dipa

Giro Italia Ciclocross, Follonica pronta per lo spettacolo: domani la carica dei 550 su un percorso per tutti i gusti

Tutte le dichiarazioni della Conferenza Stampa e il nuovo programma di gara. Si parte alle 9:00 con i master e si chiude alle 13:00 con il via degli Uomini Open. Attesi tantissimi bambini della promozionale G0-G5.

FOLLONICA (GR) – È l’elegante cornice della centralissima via Roma, il salotto di Follonica, ad aver inaugurato questa sera il weekend clou della quarta tappa del Giro d’Italia Ciclocross. Nel cuore della Maremma, in un sabato sera dalle temperature gradevoli e senza la temuta pioggia che secondo le previsioni avrebbe dovuto tempestare il fine settimana, è entrato nel vivo il 1° Gran Premio Città di Follonica Pef Power, valido come quarto appuntamento della Corsa Rosa del fango. Una sinergia organizzativa che rispecchia il grande calore ciclistico della base toscana, quello realizzato dal Free Bike Pedale Follonichese 1956 e dall’ASD Impero, insieme per collaborare spalla a spalla sotto la supervisione dell’ASD Romano Scotti per far fiorire un appuntamento sportivo che ha tutte le premesse per un roseo futuro e che ritorna in Follonica dopo la tappa del 2007.

Domani saranno 550 gli atleti a contendersi le 13 maglie rosa disponibili, e lo faranno su un percorso che le prove ufficiali di questo pomeriggio hanno rivelato essere particolarmente spettacolare e ricco di insidie tecniche, uno stadio naturale del ciclocross in cui far emergere la natura più bella di questa disciplina: lo spettacolo.

Comunicazioni dalla Giuria

Qualche ultima indicazione di servizio giunge dal collegio di giuria. Per omogenizzare il numero di partenti per gara, d’intesa con la società organizzatrice, il cronoprogramma della tappa ha subito delle variazioni. Il programma definitivo prevede totale 6 gare. Prima partenza alle ore 9:00 (Master) e ultima alle ore 13:00 (Uomini Open).

Collocazione del numero dorsale a sinistra.

Le dichiarazioni della Conferenza Stampa

Ricco il parterre di relatori nella Conferenza Stampa, impreziosito dalla presenza di un caro vecchio amico dell’ASD Romano Scotti, il consigliere federale della Federazione Ciclistica Italiana Fabio Forzini.

Andrea Benini (Sindaco di Follonica): «I ringraziamenti non sono scontati, questo territorio ha una storia ciclistica e un radicamento importante, essendo rappresentato da appassionati che che vivono quotidianamente la bicicletta attraverso varie declinazioni. Grazie al lavoro di Aldo Pacini in questi anni siamo riusciti ad avere grandi appuntamenti ciclistici, un ringraziamento speciale a Fausto Scotti per aver pensato e scelto la nostra città, permettendoci di ripartire con un grande evento sportivo, alla vigilia del centenario della nostra città che la vedrà, nel 2023, capitale europea dello sport».

Fabio Forzini (Consigliere Nazionale Federciclismo): «Son diventato grande nella famiglia dell’ASD Romano Scotti e oggi sono particolarmente vicino ai miei cari amici., nel GIC ho fatto praticamente di tutto, dal mettere i picchetti, pochi in verità, a preparare i pass ad allestire le sale, a scrivere la guida tecnica, gestire il cerimoniale, per arrivare alla Coppa del Mondo con l’UCI. Un grande lavoro di back-office che non si vedeva molto all’esterno. Essere qui come consigliere federale ha un grande significato, sia perché è una tappa nella mia regione, sia perché è un’occasione per stare vicino a un gran bel movimento. La qualità è alta e quindi domani non bisogna avere paura del maltempo, i crossisti amano le situazioni estreme, ve lo posso garantire».

Aldo Pacini (Coordinatore del Comitato di Tappa): «Qui siamo tra amici, gente che si è trovata sui campi di gara in situazioni ben più difficili e complesse, per questo sono emozionato di condividere con tutti voi le emozioni che solo il ciclismo sa regalare».

Giancarlo Donati (Presidente Free Bike Pedale Follonichese 1956): «Come presidente-lavoratore non mi fa paura alzarmi la mattina alle 5 per avere la situazione sotto controllo. Sembra quasi di non farcela più ma dopo un giorno ci siamo già dimenticati della fatica: per fortuna c’è la Romano Scotti che ci dà delle dritte molto mirate, lavorare con loro è un piacere».

Fernando Caprio (Presidente ASD Impero): «Siamo ben felici di dare una mano ai nostri amici del Free Bike, il ciclismo è l’occasione per unire gli animi nel lavoro e nel divertimento. Persone come Fausto, Pasquale, Ciccio, Sergio e tutto staff della Romano Scotti servono tanto al ciclismo. Grazie di cuore».

Fausto Scotti (Presidente ASD Romano Scotti): «Quando ci siamo sentiti nuovamente con il Pedale Follonichese è stato un lampo. Sono tornati alla mente tanti bei ricordi e rimetterci in gioco è stato facile. Questo è il ciclocross, che è stato sempre una grande famiglia. Siamo davvero felici di essere qui, siamo stati accolti dalla sua squadra e dalle persone a cui lei ha affidato questo incarico. Questo rende onore a lei e alla città, che è abituata con il turismo e che si è interessata all’evento. Sono contento che abbiate scelto una buona squadra. Continuate così, è un bel passaggio di consegne».

Paolo Rossi (Pef Power): «Noi per altri versi organizziamo spesso degli eventi e so quanto impegno c’è dietro. Pef power si occupa di distribuire energie da fonti rinnovabili e questo si lega molto bene con l’evento di domani del quale sono particolarmente felice che, augurandomi sia il primo di una lunga serie, possa aver luogo nella nostra città anche negli anni a venire. È uno sport speciale la bicicletta, il nostro fondatore aziendale stesso è un grande appassionato di ciclismo. Con l’augurio che domani nel parco centrale la bicicletta riesca a conquistare altri cittadini, che scoprirebbero così un mezzo fantastico per una mobilità che non inquina».

Il video della vigilia (quarta tappa del GIC)




Leave a Reply