Grande successo per i Campionati Regionali Gravel ed Enduro E-MTB

Colle San Paolo-Deruta – Domenica da incorniciare per il ciclismo umbro e, in particolare, per il settore fuoristrada. Tra Colle San Paolo e Deruta sono infatti andati in scena due appuntamenti di grande richiamo, validi anche come prove uniche di Campionato Regionale, come la Val Nestore Gravel Race ed il Round #1 dell’Enduro Circuit Umbria, che hanno portato alla ribalta due specialità dal sicuro potenziale sia sotto il profilo agonistico che di promozione del territorio.

Fari puntati in particolare sulla Valle del Nestore, che ha fatto da teatro, coi suoi paesaggi da cartolina, alla prima competizione Gravel del panorama regionale. Un happening di portata storica fortemente voluto dagli organizzatori del GS Cicli Testi, bravi a scommettere, per celebrare il loro 60° anno di attività, su una disciplina cucita su misura per le colline e i sentieri a sud del Trasimeno. Intuizione premiata dalla presenza ai nastri di partenza di 78 atleti, che si sono sfidati su un tracciato di 52,7 km, dipanato tra i comuni di Panicale e Piegaro. Pur con le dovute incognite del debutto il percorso ha riscosso ampi consensi tra i partecipanti, offrendo eccellenti spunti sia dal punto di vista scenografico che tecnico. Molto acceso il confronto non solo per la vittoria assoluta, appannaggio di Filippo Cecchi (Bike Academy – Marchini Costruzioni), ma anche per la conquista dei numerosi titoli regionali in palio nelle categorie amatoriali.

Al carattere “slow” tipico del Gravel si è aggiunta domenica anche l’adrenalina dell’Enduro, con Deruta che ha ospitato la prima delle tre tappe dell’Enduro Circuit Umbria. Spettacolo e alte velocità hanno animato le 4 prove speciali distribuite sul tracciato del Perugia Vecchia Park, tra le cui pieghe si sono cimentati ben 195 riders provenienti da tutto il Centro Italia. Grande soddisfazione quindi per gli organizzatori del BKE Cycling Team, promotori di una manifestazione che ha incoronato anche i nuovi campioni umbri di E-MTB. Miglior prestazione assoluta di giornata quella del padrone di casa Francesco Armino (M3-BKE Cycling Team), capace di coprire i tratti cronometrati in 15’53’’.

Una domenica ciclistica promossa a pieni voti anche dal presidente del CR Umbria della FCI Massimo Alunni, che a fine giornata ha tracciato un bilancio più che positivo di entrambi gli eventi: “Questa domenica abbiamo avuto l’opportunità di ammirare in parallelo due discipline dal notevole potenziale, capaci come poche altre di coniugare spettacolo agonistico e promozione del territorio. Un grande plauso a tal proposito va al GS Cicli Testi e al BKE Cycling Team. L’organizzazione di simili gare, specie nella preparazione dei percorsi, richiede sforzi considerevoli, che in entrambi i casi sono stati però pienamente ripagati dal clima di festa e da un’ampia partecipazione. Grazie al loro impegno stiamo lanciando un modello che può risultare vincente anche in altre location della nostra regione. A nome di tutto il CR Umbria complimenti infine a tutti i nuovi campioni umbri di specialità”.

Campioni Regionali Gravel: Alessia Scinocca (ASD Lake Bike Team-MW2), Laura Giannoni (ASD Team Matè-MW3), Mattia Zoccolanti (ASD Bikeland Team Bike 2003-ELMT), Leonardo Caracciolo (Triono Racing SC Centrobici-M1), Diego Barbanera (GS Testi Cicli-M2), Daniele Moretti (ASD Velo Club Racing Assisi Bastia-M3), Matteo Donati (ASD Bikeland Team Bike-2003-M4), Alberto Laloni (UC Petrignano-M5), Raffaele Graziuso (SC Parlesca-M6), Claudio Biancucci (ASD Bikeland Team Bike 2003-M7), Francesco Caporali (GS Cicli Testi-M8).

Campioni Regionali Enduro E-MTB: Diego Ferri (BBT Cicli Mancini-EB2), Paolo Cambiotti (Team Powerbikes-EB3), Filippo Ravaglia (Perugia Vecchia Biking ASD-EB4), Giuseppe Chiorri (Ecobike Sport ASD-EB5).




Leave a Reply