Ai Tricolori a cronometro allievi, marchigiani al top con la vittoria di Tommaso Cingolani e il terzo posto di Edoardo Fiorini

Si sono fatti onore gli atleti marchigiani che hanno preso parte ai Campionati Italiani a cronometro per la categoria allievi, disputati sulle strade di Grosseto, in Toscana.

Tommaso Cingolani e Edoardo Fiorini hanno sbaragliato il campo andando a cogliere rispettivamente il primo e il terzo posto nella prova contro il tempo sulla distanza di 8,2 chilometri.

Il duo marchgiano, in forza al sodalizio Zero24 Cycling Team, ha dovuto fronteggiare un’agguerrita e tenace concorrenza, a fronte di una classifica che ha fatto registrare i primi sei atleti racchiusi in soli otto secondi.

Tommaso Cingolani è riuscito ad avere la meglio per un secondo sul veneto Lorenzo Campagnolo (Borgo Molino Vigna Fiorita), mentre il compagno di squadra Edoardo Fiorini si è fermato a 5 secondi dal primo posto.

Per il ciclismo marchigiano è il primo titolo tricolore tra gli allievi in tutta la storia dei Campionati Italiani negli ultimi anni, mentre Tommaso Cingolani ritrova la gioia della maglia tricolore dopo aver vinto quella nel ciclocross di fine gennaio a Castelletto di Serravalle in Emilia Romagna.

Oltre alla duplice impresa di Cingolani e Pierini sul podio, da mettere in evidenza altri cinque corridori marchigiani nei primi 20 della classifica con il decimo posto di Teo Lancioni (Zero24 Cycling Team), l’undicesimo di Andrea Gabriele Alessiani (Zero24 Cycling Team), il dodicesimo di Filippo Cingolani della Zero24 Cycling Team (fratello gemello di Tommaso), il tredicesimo di Samuele Uguccioni (Alma Juventus Fano) e il diciottesimo di Mirko Sgherri (Alma Juventus Fano).

Lino Secchi, presidente del comitato regionale FCI Marche: “È stata un’onorevole prestazione di tutti i corridori marchigiani. Sette nostri atleti nei primi 20 significa avere dei ragazzi che hanno lavorato su questa specialità e che ora sono competitivi a livello nazionale anche in prospettiva multidisciplinare. La performance di Tommaso Cingolani e di Edoardo Fiorini sono state davvero eccezionali ed ha sorpreso lo staff del Zero24 Cycling Team che non si aspettava un’impresa del genere. Complimenti di vero cuore a tutti gli atleti marchigiani e ai tecnici di tutte le nostre società marchigiane presenti in Toscana. Abbiamo fatto un’ottima figura come Marche agli occhi di tutto il movimento nazionale”.




Leave a Reply