Logo_CPC-profilo-blu

Pronti i percorsi della Granfondo Valtidone

Pianello Val Tidone (Pc) – Nell’ottica di coniugare sicurezza e divertimento e di offrire una bella giornata sui pedali ai partecipanti, gli organizzatori della Granfondo Valtidone di domenica 24 marzo a Pianello Val Tidone hanno prestato grande attenzione nel disegnare i due percorsi: il lungo di 107 chilometri (2000 metri di dislivello) e il corto di 60 chilometri (1000 metri di dislivello).

Tracciati pensati per essere davvero adatti alla prima parte di stagione. Poche centinaia di metri dopo il viadurante l’andatura controllata, ci sarà la divisione tra i due tracciati. Il lungo svolterà a sinistra per imboccare dopo poco la pedalabile ascesa di Montalbo.

Uno strappo più impegnativo introdurrà i partecipanti ad una serie di mangia e bevi prima di tornare sul fondo della Val Tidone nei pressi di Caminata, per poi affrontare la tortuosa ascesa verso Pometo, che i ciclisti locali chiamano “Piccolo Stelvio”, e giungere infine al passo del Carmine attraverso strade già affrontate dal percorso lungo della Granfondo di Sant’Angelo, che questo nuovo evento va a migliorare.

Da qui diversi chilometri sempre in leggera discesa riporteranno nei pressi di Pianello Val Tidone i partecipanti al lungo, che però proseguiranno ripercorrendo le strade già affrontate nel frattempo dai ciclisti impegnati sul corto.

Infatti subito dopo il via il percorso corto svolterà a destra per poi affrontare l’ondulata strada che conduce ad Agazzano. Da qui una prima vera salita selezionerà ulteriormente il gruppo lungo l’ascesa a Momeliano. Una breve e tecnica discesa porterà sul fondo della Val Trebbia in direzione di Travo, dove i partecipanti inizieranno la lunga ascesa che porterà al passo Caldarola, al cospetto dell’imponente spettacolo naturale delle Pietre Parcellara e Perduca.

Giunti allo scollinamento mancheranno appena una quindicina di chilometri all’arrivo che, essendo prevalentemente in discesa, verranno rapidamente coperti dai partecipanti.

Queste le quote per iscriversi: 30 euro sino al 31 dicembre, 35 euro dal 1° gennaio al 28 febbraio, 40 euro dal 1° marzo al 21 marzo e 45 euro in loco il 23 e il 24 marzo.

Visto che la società santangiolina organizza altre due manifestazioni conosciute e apprezzate tra i ciclisti, sono state ideate delle combinate che permetteranno di prendere parte alle diverse granfondo con quote agevolate.

Leave a Reply