Passione per le due ruote, beneficenza e giovani: Ciclismo Show alla Cena Garibaldina

Una serata di grande ciclismo, l’occasione per contribuire a una giusta causa e le tante novità in seno al Gruppo Ciclistico Ciccolini Mentana già lanciato verso la messa in cantiere dell’ottava edizione della Granfondo La Garibaldina-Coppa Città di Mentana-Memorial Arnaldo e Maurizio Ciccolini in programma domenica 28 aprile, seconda prova del circuito Fantabici.

La parola-chiave della serata (andata in scena al Circolo della Mezzaluna a Mentana lo scorso 9 febbraio) è stata la solidarietà con l’evento “Per un Battito di Gioia” con i partecipanti alla Cena Garibaldina che hanno portato liberamente il proprio contributo verso la piccola Gioia Marano, affetta da una cardiomiopatia: da circa un anno, è sotto osservazione all’Ospedale Bambin Gesù di Roma ed è collegata ad un cuore artificiale in attesa di un nuovo trapianto.

Molto toccante il messaggio dei genitori della piccola Gioia, letto testualmente da Marco Ciccolini, a dimostrazione che lo sport in generale e il gran cuore dei ciclisti rappresentano il nobile gesto per essere vicini a chi è meno fortunato di noi.

Tanti gli amici e i sostenitori della Garibaldina che non sono voluti mancare a questa bella iniziativa: il commissario tecnico della nazionale italiana di paraciclismo Mario Valentini (che ha ricevuto il Premio Amico Garibaldino 2019), Marco Benedetti (sindaco di Mentana), Vincenzo Colamartino (ex pistard di alto livello, argento ai mondiali di ciclismo su pista 1987 nel mezzofondo), Agildo Mascitti (direttore di corsa FCI), Andrea Vessella (responsabile scorte tecniche Vessella) e Vincenzo Rizzo, in rappresentanza di Cycle’ n’ Cycle (il Trek Store più grande d’Europa con sede a Roma all’uscita 24 del Grande Raccordo Anulare-via Ardeatina) nuovo main sponsor della Garibaldina.

Il 2019 segna il gradito ritorno del marchio Gruppo Ciclistico Ciccolini Mentana sulla scena ciclistica giovanile laziale dopo circa 20 anni con Diana Nati tra le donne esordienti, Tania Nati tra le donne allieve e i due giovanissimi G4 Andrea Zampolla e Riccardo Quaglia. “Pochi ma buoni” i novelli ciclisti mentanesi sotto l’occhio attento dei dirigenti ed accompagnatori Massimo Bufalieri, Roberto Ciccolini e Marzia Marsili.

La Garibaldina si vanta di avere alcuni personaggi di spicco all’interno del proprio gruppo: Giuseppe Capria (tra gli artefici della cena di beneficenza), il mitico attore-chef Paolo Celli che impersona il Garibaldi in chiave moderna e Pietro Bonanni, instancabile tuttofare del Gruppo Ciclistico Ciccolini Mentana e della granfondo.

È toccato a Maurizio Ruggeri presentare un’altra Spedizione dei Mille ma nella versione ciclistica-contemporanea con la Mentana-Nizza-Mentana: una lunga pedalata in programma dal 4 al 13 giugno, sulle orme dei luoghi simbolo dell’Eroe dei Due Mondi come avvenuto nel 2017 con la Marsala-Mentana e portata a termine con successo dallo stesso Ruggeri insieme a Giuseppe Capria, Roberto Pilotti e Valerio Piergotti.

La Garibaldina ha presentato il nuovo logo della manifestazione con l’immagine impressa di Garibaldi e il nome di Mentana con un contorno stile “scudetto”.

A sfilare sono stati anche i soci del Gruppo Ciclistico Ciccolini per l’attività svolta nel 2018 e una bella riffa con numerosi premi a estrazione ha contraddistinto una divertente serata all’insegna del buon cibo (grazie allo staff del Circolo Mezzaluna di Paolo Mainolfi) e della musica di qualità con la voce di Filippo Labate.

Leave a Reply