Catalogo TOPEAK
Dipa abbigliamento

Randonnée Nove Colli Lucani: il territorio lucano come non lo hai mai visto

Domenica 26 aprile 2020 andrà in scena l’ottava edizione della Randonnée Nove Colli Lucani valida per il brevetto BRI/ARI sulla distanza di 200 chilometri. Aperte le iscrizioni la quota è di euro 20.

Matera – Nacque nel maggio 2013 come una pedalata spontanea e social. Un viaggio nella storia e nella grande bellezza della Basilicata. Sussurrata, discreta, curiosa. Un’immersione nel bello e una pausa di gusto.

Nella stagione 2018, la pedalata tra appassionati condivisa su Facebook, viene trasformata da Pino Squicciarini e il gruppo di appassionati che l’ha promossa nella Randonnée Nove Colli Lucani.

Quest’anno la settima edizione ha visto al via ben 390 ciclisti che hanno affrontato i nove colli lucani, percorrendo 200 chilometri di gara e affrontando 4100 metri di dislivello.

Il percorso lungo della Nove Colli Lucani

“L’ottava edizione della Nove Colli Lucani si terrà domenica 26 aprile 2020. Confermati i percorsi, proprio in queste settimane stiamo valutando l’applicazione del sistema Icron QR Tracking System. L’innovativa piattaforma, che attraverso la tecnologia dei QRCode, permette di monitorare la posizione dei partecipanti, eventuali anomalie (medie troppo alte) e notificare le informazioni a familiari e amici attraverso i social. Uno strumento utile a tutelare la sicurezza dei partecipanti”.

Percorsi. Dopo la partenza alla francese dinanzi alla Palestra Light di Matera i corridori affronteranno il primo colle Pomarico, il piccolo borgo che può vantare le origini del compositore Antonio Vivaldi. L’affascinante desolazione tra le aride e degradanti fiancate dei calanchi accoglierà poi i corridori a Craco, paese fantasma, che rappresenta anche la divisione dei due percorsi. Stigliano, borgo antico che si arrampica sul Monte Serra, Accettura scrigno di tradizioni e ricchezze naturali. Monte Croccia, il pittoresco paese di Garaguso, Grassano il paese in cui Carlo Levi ha trascorso parte del suo esilio lucano. Il silente borgo rurale di Grottole che sorge tra i fiumi Brandano e Basento, conquisteranno i partecipanti prima di far ritorno nella città dei Sassi.

Coloro che sceglieranno il percorso corto, alla divisione dei due percorsi procederanno verso Salandra, Grottole e ritorno a Matera.

Le iscrizioni alla manifestazione inserita nei circuiti Rando Tour Magna Grecia e Campionato Italiano Strada Extreme e valida per il Brevetto BRI/ARI si effettuano attraverso il portale Audax Italia la quota di adesione è di euro 20.

Leave a Reply