Granfondo Via del Sale: parte il charity program con San Patrignano

In sella, come nella vita, tutti hanno diritto a una seconda chance.

La gran fondo Via del Sale, in occasione della sua 22°Edizione, ha scelto di sostenere lo sport per i ragazzi di San Patrignano e di lanciare quindi un’iniziativa benefica, invitando tutti gli appassionati del pedale ad aderire con la generosità e la solidarietà che contraddistinguono i ciclisti.

Sono già in vendita i dorsali del Charity Program, in numero limitato, il cui ricavato servirà a coprire i costi per sostenere le diverse attività svolte in comunità, dove lo sport è uno fra i più importanti strumenti educativi per il recupero delle persone accolte.

Ecco le quote per aderire all’iniziativa benefica:

N.135 iscrizioni a quota 60,00 euro: Partenza secondo tempo di merito (a seconda del miglior tempo realizzato negli ultimi due anni);

N.50 iscrizioni a quota 100,00 euro: Partenza in Griglia Rossa Onore, con pettorali dal numero 51 al 1000;

N.10 iscrizioni a quota 300,00 euro: Partenza in Griglia VIP, con pettorali dal numero 11 al 20 ed ingresso in griglia riservato;

  1. 5 iscrizioni a quota 1.000,00 euro: Partenza in Griglia VIP, con pettorali dal numero 1 al 5 ed ingresso in griglia riservato. Inclusi nell’iscrizione anche il soggiorno per due in hotel 4 stelle vicino alla partenza (una notte in camera doppia con pernottamento e colazione), l’ingresso per 2 persone alla Fantini Wave Spa (con percorso sensoriale e due massaggi relax) ed il pranzo al Ristorante Calamare, sulla spiaggia del Fantini Club, domenica 6 Maggio per due persone.

Per saperne di più sulla Comunità:

San Patrignano è una casa, una grande famiglia che da 40 anni offre aiuto a giovani con problemi di tossicodipendenza. Fondata da Vincenzo Muccioli nel 1978, ha accolto oltre 26.000 persone donando loro una casa, assistenza sanitaria e legale, la possibilità di studiare e di imparare un mestiere, cambiando vita e rientrando a pieno titolo nella società. Il tutto gratuitamente, senza oneri né per lo Stato né per le famiglie. A San Patrignano sono attualmente presenti 1300 ospiti; è un modello di impresa sociale, conquistato con dura dedizione e con tanta volontà da migliaia di ragazzi che lì hanno ritrovato dignità e rispetto per se stessi. San Patrignano crea per ogni ragazzo l’opportunità di scegliere, tra diverse possibilità di formazione, la più vicina alle proprie attitudini. Il modello di recupero passa attraverso un percorso educativo, fondato sul riconoscimento di valori universali. Nella mission di San Patrignano accanto a recupero e formazione c’è la prevenzione, progetto rinnovato annualmente che raggiunge oltre 50mila studenti di tutta Italia attraverso visite, incontri, spettacoli.

Una sorpresa per i cultori della e-bike

Questa 22° Edizione della Granfondo del Sale continua a sorprendere!

Non poteva quindi mancare un’iniziativa dedicata agli e-biker, coloro che, ostacolati da problemi di salute o dalla mancanza di un adeguato allenamento, amano comunque vivere in bicicletta le forti emozioni di una gara e non vogliono rinunciare a essere parte di una manifestazione come la Gf Via del Sale. A breve si svelerà la sorpresa, intanto il suggerimento è di caricare per bene animo e batterie…la sfida è solo all’inizio!

Leave a Reply