Novanta giorni alla Granfondo Internazionale La Fausto Coppi

L’evento ha superato i 1300 iscritti, con 27 nazioni partecipanti. Il 1° aprile scatterà il terzo incremento di fascia per le iscrizioni. La Fausto Coppi quest’anno cade il giorno prima delle tappe piemontesi del Tour

Cuneo – Mancano poco più di 90 giorni alla partenza della 35^ edizione della Granfondo internazionale cuneese La Fausto Coppi, prevista domenica 30 giugno. Organizzata dall’Asd Fausto Coppi on the road, la storica maratona propone quest’anno tre percorsi: mediofondo (111 km, 2.550 metri di dislivello), granfondo (177 km e 4.125 metri di dislivello) e la novità Fauniera Classic (100 km e 2.180 metri di dislivello).

Ad oggi sono già oltre 1300 gli iscritti all’evento, provenienti da 27 nazioni; tra queste figurano anche la new entry Albania, Canada, Etiopia, Kenya, oltre ad Australia, Nuova Zelanda ed Estonia. I Paesi con il maggior numero di iscritti sono la Francia e l’Olanda.

Cresce il numero di gruppi dall’estero, a conferma dell’attrattività sportiva e turistica
dell’evento. Piace, sicuramente, il nuovo percorso proposto: un omaggio al mitico Colle Fauniera. Chi
sceglierà il Fauniera Classic potrà affrontare un tracciato alpino splendido – che raggiungerà i 2481 mt della montagna simbolo della gara – ma i tempi di percorrenza, seppur rilevati, non costituiranno una classifica finale. Prevista, tuttavia, una graduatoria in ordine alfabetico.

La nuova proposta non è competitiva ed è destinata a chi non vuol perdersi il piacere di ammirare un paesaggio in quota straordinario, ma senza lo stress del cronometro. Fino al 31 marzo 2024 è possibile iscriversi alla maratona al costo agevolato di 65 euro; dal 1° aprile la quota per partecipare a La Fausto Coppi passerà a 75 euro.

“Stiamo lavorando con passione e senza sosta per dare ai tanti appassionati che arriveranno a Cuneo nel weekend del 30 giugno, un evento sempre più bello e coinvolgente – commentano Emma Mana e Davide Lauro, vicepresidente e presidente dell’ASD Fausto Coppi on the road – L’apprezzamento che il terzo percorso sta ottenendo è sicuramente un invito a proporre nuove iniziative. Presto annunceremo altre grandi novità”.

Quest’anno La Fausto Coppi cade in un periodo storico per il ciclismo internazionale. Il Tour de France, infatti, partirà dall’Italia, da Firenze e – proprio il giorno dopo la maratona – si terrà la prima delle due tappe piemontesi. Il 1° luglio, dunque, i ciclisti della Fausto Coppi potranno vivere l’emozione di applaudire i protagonisti della terza tappa del Tour de France, da Piacenza a Torino, che attraverserà le colline UNESCO. La quarta tappa partirà sempre in Piemonte, a Pinerolo, per poi dirigersi in Francia ed arrivare a Valloire.




Leave a Reply