Catalogo TOPEAK
Dipa abbigliamento

Inbici Top Challenge diventa Nalini Road Series

Un nuovo salto di qualità per l’InBici Top Challenge che, per la stagione 2021, confluirà nel “Nalini Road Series”il nuovo circuito granfondistico che – partendo dalla Gf Laigueglia (28 febbraio) ed arrivando alla Gf Michele Scarponi (26 settembre) – proporrà agli appassionati del pedale i più prestigiosi appuntamenti italiani.

Dodici tappe che, sotto l’egida dell’Acsi – dopo l’anno del lockdown – disegneranno idealmente un nuovo Giro d’Italia degli amatori.

Dopo l’esordio in Liguria, infatti, il “Nalini Road Series” farà tappa il 21 marzo alla Gf del Po e, il 18 aprile, celebrerà la primavera con la Gf Via del Sale di Cervia. Sempre ad aprile si corre nel bolognese con la Gf Dieci Colli, mentre il 2 maggio tutti in Veneto alla Gf Liotto. Il 9 maggio si terrà la tappa successiva, precisamente nella riviera marchigiana con la Gf San Benedetto, il 16 maggio si torna sulla riviera romagnola con la Gf degli Squali di Cattolica e, il 30 maggio, si sale di quota con la Gf Marcialonga Craft. Il 2 giugno la Gf Paolo Bettini, il 20 dello stesso mese la Gf Edita Pucinskaute ed il 27 la Gf Gavia e Mortirolo. Subito dopo l’estate, il gran finale è fissato nel comprensorio di Ancona con la Gf dedicata alla memoria di Michele Scarponi.

La fusione con il Nalini Road Series – spiega il presidente del Gruppo Editoriale InBici Maurizio Rocchi – rappresenta la scelta più logica perché, mai come in questo periodo, l’unione fa la forza. Siamo sempre stati propensi a grandi sinergie e questa con il nuovo Nalini Road Series certifica il buon lavoro fatto in questi anni.

Reduci da una stagione molto difficile per il ciclismo e per affrontare le criticità di una fase mai così complessa serviva, sul piano organizzativo, un partner di alto profilo che, condividendo i nostri stessi principi, sapesse garantire al circuito quella continuità che tutti gli atleti, in fondo, ci chiedevano.

Su questo principio, è’ nato un circuito ambizioso che riunisce, di fatto, tutte le più importanti granfondo italiane, Il nostro obiettivo – conclude Rocchi – era quello di garantire ai nostri abbonati le migliori condizioni possibili e, con questa alleanza, crediamo di esserci pienamente riusciti”.

“Nalini ritorna al fianco degli amatori con un ambizioso progetto che nasce soprattutto grazie alla collaborazione con Acsi Ciclismo” ha dichiarato Alessandro Mantovani, amministratore delegato del marchio mantovano “Il nostro obiettivo non sarà unicamente far conoscere le nuove soluzioni Nalini, ispirate dall’esperienza diretta con i professionisti e messe a disposizione degli amatori, ma, innanzitutto, promuovere e far conoscere le splendide manifestazioni che hanno aderito con entusiasmo al circuito e quindi l’alleanza con Inbici Magazine è di certo un valore aggiunto per la comunicazione e la  promozione delle nostre iniziative ”.

Leave a Reply