Cresce l’attesa per l’ottava edizione del Giro Provincia Granda

Cuneo – Nella città dei sette assedi, anche se in realtà la storia ne conta nove, indomita e ribelle, ma anche una città salotto, caratterizzata da un’atmosfera di accoglienza e ospitalità, i partecipanti all’ottava edizione del Giro Provincia Granda scriveranno con il sudore della loro fronte il primo capitolo del prestigioso evento, dando vita al cronoprologo individuale in notturna che si chiuderà dinanzi alla sede locale del quotidiano La Stampa.

Millenovecento metri da pedalare tutti di un fiato, per conquistare le prime tre maglie di leader (fascia) della manifestazione organizzata dal Centro Coordinamento Ciclismo Libertas Cuneo in collaborazione con il Gs Passatore e i comitati organizzatori delle cinque frazioni.

A guidare l’assalto, a colpi di pedale, alla “capitale verde del Piemonte” e al comprensorio provinciale in cui si svolgono le “cinque giornate di gare” sarà Vittorio Bongiovanni, presidente del Centro Coordinamento Libertas Cuneo e patron del Giro Provincia Granda, che dal 2010 organizza la gara a tappe.

“Il Giro Provincia Granda nasce sulle ceneri del Giro Valli Cuneesi, manifestazione amatoriale a tappe organizzata da Lorenzo Tealdi – sottolinea Bongiovanni – che durava un’intera settimana. Poi la manifestazione fu inserita nel calendario delle manifestazioni riservate agli Under 23 e ad un’edizione vi partecipò anche il francese Richard Virenque che indossava i colori della Sprinta Club Nice. Dal 2003 al 2009 non si è svolta, ed è proprio durante questi sette anni che nasce in me il desiderio di riportare in auge la manifestazione tra gli amatori. Così nel 2010 si svolse la prima edizione del Giro Provincia Granda. Stagione dopo stagione insieme al successo e alla partecipazione aumentano anche le tappe, sino a raggiungere le sei prove nel 2014. La prima edizione prevedeva la classifica a punti e il successo di categoria. Dal 2011 i partecipanti sono stati suddivisi in tre fasce d’età e la classifica a tempo. La partecipazione di oltre cento ciclisti in ciascuna edizione ha confermato la bontà delle nostre scelte e la certezza che pur non avendo inventato nulla sia riusciti grazie al lavoro di tanti appassionati a riportare in auge una manifestazione che possiamo definire storica”

  • Questa la storia dell’evento. Parliamo dell’ottava edizione

“Abbiamo già ricevuto una settantina di adesioni. Confermata la presenza di Bruno Sanetti, vincitore assoluto della scorsa edizione della manifestazione, mentre nelle fasce si sono imposti Sanetti, Porro, Bonato ed Erika Magnaldi, recente vincitrice della Maratona Dles Dolomites Enel, che speriamo di avere anche quest’anno al via. Questa ottava edizione è articolata in cinque tappe, di cui una, quella in programma sabato 5 agosto, suddivisa in due semitappe. Si parte mercoledì 2 con il cronoprologo serale (partenza primo ciclista ore 20,15 poi a seguire ogni 30”), preceduto da due eventi promozionali. I giovanissimi categorie G1 – G6 che pedaleranno sul percorso di gara, mentre alle 19,30 spazio alla handbike con la manifestazione organizzata dalla P.A.S.S.O. Cuneo”

  • Le tre maglie riservate ai vincitori delle prove di fascia ricordano, nei colori, i tre principali giri professionistici

“Esatto. Il leader della classifica a tempo della Fascia 1 che comprende i ciclisti di età compresa tra i 19 e 39 anni indosserà la maglia rosa, simbolo del leader del Giro d’Italia. La maglia gialla, che indossa il protagonista assoluto del Tour de France verrà consegnata al leader della Fascia 2 (40 – 49 anni) e la maglia rossa, Vuelta de Espana, andrà al leader della Fascia 3 (50 e oltre anni). Le altre invece sono la maglia verde che premia il leader della classifica dei GPM, maglia azzurra dei traguardi volanti e maglia carbonio per la classifica a punti. Le maglie verranno consegnate al termine di ogni frazione, nella prima giornata non saranno assegnate le maglie verde e azzurra”

  • In precedenza ha sottolineato come le innovazioni inserite edizione dopo edizione nel regolamento della manifestazione rappresentano il successo di questo evento

“Anche quest’anno abbiamo voluto aggiungere una nuova norma. Ogni ciclista per partecipare alla manifestazione dovrà essere inserito in una squadra che può essere costituita da un minimo di tre ad un massimo di sei ciclisti. Questo per offrire a tutti l’opportunità di avere un’ammiraglia al seguito delle diverse prove e cercare di diminuire il numero dei mezzi al seguito. Chi non riesce ad inserirsi in un team, deve comunicarcelo al momento dell’iscrizione e noi creeremo dei team misti permettendo così a tutti di avere il supporto dell’ammiraglia in gara. Altra novità è rappresentata dalla classifica a squadre che verrà stilata al termine di ogni prova sommando i tempi dei primi tre assoluti. Da sottolineare che i partecipanti al termine di gara troveranno il ristoro, nella giornata di sabato tra le due semitappe verrà offerto il pasta party, così domenica a Frabosa Soprana prima della premiazione finale, un altro momento di socializzazione con pasta party”

  • Chi sarà l’ospite d’onore di questa ottava edizione del Giro Provincia Granda?

“Abbiamo contattato Elisa Balsamo, iridata juniores strada a Doha lo scorso anno e campionessa italiana, ma ha dovuto declinare il nostro invito per precedenti impegni, con ogni probabilità sarà presente il professionista piemontese Diego Rosa che gareggia nella corazzata Team Sky. In occasione della cerimonia di premiazione dovremmo ritrovare un amico di questa manifestazione: il giornalista Beppe Conti”

Mercoledì 2 Agosto, abbassata la bandiera a scacchi inizierà il decimo assolto della storia cuneese

 

Giro Provincia Granda 2017

1° tappa: Mercoledì 2 Agosto Cuneo cronoprologo 1,9 km partenza ore 20,15

2° tappa: Giovedì 3 Agosto Savigliano – Savigliano km 86,5 partenza ore 15

3° tappa Venerdì 4 Agosto Passatore (Cuneo) km 84 partenza ore 15

4° tappa Sabato 5 Agosto

  • prima semitappa mattino Rocca Dè Baldi – Crava (Cuneo) crono individuale km 10,2 partenza ore 9
  • seconda semitappa Trinità – Trinità (Cuneo) km 52 partenza ore 15,30

5° tappa Domenica 6 Agosto Frabosa Soprana – Frabosa Soprana (Cuneo) km 108,5 partenza ore 9

Per informazioni dettagliate su percorsi, altimetrie ed aggiornamenti consultare il sito internet www.cuneobicilibertas.it  




Leave a Reply