dipa

Gran Premio Momino Calzature: Viozzi, Guerrini e Censi “illuminano” il Bike Park Fermo

Nella prima gara del Gran Premio Momino Calzature successo di Massimo Viozzi (New Maario Pupilli) che riesce soltanto nel finale a piegare la resistenza di un coriaceo Moreno Rapari (Hair Gallery Cycling Team). Mery Guerrini (CoBo Pavoni) vince tra le donne. Nella seconda gara, grazie alla sua determinazione Gianluca Censi (Abitacolo Sport Club), riesce a conquistare il successo finale.

Fermo – Soltanto l’incitamento dei protagonisti rompe, anche se solo per pochi secondi, il silenzio che avvolge il Bike Park Fermo che sorge nella zona Pip Girola di Fermo. Un’oasi verde e di serenità, sempre a disposizione di coloro che amano svolgere attività sportiva per rimanere in forma, gestita dalla società 4 Emme Eventi guidata da Giovanni Cruciani e Giampiero Conti.

Ad unire i due dirigenti, la passione per lo sport e in particolare per il ciclismo. Giovanni Cruciani è il proprietario della Giemme Sport, azienda fermana che produce abbigliamento sportivo, mentre Giampiero Conti oltre a guidare la società Conti Pubblicità è il responsabile del ciclismo targato Centro Sportivo Italiano in tutta la regione Marche.

Domenica scorsa il percorso permanente di ciclocross ed MTB disegnato all’interno del Bike Park fermano, ha fatto da cornice naturale al Gran Premio Momino Calzature, nota azienda di calzature per bambini che ha la propria sede a Grottazolina, gara di ciclocross che si è svolta sotto l’egida del CSI Marche Ciclismo.

Due le gare in programma. La prima ha visto misurarsi lungo i tre chilometri del percorso i corridori delle categorie Master 5 – 6 – 7 – 8 e donne. Ad animare la prova, il serrato confronto tra Massimo Viozzi (New Mario Pupilli), Moreno Rapari (Hair Gallery Cycling Team) e Mauro Mercuri (Xtreme Bike Team), vincitore il giorno prima nella sesta prova del circuito Cross Cup CSI, svoltasi a Altidona.

Quest’ultimo è il primo a perdere contatto Viozzi e Rapari che, determinati a conquistare il successo finale, si dividono la scena. A guidare la prova in rosa è invece Mery Guerrini (CoBo Pavoni).

Nel finale, Moreno Rapari prova più volte a scrollarsi dalla ruota Viozzi. Il portacolori della New Mario Pupilli riesce a rispondere sempre alle sue azioni e nell’ultimo giro ad allungare, tagliando il traguardo braccia al cielo. Successo finale anche per Mery Guerrini.

La seconda gara, vedeva in gara i ciclisti delle categorie Master 1 – 2 – 3 – 4 Junior Sport e Master Sport. Durante il primo giro si forma al comando un drappello forte di sette unità da cui riescono poi ad allungare il biker Lucio Griccini (Gc Capodarco) e l’esperto Paolo Pavoni (CoBo Pavoni). I due si alternano in testa alla gara, mentre Gianluca Censi (Abitacolo Sport Club) decide di lanciarsi al loro inseguimento. Grazie alla sua forza e determinazione, Censi riesce a ridurre il ritardo giro dopo giro, per poi riuscire a fare il vuoto alle sue spalle e andare a cogliere il meritato successo, davanti a due autentici gladiatori come Lucio Griccini e Paolo Pavoni. Anche loro avrebbero meritato il risultato pieno.

Negli ultimi minuti di gara la pioggia e addirittura la neve hanno fatto capolino al Bike Park fermano, senza però rovinare la festa del Gran Premio Momino Calzature.

Sabato 15 gennaio, il Bike Park di Fermo ospiterà la quarta tappa del circuito Fertesino Cup. La manifestazione si sarebbe dovuta svolgere lo scorso 11 dicembre, ma venne posticipata e i rappresentanti degli Enti CSI e Acsi Ciclismo che organizzano questa kermesse, hanno deciso di recuperare la tappa sabato prossimo.




Leave a Reply