Memorial Scartabelli: vincono Amerighi e Tafi

Pistoia – Si è disputato questo pomeriggio il secondo Memorial Renzo Scartabelli “Classica d’Inverno”, organizzato dall’Asd Sport Group in collaborazione con Onebici Pistoia, la Uisp Ciclismo e il patrocinio del Comune di Pistoia.

Sono stati quasi 200 gli atleti iscritti, a prendere il via fin dalle ore 14,00 suddivisi in due partenze, con nella prima batteria di gara le categorie Elite Sport, M1, M2, M3 e M4 e successivamente le categorie M5, M6, M7, M8 e Donne, oggi in 4 al via. Tra i nostri portacolori, Alessandro Chiapparino per la categoria M4 e Massimo Sottili per la categoria M7.

Il percorso di gara una volta partiti dal Viale Fermi, dove era posizionato anche l’arrivo, si è immesso nel circuito di circa 8 km che, è stato ripetuto per 8 volte da entrambe le partenze prima di far ritorno al traguardo finale. Il circuito prevedeva, una prima parte tortuosa con un paio di curve a S, dove gli atleti delle retrovie sono stati costretti a rilanciare spesso la velocità e in alcuni casi anche a mettere il piede a terra, un tratto in lieve ascesa che ha messo a dura prova in meno allenati e altri rettilinei veloci.

Nella prima batteria di gara, dopo un primo giro sotto controllo, se ne va una fuga di tre atleti, questi sono Matteo Del Mancino Sc Villafranca, Giulio Scopetani del Vitam-In e Fabrizio Amerighi dell’Imola Bike. I tre prendono subito una quindicina di secondi, il gruppo tenta una reazione frazionandosi anche in due tronconi, ma il trio davanti mena forte e dietro il gruppo si ricompatta. Prova a ricongiungersi Marco Battaglia della Cicli Maggi sotto il controllo di Luca Di Pierro della Vitam-In.

Al loro inseguimento si forma un drappello di nove unita, Battaglia, Mura, Di Pierro, Rocchi, Vignini, Giorgini, Gori, Lazzeroni e Mazzuola, poi il gruppo. Così, all’arrivo, con nell’ordine Amerighi Imola Bike categoria M2, Del Mancino Sc Villafranca categoria M1 e Scopetani Vitam-In categoria Elite Sport, poi Battaglia Team Maggi che regola il gruppetto seguito da Vignini New Mt Bike team, che si aggiudica la categoria M3 e a chiudere questo gruppetto Mazzuola del Via Elisa che, si aggiudica la categoria M4.

Arriva in ritardo il gruppo, parte la volata regolata da Paolo Marsano dell’Arci Grisei su Alessandro Chiapparino Angolo del Pirata che, inizia la stagione con un terzo posto di categoria.

Nella seconda partenza, dopo alcuni giri iniziali “compatti” se ne va una dozzina di atleti. Questi di comune accordo aumentano il proprio vantaggio e andranno al traguardo a giocarsi la volata finale. Giunti all’ultima tornata i fuggitivi entrano sul rettilineo finale lungo circa 500 metri.

E’ la sagoma con la maglia del Via Elisa, indossata da Andrea Tafi, categoria M5 che alza il pugno in segno di vittoria, seguito da Andrea Grandi della Falaschi e Agostino Del Monte del Team Stefan, seguono Enrico Burchietti Euroteam 2.0 che si aggiudica la categoria M6 su Franco Fortini Via Elisa, Mauro Carlotti La Belle Equipe e Andrea Panconi Agliana Ciclismo, segue Roberto Innocenti Team Franco Ballerini, Franco Bensi Team Stefan che, si aggiudica la categoria M7, Stefano Del Carlo Team Stefan, Roberto Lunardi Cicli Mori, Stefano Santerini Euroteam 2.0 e Matteo Nesti del Sansoni Team. Chiude in gruppo il nostro Massimo Sottili, piazzandosi al quarto posto di categoria, mentre la categoria M8 andrà a Massimo Lari Cicli Puccinelli su Luciano Massei della Cicli Mori. Tra le donne, vittoria per Nadezda Vlasova dell’Heart On Bike su Annalisa Frulli Gs Ontraino, Chiara Turchi San Ginese e Sara Ficini Cicli Puccinelli.

Consulta la classifica della manifestazione su http://www.langolodelpirata.it/amerighi-e-tafi-vincono-il-memorial-scartabelli/

Leave a Reply