Team Go Fast Event: tra strada e ciclocross le prime importanti soddisfazioni di inizio 2024

L’attività del Team Go Fast Event del presidente Daniele Capone è ricominciata alla grande e gli atleti si sono fatti subito notare in concomitanza tra l’inizio della stagione su strada e la parentesi finale del ciclocross.

Non sono mancati gli acuti in questo avvio di 2024, su tutti Alberto Corradetti che ha vinto da primo assoluto il Trofeo Carnevale a San Salvo nelle categorie promiscue gentleman A-B di prima e seconda serie, grazie a un fulmineo guizzo solitario che gli ha permesso di anticipare il gruppo lanciato in volata alle sue spalle. Molto bene il resto del team con alcuni podi e piazzamenti di categoria per Fabio Giangrossi, Attilio Zumpano, Cesare Flammini e Mauro Vagnoni.

Ottima la trasferta nelle Marche a Monsano (Trofeo Paradise) con il quarto posto assoluto nella gara promiscua gentleman A-B di prima e seconda serie, più il secondo di categoria per Alberto Corradetti che è andato a rafforzare la propria leadership del poker di apertura Acsi Marche-Abruzzo con la maglia di capoclassifica. Nella medesima gara di Monsano sono arrivati diversi piazzamenti di categoria nei primi cinque da parte di Attilio Zumpano, Fabio Giangrossi e Cesare Flammini.

Anche il ciclocross è denso di soddisfazioni per merito di Federico Di Gianluca che si è imposto all’attenzione nella settima prova della Fertesino Cup a Montegiorgio. Nell’inedita location dell’Ippodromo San Paolo, terzo assoluto Di Gianluca nella gara dei master under 50 e primo di categoria, non da meno Danilo Colonna che è riuscito a ottenere un terzo posto di categoria.

Con questi importanti riscontri in avvio di stagione, il Team Go Fast Event ha tutte le carte in regola di progredire nei risultati con i propri tesserati, privilegiando soprattutto la partecipazione e il divertimento di gara in gara, aspettando il momento conviviale di inizio 2024 che avrà luogo venerdì 16 febbraio a partire dalle 20:00 presso il ristorante Saint Luis a Villa Zaccheo.

Credit photo: Daniele Capone




Leave a Reply