Martina Colombari madrina ufficiale della 33° Maratona dles Dolomites – Enel

Martina Colombari, Alex Zanardi, Carlo Checa, Kristian Ghedina, Sofia Goggia, Paolo Bettini e Ashley Palmer-Watts sono solo alcuni dei personaggi alla partenza della 33°edizione della Maratona dles Dolomites-Enel, domenica 7 luglio alle ore 06.30.

Alta Badia (Bolzano) – Martina Colombari è per la prima volta la madrina ufficiale della Maratona dles Dolomites – Enel: Miss Italia 1991, modella, conduttrice televisiva e attrice, da qualche tempo appassionata di bici, si sta allenando sulla sua Pinarello Dogma F10, per arrivare in piena forma alla partenza in programma per domenica 7 luglio.

DA LONDRA FINO IN ALTA BADIA PER UNA CENA A 4 MANI E PER PEDALARE SUI PASSI DOLOMITICI CHE HANNO FATTO LA STORIA DEL CICLISMO

Venerdì 5 luglio, per inaugurare il più grande weekend ciclistico d’Italia, Ashley Palmer-Watts, Head Chef del ristorante londinese “Dinner by Heston Blumenthal”, 2 stelle Michelin, si cimenterà in una cena a 4 mani presso il ristorante stellato La Stüa de Michil, in vista della sua prima partecipazione alla Maratona dles Dolomites-Enel.

Grazie alla sua spiccata creatività e cura dei dettagli, abbinate al suo grande entusiasmo per la ricerca e per le materie prime britanniche, Ashley proporrà alla cena d’inaugurazione i piatti da lui rivisitati della tradizione inglese che caratterizzano la proposta gastronomica del “Dinner by Heston Blumenthal”.

A La Stüa de Michil, Ashley sarà affiancato dallo chef stellato Nicola Laera. Noto per l’impiego di prodotti di alta qualità, i piatti di Nicola Laera ripropongono i sapori tradizionali della montagna con influenze mediterranee. Il menu proposto prevede dunque una selezione dei piatti più rappresentativi di entrambi i ristoranti.

Lavoro permettendo, Ashley corre spesso in sella alla sua bici Pinarello; è un vero e proprio ciclista appassionato e ha sempre desiderato completare la Maratona dles Dolomites-Enel: quest’anno, insieme ad altri 9.000 ciclisti, Ashley affronterà sulle strade chiuse al traffico alcuni dei passi più famosi delle Dolomiti, come il Valparola e il Giau. La prenotazione alla cena è obbligatoria: info@laperlacorvara.it.

GLI ALTRI PERSONAGGI PRESENTI ALLA MARATONA DLES DOLOMITES – ENEL 2019

Negli anni la Maratona dles Dolomites-Enel è diventata un appuntamento imperdibile per molti personaggi non solo sportivi, ma anche del mondo dello spettacolo e dell’imprenditoria italiana ed internazionale. Tra i nomi presenti alla 33°edizione spiccano alcuni habitué, come Paolo Bettini, Davide Cassani, Federico Pellegrino, Filippo Pozzato, Dorothea Wierer, Lisa Vittozzi e Maria Canins. Ritorna quest’anno anche Alex Zanardi, che effettuerà il percorso con la sua handbike. Dopo 7 edizioni la Maratona dles Dolomites-Enel vede anche il ritorno di Sofia Goggia, medaglia d’oro nella discesa libera di Peyongchang 2018. 

Per la prima volta alla partenza, invece, ci saranno Carlo Checa (Motociclismo), Kristian Ghedina (ex campione di sci alpino) e Vittorio Brumotti.

Il gruppo di industriali ed imprenditori quest’anno sarà composto da Matteo Arcese (Arcese Trasporti), Francesco Starace (Enel), Fausto Pinarello (Pinarello), Laura Colnaghi (Carvico), Emilio Mussini (Panaria Group), Giovanni Bruno (Sky) e Alberto Sorbini (Enervit).

LA MARATONA IN DIRETTA

Anche quest’anno la Maratona dles Dolomites – Enel andrà in diretta, ma con una novità: l’evento andrà in onda su RAI 2 e non su RAI 3. La diretta televisiva è un’importante vetrina per il territorio e per il ciclismo cicloamatoriale dato che il vero motore pulito della Maratona sono i cicloamatori che con le loro storie sono i protagonisti della corsa.

I PERCORSI

La partenza della Granfondo avviene come ormai da tradizione alle 6,30 da La Villa, mentre l’arrivo è a Corvara. Tre i percorsi in cui si snoda la corsa: Lungo di 138 km e 4230 mt. di dislivello, Medio di 106 km e 3130 mt. di dislivello e Sella Ronda di 55 km e 1780 mt. di dislivello. I passi, ormai è una regola accertata, sono rigorosamente chiusi al traffico. Percorrere le mitiche strade che hanno fatto la storia del ciclismo senza l’assillo delle auto e delle moto è di una bellezza senza pari. Campolongo, Pordoi, Sella, Gardena, Giau, Falzarego e Valparola: un carosello magnifico da pedalare immersi nel silenzio e nello splendore di un paesaggio unico al mondo.

Per informazioni:

SSD Comitato Maratona dles Dolomites – www.maratona.it  – Tel.: 0471 839536 – Email:info@maratona.it

Uffici Informazioni Alta Badia – www.altabadia.org – Tel.: 0471/836176-847037 – Email:info@altabadia.org

Leave a Reply