La nuova capsule Jan Ullrich firmata Nalini è ora online!

In contemporanea con l’inaugurazione del Museo dedicato a Jan Ullrich, che si è tenuta venerdì 31 maggio a Bad Dürrheim, è uscita la capsule firmata Nalini, realizzata in stretta collaborazione con il campione tedesco. 

 “Esprimiamo la nostra stima per l’uomo – ha dichiarato Giuseppe Bovo, direttore generale di Nalini – al di là del formidabile campione del passato, perché ha saputo risollevarsi e trovare la propria strada, grazie anche alla grande passione per il ciclismo che lo anima tutt’oggiLa capacità di rimettersi in gioco, ottenendo dalla vita una nuova chance è un’impresa altrettanto importante, rispetto a qualsiasi podio conquistato”.

 La linea, celebrativa e, nel contempo, ultra-tecnica, è composta da due maglie e da due pantaloncini dai nomi evocativi di Kaiser e Hero e racchiude l’essenza stessa di Kaiser Jan.

Visti i rapporti decennali con Ullrich, che è rimasto molto legato alla nostra azienda – ha dichiarato Enrico Zecchini, sviluppatore di prodotti in Nalini – abbiamo ideato una linea che lo rappresentasse, spingendo al massimo sull’aerodinamicità, visto che parliamo di un atleta dalle fortissime doti di cronoman. I dettagli cromatici delle due maglie sono richiami alla carriera di Ullrich, costellata di tante vittorie: sulle maniche la fascia in rosa acceso rievoca la divisa della Deutsche Telekom, diventata poi T-Mobile, quella in giallo è un chiaro rimando al Tour de France vinto nel 1997 indossando Nalini e l’oro della maglia Kaiser è un tributo alla corona del re e alla vittoria alle Olimpiadi di Sidney del 2000.

I capi della linea “Jan Ullrich” sono pronti per essere acquistati online sul sito ufficiale: www.nalini.com

Sarà possibile, infine,  visionare la capsule e i prodotti più innovativi Nalini in occasione di BECYCLE, Il nuovo, prestigioso evento di Pitti Immagine dedicato al mondo della bicicletta e al Tour de France, la cui Grand Départ si terrà a Firenze il 29 giugno. Nalini accoglierà i visitatori di BECYCLE dal 26 al 28 giugno 2024 presso la Stazione Leopolda di Firenze.




Leave a Reply