Prosecco Cycling: una straordinaria esperienza da vivere

La Prosecco Cycling è un evento ciclistico che si svolge tra le Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene Patrimonio dell’Umanità. È il più bel modo per festeggiare con la propria squadra il finale di stagione e per trascorrere un weekend all’insegna del puro divertimento.

Valdobbiadene (Treviso) – Natura, storia, cultura sono i fattori chiave che hanno definito la superiorità del Conegliano Valdobbiadene Docg. Territorio, passione e una formula innovativa hanno invece definito il successo della Prosecco Cycling.

E’ un connubio vincente quello tra il Conegliano Valdobbiadene Docg Prosecco Superiore e la Prosecco Cycling, giunta quest’anno alla sua diciassettesima edizione e in programma domenica 27 settembre a Valdobbiadene, sotto l’egida di Acsi Ciclismo.

Le etichette del Conegliano Valdobbiadene Docg Prosecco Superiore rappresentano tante piccole storie, come quelle degli oltre 45 mila appassionati, di cui il 35% stranieri provenienti da 30 nazioni, che hanno pedalato tra le colline di Conegliano e Valdobbiadene Patrimonio dell’Umanità per rinnovare, anno dopo anno, il successo dell’evento.

“La Prosecco Cycling si svolgerà regolarmente domenica 27 settembre a Valdobbiadene – sottolinea Massimo Stefani, ideatore dell’evento – dopo il terzo incontro in prefettura, avendo preparato minuziosamente il protocollo sanitario ed essersi fortemente spesi come organizzazione, abbiamo le garanzie da parte degli Enti preposti e noi siamo pronti! Troppi eventi sono stati cancellati continua Stefani e non potevamo pensare la stessa cosa anche per la Prosecco Cycling. Lo dobbiamo al territorio, ai nostri prestigiosi partner – tutti confermati – ai volontari, ai fornitori, ai professionisti, ai collaboratori che, nell’arco di 17 anni, hanno contribuito alla crescita dell’evento. Lo dobbiamo soprattutto ai tanti appassionati che ogni anno, da tutto il mondo, si recano a Valdobbiadene per partecipare alla Prosecco Cycling: un evento unico e inimitabile!”.  

Come nasce la Prosecco Cycling?

La Prosecco Cycling è un evento a 360°. Nasce dalla mia passione per il ciclismo. Ho voluto da subito creare un evento che sia in simbiosi con il territorio che lo ospita. Ogni edizione riserva deliziose sorprese, vogliamo regalare delle emozioni sui pedali! La Prosecco Cycling è una giornata di festa che si svolge quasi al termine della vendemmia. Chi vi partecipa rimane ammaliato da questo clima assolutamente unico, si pedala tra le colline nel Giardino di Venezia e negli occhi e nel cuore dei partecipanti rimane scolpito lo spirito di questa terra. 

La Prosecco Cycling è stata la prima manifestazione a presentare la formula delle quattro salite cronometrate.

“Il percorso della Prosecco Cycling è alla portata di tutti gli appassionati, con un suggestivo tratto in sterrato e il Muro di Ca’ del Poggio, dove in cima è posto un imperdibile ristoro a base di Prosecco e scampi. Fattori che hanno da sempre determinato il successo di questo evento e che meritano di essere vissuti. La classifica individuale sarà determinata dalla somma dei tempi impiegati per scalare le quattro salite – Zuel, Ca’ del Poggio, Via dei Colli e Collalto – che i partecipanti incontreranno lungo i 104,8 km di gara con 1700 metri di dislivello.

Verrà inoltre fornito il tempo realizzato sull’intero percorso di gara, con la posizione di categoria e assoluta per ciascun partecipante, ma senza finalità di classifica. Confermate inoltre le altre due classifiche a squadre che ormai rappresentano un classico della Prosecco Cycling.

Una premierà i team capaci di piazzare sul traguardo il più alto numero di ciclisti (minimo dieci) nell’arco di 30”. L’altra, denominata Fun Team, incoronerà il gruppo (composto indistintamente da uomini e donne, purché tesserati con la stessa squadra) che realizzerà il miglior tempo sull’intero percorso di gara. Il gruppo dovrà essere composto da almeno cinque partecipanti, che dovranno transitare sul traguardo nell’arco di 30’’: il tempo sarà preso sul quinto concorrente”.

Qual è la novità più importante di questa diciassettesima edizione?

“Direi due. La prima è ormai nota da tempo, la Prosecco Cycling è inserita nel Prestigio 2020, mentre per quel che riguarda la gara, l’istituzione della classifica 4.10. Una speciale classifica che premierà il gruppo autore della miglior media di percorrenza sulle quattro salite cronometrate. La classifica 4.10, più precisamente, terrà conto della media di percorrenza delle quattro salite realizzata dai migliori dieci tesserati (uomini e donne, indistintamente) di ogni squadra”.

Dopo i 2200 partecipanti della scorsa edizione la Prosecco Cycling anche quest’anno è pronta a stupirvi!

Leave a Reply