I percorsi permanenti; L’Eroica e Eroica Montalcino

Ci sono territori e scenari che rendono felice il viaggiatore e speciale chi li vive tutto l’anno. Tra questi, da sempre la Toscana ed i suoi tesori naturali colpiscono il cuore di milioni di turisti e collezionisti di belle emozioni. Come quelli che scelgono, in ogni stagione dell’anno, di pedalare in Val d’Orcia, val d’Arbia e nel Chianti. Territori che circondano la meravigliosa città di Siena che si gode tanto splendore dall’alto della sua bellezza storica e artistica.

Eroica racconta tutto questo con i suoi eventi a pedali e con le sue opportunità che durano un anno intero, da aprile ad ottobre. Buonconvento, Montalcino e Gaiole in Chianti costituiscono le mete di chi si dà appuntamento per un giorno speciale in occasione di Nova Eroica, Eroica Montalcino e L’Eroica, l’evento più atteso tra gli appassionati di ciclismo eroico.
 Scenari e suggestioni che la strada bianca della provincia di Siena offre ai viaggiatori più esigenti con i due Percorsi Permanenti ed un’offerta davvero ineguagliabile. Montalcino, Buonconvento, San Quirico d’Orcia, Pienza e Trequanda sono le principali tappe di un viaggio lungo poco più di 150 chilometri tra le valli dell’Unesco: Il viaggio del Percorso Permanente di Eroica Montalcino.

Gaiole in Chianti, Radda in Chianti, Castelnuovo Berardenga, Monteroni d’Arbia, gli stessi Buonconvento e Montalcino sono gli approdi principali del viaggio magnifico che unisce due eccellenze che tutti invidiano alla Toscana; il Chianti e il Brunello, messi insieme dalla magia del Percorso Permanente dell’Eroica che sviluppa più di 200 chilometri di rara bellezza e genuinità.

Emozioni che si possono vivere in sella ad ogni tipo di bicicletta; classica, moderna e gravel. Un film a pedali che ha per protagonista l’Italia più accogliente, suggestiva e affascinante.

Italia da pedalare insieme a L’Eroica, una poesia scritta con la bicicletta.

Leave a Reply