Ciclismo: In casa del Pedale Fermano si sta lavorando per la 13° Edizione dei Muri Fermani Gravel

FERMO – Una manifestazione importante che fino a poco tempo fa era solo un’idea e che adesso si sta trasformando in realtà. Il Pedale Fermano Eventi insieme alla Marina Romoli Onlus, ha sviluppato a pieno l’intenzione pronta a trasformarla in realtà. Stiamo parlando della 13° Edizione dei Muri Fermani Gravel, una cicloturistica dove ci saranno anche tanti tratti di sterrato. Con molta probabilità, questo evento delle due ruote ci sarà a Fermo nel mese di agosto, gli organizzatori stanno valutando anche se inserirla eventualmente a settembre o ottobre.

Tre saranno i percorsi da affrontare, quello corto di 45 km avrà al suo interno tre salite e un dislivello di 820 metri. Quello medio sarà di 74 km con 1620 di dislivello sicuramente impegnativo, ma percorribile un po’ da tutti. Infine, quello da 120 km molto impegnativo con 2300 metri di dislivello che sarà l’unico che assegnerà il brevetto dei 7 Muri Fermani solo a chi lo percorrerà con bici muscolari. Questo brevetto darà diritto alla partecipazione gratuita dei Muri Fermani Gravel 2025.

La partenza avverrà dal Convento dei Cappuccini con la logistica che sarà preparata presso il Centro Sociale Rione Murato. Durante il percorso si transiterà nel centro storico di Fermo, Capodarco, Porto San Giorgio, Lapedona, Altidona, Moresco e Monterubbiano percorrendo il 25/30% si strade bianche. Considerando che tutte le salite saranno in doppia cifra, oltre alle bici muscolari, Gravel e MTB i ciclisti potranno partecipare anche con le E-Bike e proprio per questo motivo che gli organizzatori stanno parlando con i rivenditori di zona per poter mettere a disposizione dei partecipanti anche queste biciclette.




Leave a Reply