dipa

Meno di un mese al via della Nove Colli: gli iscritti sono 9.017

Il 22 maggio è in programma la regina delle Granfondo con 46 nazioni rappresentate.

Cesenatico – Sono 9.017 i cicloamatori iscritti alla Nove Colli che si correrà il 22 maggio, una cinquantunesima edizione che torna alla sua collocazione abituale dopo lo spostamento a settembre dello scorso anno. La carica degli italiani è quella che la farà da padrone con 8.059 iscritti “nostrani” e 958 stranieri. Le nazioni rappresentate saranno ben 46, con 271 atleti tedeschi, 238 atleti svizzeri e 104 atleti austriaci. Saranno presenti – tra i più curiosi – anche cicloamatori che arrivano dall’Ecuador, dalla Costa Rica, dal Nicaragua, dall’India, dal Cile e dalla Bolivia. Risultano iscritti anche due ciclisti di nazionalità ucraina.
 
Dei 9.017 iscritti, 8.211 sono uomini e 806 sono donne con Angelo Cogliati di Lainate che sarà il corridore più anziano con i suoi 84 anni mentre Alessandro Damonte a 17 è l’iscritto più giovane.
 
Le parole di Andrea Agostini, Presidente Fausto Coppi
«Usciamo, anche se ancora non del tutto, da due anni di pandemia e ci ritroviamo con una guerra che purtroppo va in scena a pochi chilometri da noi: 9.017 cicloamatori iscritti alla Nove Colli sono un ottimo risultato, il massimo che potevamo aspettarci in un periodo come questo. Ci troviamo a vivere dentro un mondo che ha cambiato i suoi modelli e i suoi paradigmi e non possiamo pensare a fare paragoni con il 2019 o con la scorsa edizione, dobbiamo abituarci ad altri numeri e a una mentalità che è cambiata. Tutta la macchina organizzativa, con i nostri volontari, è al lavoro per allestire una grande festa per Cesenatico».




Leave a Reply