Catalogo TOPEAK
Dipa abbigliamento

La Granfondo Laigueglia raccontata da Giancarlo Perazzi

Laigueglia (Savona) – Quasi 2 mila iscritti e 1.500 i partenti. Numeri che confermano, ancora una volta, l’importanza di questa classicissima d’inizio stagione che ha fatto registrate il tutto esaurito nelle strutture ricettive tra i comuni di Alassio e Andora. A raccontarvi la cronaca il giornalista ciclista Giancarlo Perazzi.

All’apertura degli ingressi delle varie griglie c’erano già le prime file che in poco meno di mezz’ora hanno creato una carovana di un chilometro che si snodava sul lungo mare di Laigueglia.

Alle ore 9 il via puntuale con gli atleti pronti a percorrere il tracciato di 118 chilometri e 1.700 metri di dislivello con una temperatura media di 10 gradi.

Già dalla prima curva secca della partenza si sono verificati i primi frazionamenti che hanno consentito ai primi gruppi di testa di avvantaggiarsi sempre di più già in particolar modo tra la frazione a salire tra Alassio e Albenga. Il gruppetto di testa si è subito distinto sulla salita di Arnasco con ulteriori frazionamenti prima della seconda ascesa di Ligo.

Se la salita ha consentito un ricompattamento tra le prime unità, la discesa ha lasciato spazio ad un drappello di corridori per riservarsi le prime posizioni con distacchi sotto al minuto. Per poi lanciarsi nell’ultimo tratto in discesa, ma con prudenza per la strada viscida, verso Stellanello e a gran velocità nel falso piano a scendere verso Andora. In questo tratto mancano pochi chilometri per raggiungere il traguardo verso colla Michieri. Su questa salita di 2,5 chilometri si gioca il tutto per tutto.

Il tracciato è sempre quello da diversi anni con qualche modifica del caso: strade veloci si intersecano con piccole stradine di montagna con dei tratti tecnici, tipici della liguria. Falsopiani s’itersecano con salite lunghe iooo brevi strappi. Ottima ed impeccabile l’organizzazione di Vittorio Mevio che ha proposto quest’anno, come gadget dell’evento, una maglia lunga (intimo invernale o post allenamento).

A chiudere il Pasta party tra il pesto ligure e il sugo prelibato a cura dell’organizzazione. La granfondo Laigueglia è la prima gara valida per il trofeo Gs Alpi che comprende Gf Alassio, Gf Torino, Gf Gavia & Mortirolo e Spluga day (Sondrio) ed è valida anche per la Coppa Liguria.

Leave a Reply