Catalogo TOPEAK
Dipa abbigliamento

Velo Club Cattolica, torna la sfida tra gli Juniores per il 20° G.P. Colli Marignanesi

SAN GIOVANNI IN MARIGNANO (RN) – Velo Club Cattolica al lavoro, in cantiere la 20^ edizione del G.P Colli Marignanesi. Sono ore all’insegna dell’ottimismo e di una visione sempre più rosea del futuro prossimo in casa dei giallo-rossi cattolichini. Il sodalizio condotto dal presidente Massimo Cecchini, nonostante il rallentamento dovuto alle restrizioni, vuole tornare ad allestire al meglio la classica di primavera, corsa in linea riservata alla categoria Juniores, che tornerà puntuale domenica 11 aprile.

A svelarne in anteprima i dettagli sono i dirigenti del Velo Club Cattolica che vogliono implementare gli sforzi per far sì che la tradizione continui nel rispetto delle normative vigenti: “L’anno scorso non abbiamo potuto allestire la nostra corsa a causa del lockdown – racconta il presidente Massimo Cecchini – non potevamo certo rinunciarvi quest’anno proprio mentre c’è una forte necessità di voltare pagina e di buttarci alle spalle la pandemia. Questa manifestazione rappresenta da sempre un momento importante per l’inizio di stagione degli atleti Juniores e per tutti gli appassionati, compresa la comunità di San Giovanni in Marignano: in questo 2021, nonostante si dovrà gareggiare senza pubblico e nel rispetto della normativa anticovid, vogliamo che questo nostro messaggio arrivi ancora più forte e ricco di significato a tutto il nostro territorio. Voglio ringraziare innanzitutto i nostri sostenitori che, nonostante il periodo di pandemia, ci hanno confermato il loro appoggio: ai nostri main sponsor S & A Security & Automation, Franca & Staccoli, Pizzagalli Infissi e GF Squali Trek, ed a tutte le attività del circondario che hanno dato il loro contributo, anche piccolo.

Un grazie particolare va al Sindaco Daniele Morelli, a tutto il Comune di San Giovanni in Marignano ed al consiglio regionale della FCI, che ci hanno spronato ad andare avanti”.

Il tracciato di gara vedrà confermate le cinque tornate del classico circuito vallonato con il transito sotto il traguardo di San Giovanni in Marignano; come di consueto ci sarà la speciale classifica dei traguardi volanti ad animare i passaggi. L’anello che prevede le ascese di Santa Maria del Monte vedrà lo scollinamento valevoli come GPM e il passaggio ai margini del comune di Saludecio. Poi, l’ultimo giro di 24 chilometri è il “vero must” della corsa, quando gli atleti dovranno affrontare lo strappo di Isola di Brescia, lungo circa 700 mt ma con pendenze che sfiorano il 15%. Uno strappo breve ma molto impegnativo, tenuto conto che si dovrà superare dopo 86 chilometri, posizionato a dieci chilometri dall’arrivo in centro a San Giovanni In Marignano.
L’ appuntamento quindi fissato con la 20^ edizione del Gran Premio Colli Marignanesi per domenica 11 aprile: alle 14.30 il via ufficiale da Via Roma, mentre per conoscere il nome del successore di Mathias Vacek bisognerà attendere le17.00 circa.

Per seguire gli aggiornamenti della corsa – pagina facebook:
https://www.facebook.com/gpcollimarignanesiciclismo

Leave a Reply