Brilla il tricolore a Golferenzo. Atleti in griglia per il titolo italiano Gravel

Il Campionato Italiano Gravel di Golferenzo è domenica 30 giugno. Sul pittoresco tracciato si scatenano tutte le categorie dei gravellisti. In griglia con Lechner anche Borghesi, Oss, Loda, D’Agostin, Bolzan e Mazzucotelli. Il “tasso” Silvano Janes (Master 8) va a caccia del tricolore di categoria in Oltrepò Pavese

Per la terza edizione del Campionato Italiano Gravel il titolo tricolore sarà assegnato nella splendida cornice di Golferenzo, borgo medievale nel cuore dell’Oltrepò Pavese, che si tingerà di verde-bianco-rosso domenica 30 giugno.

Il percorso di gara delineato in occasione della massima rassegna nazionale serpeggia fra i tipici vigneti dell’Oltrepò Pavese, in un connubio di tratti su asfalto e su sterrato arricchito dagli splendidi panorami che si perdono a vista d’occhio sulle colline della zona. Il tracciato si sviluppa lungo un circuito da 42 km di lunghezza e 600 metri di dislivello, che andrà affrontato dai gravellisti in numero variabile a seconda della categoria di appartenenza. Tre giri toccheranno agli uomini della categoria Open (Élite e Under23) mentre saranno due quelli per le donne. In campo amatoriale, due giri anche per le categorie femminili e maschili dei Master di fascia 1 e 2 (Élite Sport, M1, M2, M3 e M4) e per le categorie maschili di M5, M6 e M7. Un giro per le categorie femminili di M5, M6 e M7, e per entrambe le categorie di M8.

Nel “Borgo dei Gatti” di Golferenzo cresce l’attesa per il folto gruppo di gravellisti che prenderà il via a caccia della maglia tricolore, e nella nutrita griglia di partenza del Campionato Italiano non mancano i grandi nomi: oltre alla già annunciata Eva Lechner, ambisce alla conquista di uno storico bis Giada Borghesi, campionessa italiana Gravel in carica. Sarà della partita anche il talento Daniel Oss. Il perginese (TN) classe 1987 dopo una lunga e fruttuosa carriera con la bici da corsa ha cambiato assetto in sella destreggiandosi nel Gravel, dove già vanta un argento mondiale, ed è pronto a dire la sua fra i vigneti di Golferenzo difendendo i colori dell’US Aurora, la prima società a tesserarlo e alla quale ha fatto orgogliosamente ritorno lasciata la carriera da pro.

Con i trentini Borghesi e Oss sono attesi al via anche il bresciano Nicola Loda, ex-professionista che ha totalizzato 7 vittorie in carriera e vanta la partecipazione a tutti i Grandi Giri e le Classiche Monumento, la bellunese Matilde Bolzan, campionessa europea di duathlon cross U23, la trevigiana Nicole D’Agostin, ciclistica eclettica che ben sa esprimersi su strada, e la bergamasca Simona Mazzucotelli, l’esperta biker che ha chiuso in top10 di categoria il Campionato del Mondo Gravel del 2023.

Ad andare a caccia di uno dei pochi titoli che gli manca in bacheca a Golferenzo ci sarà anche il biker Silvano Janes. Il “tasso”, classe 1955, ha appese nell’armadio undici maglie iridate, cinque continentali e quarantotto tricolori, ma quella nella Gravel “ancora mi manca! Vengo in Oltrepò Pavese per cercare di completare la collezione” dichiara Janes, e aggiunge: “ho provato il percorso qualche giorno fa e mi è sembrato molto bello, anche fattibile. C’è un bel saliscendi con strappetti importanti, ci sarà da divertirsi” ha dichiarato il biker che sarà in gara nella categoria Master 8, a regalare spettacolo fra i “senatori” del gruppo.

Entusiasmo nel comitato organizzatore guidato dall’ex-pro Emanuele Bombini, che con grande cura sta lavorando all’allestimento dell’evento in forte sinergia con gli amministratori locali e come ricorda Andrea Frustagli, Assessore del Comune di Stradella per la Promozione del territorio e allo Sport e Consigliere Provinciale alla Formazione professionale e politiche attive per il lavoro: “anche grazie a questo Campionato Italiano Gravel nella nostra zona stiamo assistendo a un fenomeno importante, l’aggregazione dei comuni. Sindaci e amministratori stanno portando avanti un progetto condiviso, creando sinergie fondamentali che permetteranno al territorio di portare a casa grandi risultati”.




Leave a Reply