. 

✔️TOUR MTB/ E-MTB (STERRATO + ASFALTO per spostamenti)

•Visita 1 luogo di interesse storico/architettonico/ culturale 

•Percorso all mountain sterrato su sentieri montani, raggiungimento quota 1400m

 •discesa al pianoro con sosta al bar quota 1100m per una merenda/aperitivo 

•raggiungimento belvedere con affaccio su Montella e la sagra, quota 1200m 

•Visita al museo virtuale della castagna mostra fotografica 

•Visita ad una azienda di trasformazione delle castagne, ciclo produttivo e degustazione di prodotti tipici.

✔️TOUR IN NAVETTA E TOUR FAMIGLIE 

Irpinia BikeHouse accoglie la famiglia e gli accompagnatori del ciclista, dando la possibilità di svolgere i medesimi tour comodamente in navetta.

PREZZO SPECIALE: Bambini under 12 GRATIS (solo in navetta).

✔️TUTTI I NOSTRI TOUR INCLUDONO: SPOGLIATOIO -SERVIZIO DOCCE – PARCHEGGIO

✔️POSSIBILITA’ DI NOLEGGIO BIKE ED E-BIKE: solo su prenotazione.

✔️CONVENZIONE RISTORANTE IN SAGRA

          Albino 3296684595 / Lucia 3473816750

Leave a Reply