Uno spettacolo per tutti: le UCI Mountain Bike World Series in Val di Sole in rampa di lancio

Dal 14 al 16 giugno torna il grande evento di Mountain Bike a Daolasa di Commezzadura, ormai consolidata fra le grandi classiche a livello mondiale, con i più attesi protagonisti in cerca di conferme a poche settimane da Parigi 2024. Nuovi percorsi per Short Track e Cross Country e la promessa di un grande spettacolo nel campo gara di Daolasa di Commezzadura e davanti ai teleschermi con la diretta su Raisport ed Eurosport.

 Che sia per le pendenze e le radici della Black Snake, per quel trail in discesa verso il traguardo del Cross Country o per le acque gelide e rigeneranti del torrente Noce che quasi attraversa il campo gara di Daolasa di Commezzadura, una cosa è certa: la Val di Sole è entrata nel cuore di tutti i protagonisti della Mountain Bike a livello mondiale. In programma quest’anno dal 14 al 16 giugno, la tappa italiana delle WHOOP UCI Mountain Bike World Series ha da tempo raggiunto lo status di grande classica del Circus mondiale, forte non solo di una storia di Coppa del Mondo lunga ormai quindici anni, ma anche di tre splendide edizioni dei Campionati del Mondo organizzate in Val di Sole, Trentino, e del prossimo all’orizzonte, in programma nella stagione 2026.

Nel Downhill come nel Cross Country, Val di Sole è uno di quegli esami importanti, un termometro della stagione ormai nel pieno del suo calendario, e a maggior ragione – per gli atleti della disciplina olimpica della Mountain Bike – a sole sei settimane dalle Olimpiadi di Parigi. Per tutti è tempo di rispondere ‘presente’, e per gli appassionati delle ruote grasse non potrebbe esserci notizia migliore. Il più importante evento italiano per il mondo della Mountain Bike è stato presentato mercoledì 29 maggio presso la Sala Belli della Provincia Autonoma di Trento, nel capoluogo trentino. A poco più di due settimane dal via, il campo gara di Daolasa è tirato a lucido per un weekend lungo da 14 gare di 4 discipline (Cross Country, Short Track, Downhill e Four-Cross) in tre giorni e accogliere, come sempre, l’entusiasmo del grande pubblico, ma lo spettacolo sarà anche dinanzi ai teleschermi di tutto il mondo. Come lo scorso anno, saranno Raisport ed Eurosport a trasmettere in Italia la tappa di WHOOP UCI Mountain Bike World Series in Val di Sole.

TANTE NOVITA’ PER CROSS COUNTRY E SHORT TRACK In vista delle WHOOP UCI Mountain Bike World Series 2024, gli organizzatori di Grandi Eventi Val di Sole hanno studiato delle modifiche al tracciato di gara del Cross Country e dello Short Track, con l’introduzione di nuove sezioni volte a migliorare l’esperienza sia degli spettatori a bordopista che davanti ai teleschermi. Nel nuovo tracciato di XCO (3500 metri di lunghezza e 160 di dislivello positivo), le modifiche più importanti iniziano con la salita principale, accorciata di qualche metro, e il “drop” in cima spostato più in basso.

A quel punto, i rider entreranno nel percorso del Four-cross, che subirà alcuni adattamenti per offrire un nuovo passaggio ad altissima intensità anche ai protagonisti del Cross Country. Il tracciato si ricongiunge poi con la zona degli arrivi per approcciare una salita inedita prima di affrontare il trail in discesa, che verrà completamente rivisto sotto il profilo tecnico. Il finale sarà così reso più spettacolare e televisivo, con la possibilità di assistere a uno sprint finale più lungo e di difficile interpretazione rispetto al passato. Il percorso dello Short Track invece non si svilupperà più sul tracciato del Four-cross ma nella parte bassa del campo gara sfruttando lo starting loop del Cross Country. Si tratta quindi di un tracciato completamente a vista, destinato a migliorare in maniera sensibile l’esperienza del pubblico a bordopista.

IL FORMAT E I PROTAGONISTI Sono tre le giornate di grandi sfide che caratterizzano le WHOOP UCI Mountain Bike World Series in Val di Sole. Alle tre discipline di Coppa del Mondo, Cross Country, Short Track e Downhill, in Val di Sole si aggiunge il Four-Cross, un appuntamento serale che da oltre un decennio infiamma il pubblico di Daolasa. Il programma prenderà il via giovedì 13 giugno, con le prove di libere di Cross Country e Downhill e le qualifiche del Four-Cross in serata. Sarà però la giornata di venerdì 14 giugno ad assegnare i primi titoli. Dopo le qualifiche e le semifinali del Downhill dalle 12.00 alle 15.00 che vedranno scendere in pista sulla mitica Black Snake anche i trentini Eleonora Farina e Chris Hauser e l’altoatesina Veronica Widmann, nel tardo pomeriggio sono previste le gare di Short Track riservate a Elite e U23, valide sia per le World Cup di Cross Country e Short Track che per la definizione della griglia di partenza dei Cross Country di domenica. Un appuntamento da non mancare per gli Elite, a cominciare da Luca Braidot, Martina Berta e il Campione Europeo di Cross Country Simone Avondetto, e gli U23 Elian Paccagnella e Valentina Corvi.

Alle 17.15 prenderanno il via le Donne Elite, seguite alle 17.50 dagli Uomini Elite, alle 18.40 dalle Donne U23 e alle 19.15 dagli Uomini U23. Le prove Elite del 2023 videro prevalere il tedesco Luca Schwarzbauer e l’austriaca Laura Stigger. Dalle 21.00, invece, i funamboli del 4X Pro Tour si sfideranno in batterie ad altissima intensità sotto la luce dei riflettori chiudendo il programma del Four-Cross. La giornata di sabato 15 giugno è quella dei grandi verdetti della Black Snake, autentico tempio del Downhill mondiale. Alle 11.30 inizierà la gara delle Donne Junior, seguita dagli Uomini Junior alle 12.00, dove Chris Hauser spera di fare faville nella pista di casa. Le Donne Elite scenderanno invece a partire dalle 13.15 e l’Italia, potrà contare oltre che sulla trentina Eleonora Farina e l’altoatesina Veronika Widmann anche sulla rivelazione Gloria Scarsi, quinta a Fort William e settima a Bielsko-Bala.

I favori del pronostico sono invece tutti per Vali Höll, vincitrice nel 2023. Chiudono il programma gli Uomini Elite alle 14.00 con una gara tanto attesa quanto incerta: sono almeno una decina gli atleti a poter provare il colpo di conquistare una vittoria che vale una carriera: nel 2023 toccò a Jackson Goldstone. Come da tradizione, sarà il Cross Country a chiudere il programma delle WHOOP UCI Mountain Bike World Series in Val di Sole, domenica 16 giugno. A Daolasa si preannunciano gare ad altissima intensità, a sole sei settimane dalla prova Olimpica di Parigi 2024. Il programma scatterà con la gara Donne U23 alle 09.00, dove è attesa protagonista Valentina Corvi. Nella gara Donne Elite delle 11.15, le aspettative sono invece riposte su Martina Berta, che in Val di Sole nel 2023 colse un indimenticabile secondo posto alle spalle di Puck Pieterse, ma protagonista di un inizio di stagione ancora con pochi acuti. La valdostana avrà una grande opportunità di dare i primi segnali in vista dei Giochi di Parigi 2024, assieme a Chiara Teocchi, eccellente quarta a Mairipora, in Brasile.

Nella gara Uomini Elite delle 14.00, un italiano potrà sfoggiare la maglia di Campione Europeo conquistata recentemente in Romania. Simone Avondetto è il faro di una spedizione italiana che può contare anche su Luca e Daniele Braidot e Juri Zanotti. Sono loro che sperano di esaltare il pubblico della Val di Sole assieme alla leggenda Nino Schurter, vincitore a Daolasa in Coppa del Mondo per ben cinque volte, l’ultima nel 2023. La chiusura del programma è affidata agli Uomini U23, con partenza alle ore 16.00.

GLI EVENTI COLLATERALI Prima e dopo le gare, saranno numerosi i momenti all’insegna della musica e del divertimento grazie alle numerose iniziative collaterali organizzate da Grandi Eventi Val di Sole e APT Val di Sole. Venerdì 14 giugno alle 22.00 è in programma il concerto della band “The Rumpled”, seguito da DJ Set alle 24.00. Sabato 15 sono previsti invece due Bikeflip Show alle 11.00 e alle 16.00, l’aperitivo Wasabi Live alle 19.00 e il Bikeland Party alle 22.00. Domenica 16, al termine delle competizioni, è in programma il tradizionale party per atleti, staff e volontari alle 17.00.

LA MTB IN VAL DI SOLE CORRE ASSIEME ALLE AZIENDE PARTNER Anche in occasione delle WHOOP UCI Mountain Bike World Series 2024 sono numerosi i brand che affiancano gli organizzatori di Grandi Eventi Val di Sole e APT Val di Sole. Oltre a Trentino, main partner, e ai brand istituzionali, Provincia Autonoma di Trento, Comunità della Valle di Sole e il Dipartimento per lo sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, saranno protagonisti brand del calibro di Giant (bike partner di Val di Sole Bikeland), Alé Cycling, Selle Italia, Würth Modyf, Melinda, Vibram, oltre ad realtà territoriali come Funivie Folgarida Marilleva, Hydro Dolomiti Energia, Gruppo ITAS Assicurazioni, Casse Rurali Trentine, Cassa Rurale Val di Sole, Dolomeet, Gusto Natura, Enterprise srl, Distilleria Marzadro, Forst e Acqua Pejo. Sono legati invece alle UCI Mountain Bike World Series altri prestigiosi brand come WHOOP, Michelin, Shimano, Motul e Oakley.

UN EVENTO CARBON NEUTRAL In vista della nuova edizione delle WHOOP UCI Mountain Bike World Series in Val di Sole, il comitato organizzatore ha rinnovato e rafforzato l’impegno per ridurre l’impronta carbonica dell’evento. Come sempre negli ultimi anni, l’evento di Val di Sole sarà Carbon Neutral: le emissioni non abbattibili saranno compensate sostenendo un progetto in Brasile, in un’area forestale dello Stato della Rondonia. L’obiettivo è migliorare la qualità della vita attraverso la formazione degli agricoltori a livello di pratiche agricole sostenibili e di gestione del patrimonio forestale. DIRETTA TV SU EUROSPORT E RAISPORT Il grande pubblico degli appassionati della MTB da tutto il mondo potrà seguire in diretta lo spettacolo della Coppa del Mondo in Val di Sole grazie alle trasmissioni di Eurosport, GCN, Discovery e di numerosi broadcaster a livello internazionale. Ottime notizie anche per gli appassionati italiani, che potranno seguire in diretta e in chiaro le prove Elite di Short Track, Downhill e Cross Country, maschili e femminili, su RaiSport, canale 58 del digitale terrestre.

BIGLIETTI IN VENDITA SU VALDISOLEBIKELAND.COM Per chi invece desidera vivere sulla propria pelle i brividi e l’atmosfera di uno straordinario weekend di sport in Val di Sole, i biglietti per la Coppa del Mondo sono in vendita su www.valdisolebikeland.com. I biglietti per ciascuna delle giornate di sabato 15 giugno (gare di Downhill) e di domenica 16 giugno (gare di Cross Country) sono disponibili al prezzo di € 20 più costi di servizio. L’abbonamento per entrambe le giornate è invece in vendita al prezzo di € 30 più costi di servizio. I biglietti non includono l’accesso agli impianti di risalita e sono gratuiti per i bambini al di sotto dei 12 anni, previa registrazione sulla piattaforma di ticketing. Come sempre, sarà libero l’accesso per la giornata di venerdì 14 giugno (con le gare di Short Track e Four-Cross), così come per quelle precedenti, dedicate a training e qualifiche.




Leave a Reply