Ciclismo Giovanissimi: Bel successo organizzativo per il GP San Giovanni Battista a Rapagnano

RAPAGNANO – Oltre 100 atleti al via (136 iscritti), hanno decretato il successo organizzativo del GP San Giovanni Battista gara ciclistica per la categoria Giovanissimi che si è corsa all’interno della pista del campo Sportivo San Tiburzio a Rapagnano nel ricordo di Silvio Benignetti e Orazio Bracalente. I primi a scendere in pista sono stati gli MPG poi è toccato ai G1,G2 e G3 che sono stati impegnati nella prova di abilità. Successivamente in pista sono arrivati anche i G4,G5 e G6 impegnati nella corsa a punti. Un grande entusiasmo ha accompagnato le prove di tutti i partecipanti con la tribuna piena di gente che ha sempre applaudito al meglio tutti i giovani pedalatori.

Erano presenti il Presidente Regionale FCI Lino Secchi, il Vice Presidente Vicario FCI Marche Massimo Romanelli, il Presidente Provinciale FCI Ascoli – Fermo, nonché organizzatore, Marco Lelli e il Sindaco di Rapagnano Elisabetta Ceroni. Sono state ricordate le figure storiche del ciclismo come l’Avvocato Silvio Benignetti, presenti i figli Marco e Michela e il nipote Matteo e quella di Orazio Bracalente, presente il nipote Alessandro Calzolari. Al momento della premiazione è stato osservato un minuto di raccoglimento in memoria di questi due personaggi e anche nel ricordo di Nino Petta storico DS del Pedale Chiaravallese venuto a mancare nei giorni scorsi.

Questi i vincitori – Femminile: G1 Emma Lupacchini (Abitacolo Sport Club), G2 Rachele Papetti (Zero24 Cycling Team), G4 Sara Filottrani (Zero24 Cycling Team), G5 Alice Pierangelini (GCS La Montagnola), G6 Isabel Buldorini (SC Potentia Rinascita).

Maschile: G1 Renato Barbini (Zero24 Cycling Team), G2 Vittorio Biancini (GS Pianello), G3 Nicola Fioretti (Zero24 Cycling Team), G4 Francesco Testadiferro (Zero24 Cycling Team), G5 Lorenzo Carlini (SC Potentia Rinascita), G6 Gianmarco Baldetti (Zero24 Cycling Team).

Classifica per società a punteggio premio Silvio Benignetti a Zero24 Cycling Team. Il Premio Orazio Bracalente è andato alla società arrivata da più lontano l’ASD Pisaurum Young Riders.

Roberto Cicchinè




Leave a Reply