#Cuneobici con l’Olanda in occasione della Fausto Coppi Mattio

Sarà un omaggio all’Olanda, paese con cui è gemellata la granfondo quest’anno, ma non solo: è anche un modo per sensibilizzare la comunità locale e promuovere una ciclo-mobilità sostenibile. Un’iniziativa che l’ASD Fausto Coppi on the road intende ripetere ogni anno, con ogni paese gemellato.

Sono moltissime le iniziative di contorno previste per la granfondo internazionale La Fausto Coppi Officine Mattio, che partirà da Cuneo il prossimo 30 giugno, tra queste, novità 2019, c’è la #cuneoinbici con l’Olanda.
Quest’anno infatti, la granfondo è gemellata con l’Olanda e nell’area expo, che sarà allestita in piazza Galimberti, ci sarà anche Casa Olanda, organizzata e coordinata dalla Dutch Cycling Embassy.
La pedalata, che si vestirà d’arancione in omaggio al colore caro ai Paesi Bassi, partirà da Piazza Galimberti sabato 29 giugno alle ore 16 e terminerà in tempo per dare il via alla Cerimonia delle Nazioni.
L’idea nasce dall’incontro dell’ASD Fausto Coppi on the road, che organizza la granfondo, con l’ambasciatore olandese in Italia, dr. Joost Flamand.
I Paesi Bassi sono storicamente attivi nel promuovere la ciclo-mobilità e rappresentano forse il simbolo più concreto di questo modo sostenibile di vivere la città su due ruote.
Già organizzata in grandi capoluoghi italiani come Roma e Firenze, la pedalata arriva a Cuneo per offrire alla comunità locale ed alle amministrazioni tutte un momento di condivisione (e sensibilizzazione) di questi valori.
L’ambasciata olandese darà in omaggio ai primi 300 convenuti una t-shirt arancione, che dovrà essere indossata nel corso della pedalata. Il circuito si svilupperà toccando prevalentemente il centro cittadino, per una lunghezza totale di circa 5km. Arrivo e partenza sono previsti sotto l’arco di Start della granfondo La Fausto Coppi Officine Mattio. Apripista della manifestazione sarà il gruppo storico dei bersaglieri in bici.
Schierati in prima linea pedaleranno anche: l’ambasciatore olandese in Italia Joost Flamand, le altre delegazioni diplomatiche che converranno a Cuneo per l’evento, diversi amministratori locali, il presidente dell’osservatorio nazionale sulla bike economy Avv. Gianluca Santilli e il presidente della Commissione Nazionale Direttori di Corsa, prefetto Roberto Sgalla.
Infine, da Perugia arriverà l’ex-professionista Luca Panichi, che a bordo della sua carrozzina speciale scalderà i muscoli alla pedalata arancione, in vista della eccezionale prova del giorno dopo. Infatti, domenica 30 giugno, con indosso la maglia de La Fausto Coppi Officine Mattio, Panichi si cimenterà nella scalata del Fauniera (partendo da Castelmagno).
Per informazioni sulla granfondo: www.faustocoppi.net
Per iscriversi: www.endu.com.

Leave a Reply