Logo_CPC-profilo-blu

Fara festeggia la 14° edizione della sua granfondo

Programma ricco che partirà in grande stile già sabato 30 marzo con l’apertura del Villaggio, le iniziative per i bimbi e la consegna dei materiali gara. Domenica 31 marzo si celebrerà la quattordicesima edizione di una manifestazione che si conferma fra le più gettonate e meglio organizzate nel panorama cicloamatoriale nazionale.

E’ tutto pronto per accogliere a Passo Corese l’esercito colorato e pacifico dei tanti partecipanti che domenica 31 marzo porteranno vivacità e allegria nel bucolico territorio della Sabina.

Una due giorni all’insegna dello sport, dei paesaggi mozzafiato e dell’accoglienza che fanno della Gran Fondo di Fara in Sabina il fiore all’occhiello delle manifestazioni cicloamatoriali laziali.

E le parole di Davide Basilicata, sindaco della cittadina ospite dell’evento, confermano la perfetta sinergia fra amministrazioni locali e comitato organizzatore: “14 anni rappresentano una solida conferma che consacra la manifestazione di Paolo Imperatori e del suo team come una delle meglio organizzate, grazie alla grande scrupolosità e alla massima attenzione riservate alla sicurezza dei suoi partecipanti. Noi non possiamo che essere pienamente soddisfatti perché in quei giorni il nostro territorio sarà sotto i riflettori, riceverà un’ottima visibilità che porterà interesse su queste splendide zone. Inoltre sono stati fatti numerosi interventi di manutenzione dell’asfalto per rendere la gara ancora più sicura ed entusiasmante”.

Sabato, a partire dalle ore 15:00, sarà possibile ritirare il materiale-gara presso il Villaggio, iscriversi ancora alla gara di domenica (zona Partenza/Arrivo in Via dei Bertoni – Passo Corese) mentre alle 15:30 si aprono le iscrizioni alla GIMKANA, la gara non agonistica per i bambini dai 6 ai 12 anni, con premiazioni previste alle ore 18.

Domenica l’apertura del villaggio è prevista alle ore 6:30 e sarà ancora possibile iscriversi alla gran fondo, entro e non oltre le ore 8:10.

L’ingresso in griglia sarà possibile dalle ore 8:00 mentre lo start dello speaker Daniel Guidi e da Giulia Costantini verrà dato alle ore 8:30 per il medio e la gran fondo, mentre la cicloturistica partirà immediatamente dopo.

Davanti ai corridori si snoderanno strade sgombre dal traffico, immerse nel verde, scenari incantevoli fermi nel tempo dove pedalare con gli occhi fissi sull’asfalto sarà la vera impresa, perché la tentazione di alzarli ed ammirare il paesaggio sarà una delle emozioni più forti.

I primi arrivi sono previsti intorno alle ore 10:30.

Il Pasta Party che accontenterà i palati più esigenti sarà servito a partire dalle ore 12:00 mentre le premiazioni sono da programma alle 14:00. Sipario calato alle ore 18:00

Il C.O. della manifestazione e il sindaco Davide Basilicata, a nome delle amministrazioni locali, si uniscono in un corale ringraziamento a tutti i volontari e agli addetti alla sicurezza che lavoreranno alacremente affinché tutto si svolga nel migliore dei modi.

Per i parcheggi dedicati ai partecipanti:

Parcheggio della Stazione Montelibretti/ Fara In Sabina e quelli del Centro Commerciale NOI SPORT

Si ricorda che la Gran Fondo Fara in Sabina oltre ad essere prova valida per la classifica del Pedalatium, è prova valida di campionato nazionale ACSI MF e GS nonché prova del Campionato ACSI Lazio GF Pedalatium e del Circuito dei Due Mari e del circuito Italian Ciclotour.

SUL PERCORSO GRAN FONDO ci sarà un tratto cronometrato (Muro Pizzo) che assegnerà premi individuali ai leader di categoria, inoltre le maglie di leader ai primi tre uomini e alle prime tre donne.  

Per informazioni sulla Gran Fondo Fara in Sabina

Si ricorda che tutti gli aggiornamenti del circuito sono consultabili sul sito ufficiale: www.pedalatium.com e sulla pagina facebook

Leave a Reply