La Sportful Dolomiti Race presenta la modifica al prcorso Medio nel video di Natale

Dopo l’esordio dell’anno scorso per presentare la variante legata alla tappa del giro d’Italia, il comitato organizzatore della Sportful Dolomiti Race è tornato in bicicletta vestito da Babbo Natale per presentare la novità del 2020: una variante al percorso Medio.

Ormai è già quasi una tradizione attesa dai ciclisti, il video di Natale del Comitato del Pedale Feltrino sembra quasi la canzone di Natale di Radio Deejay.

Questa volta la strenna natalizia riguarda solo il percorso Medio della granfondo in programma il 21 giugno 2020. Il comitato ha deciso di togliere il Passo della Gobbera e Passo Broccon, facendo comunque scalare Cima Campo ma – dopo Castel Tesino –  introducendo la Roa e il muro di Ronche-Rugna che porterà i ciclisti in centro a Lamon. Una variante che non toglierà il carattere di impresa alla granfondo, facendo fare una salita assolutamente inedita ai ciclisti, in una zona molto panoramica e suggestiva di Lamon che presenta una pendenza che tocca il 22%. Poi il percorso scenderà a Ponte Oltra per scalare passo Croce d’Aune.

Abbiamo pensato in questo modo di stimolare i granfondisti più allenati a tentare di fare il lungo – spiega Ivan PIOL, presidente del comitato organizzatore –  e coinvolgere la fascia di ciclisti meno allenati, per cui sarebbe stato troppo duro il Medio di prima, di allenarsi un po’ di più provando finalmente la Sportful Dolomiti Race media. Abbiamo trovato un entusiasmo incredibile nell’Amministrazione di Lamon che si sta già organizzando per accogliere i ciclisti in piazza con una grande festa. Il percorso con Roa e muro di Ronche-Rugna è davvero bello, siamo certi che piacerà molto a tutti! Alla fine il percorso medio sarà di poco più di 100km ma avrà comunque un dislievllo complessivo di 2.600mt con due salite lunghe e impegnative e questo dente che siamo certi diventerà leggendario!”

“Come l’anno scorso, abbiamo voluto presentare questa novità come regalo di Natale in un video girato nelle scorse settimane – conclude Piol –  ci hanno aiutati anche il campione olimpico Eros Poli, il sindaco di Lamon Ornella Noventa, il gruppo di lavoro ed alcuni soci del Pedale Feltrino che si sono calati perfettamente nella parte. Il video è visibile nei social ufficiali legati alla manifestazione, nel nostro sito e nel canale you tube della Sportful Dolomiti Race”.

Leave a Reply