Catalogo TOPEAK
Dipa abbigliamento

Granfondo della Ceramica: quattordicesima edizione all’insegna della passione, sicurezza e tutela della salute

Santo Stefano di Camastra (Messina) – “Città d’arte, Santo Stefano, porta e punto più alto del mondo nebrotico, prezioso gioiello urbanistico e architettonico restituito alla sua originale purezza. Piccolo mondo dove miracolosamente persiste e continuamente si ricrea il lavoro più antico dell’uomo, la ceramica, che unisce e armonizza i quattro elementi empedoclei, che crea forme, inventa di continuo linee inedite e colori smaglianti.”

Vincenzo Consolo descrive così Santo Stefano di Camastra, conosciuta come la città della ceramica. Una cittadina caratteristica, unica nel suo genere, che domenica 23 maggio, ospiterà la 14° edizione della Granfondo della Ceramica La perla di Sicilia, manifestazione organizzata dalla Bici Club Stefanese guidata da Sebastiano e Fausto Catanzaro valida quale terza prova del circuito Coppa Sicilia, inserita tra le prove non obbligatorie del Prestigio della rivista Cicloturismo (nella stagione 2014 venne inserita nel calendario del circuito) e prova campionato nazionale granfondo e mediofondo Acsi Ciclismo, prima prova campionato regionale Acsi Ciclismo Sicilia.

Confermati i due percorsi di gara, il grangiro che misura 103 chilometri compresi i primi quattro che verranno affrontati ad andatura turistica prima del via ufficiale e 1506 metri di dislivello e nel finale presenta l’impegnativa ascesa del Monte S. Cuono. Il Mediogiro, 64 chilometri di cui quattro condotti ad andatura turistica e l’epilogo al passaggio a Santo Stefano di Camastra, mentre coloro che avranno scelto il percorso più lungo andranno ad affrontare il San Cuono.

Partenza alle ore 9,15 da via Giacomo Leopardi, lungo la quale saranno create le griglie di partenza. Per l’accesso in griglia è obbligatorio indossare la mascherina e il braccialetto che certifica l’avvenuto controllo della temperatura corporea e la consegna dell’autocertificazione.

Consegna pacchi gara e buste tecniche. Avverrà presso il Palaceramica, sabato 22 maggio dalle ore 16,30 alle 19,00 e domenica 23 dalle 7,00 alle ore 8,30. Potranno accedere al Palaceramica, soltanto i ciclisti muniti di autocertificazione compilata e dopo la misurazione della temperatura corporea.

Premiazioni individuali e di società. Si terranno presso il Palaceramica. Potranno accedere alla zona premiazione soltanto coloro che avranno diritto al premio, indossando la mascherina e mantenendo il distanziamento sociale.

Iscriviti qui. La quota di iscrizione agevolata è di euro 34 sino a Giovedì 6 maggio, poi salira a 37 euro sino al 17 maggio e a 40 per coloro che si iscriveranno dal 18 al 21 maggio.

Per ulteriori informazioni consultare il regolamento della manifestazione.

Scarica qui la traccia dei due percorsi

Leave a Reply