Catalogo TOPEAK
Dipa abbigliamento

GFondo Garda Bottecchia appuntamento a Garda domenica 25 ottobre

Garda – Segnate in rosso nel vostro calendario la data di domenica 25 ottobre, perché sarà il giorno dell’ultima tappa del Giro d’Italia, il giorno della mitica Parigi Roubaix, ma soprattutto il giorno della GFondo Garda Bottecchia.

 Una domenica speciale durante la quale anche i corridori amatori, applicheranno il numero alla bici e lo spilleranno sulla schiena, pronti a prendere al via alla GFondo Garda Bottecchia nel rispetto dei protocolli attuali.

Lo staff di Asd Giomas dopo essere stato il primo in Italia, lo scorso 6 settembre con con Gf Avesani, a far ripartire il movimento delle Granfondo vi ricorda l’appuntamento di fine stagione a Garda sulla sponda Veneta del Lago.

Iscrizioni. Le iscrizioni si effettuano sul sito della manifestazione. La quota di adesione è di euro 39 sino al 15 ottobre. Dal 16 al 22 ottobre la quota è di 45 euro. Inoltre, sarà possibile sottoscrivere l’iscrizione “Primissima partenza Gold e pedali per Cesare Onlus” versando 100 euro.

I corridori che erano abbonati al circuito Zero Wind 2020 usufruiranno di uno sconto di euro tre, versando 36 euro invece di 39.

Coloro che sceglieranno la convezione gara + hotel, verranno sistemati in hotel 4 stelle a Garda e avranno l’opportunità di portare la bici in stanza, cena del sabato sera e colazione della mattina della gara. Potranno scegliere se usufruire della stanza anche dopo la gara e il pacco gara sarà consegnato in camera.

Percorso unico. Il percorso di gara, 90 chilometri e 1300 metri di dislivello, inizia in stile Fiammingo con improvvise salite brevi ma ripide e due veloci tratti sterrati. Nella parte centrale un’escursione alle pendici del Monte Baldo vi porterà a scalare la salita del Campasso ( Gpm ).

Da li velocemente si sfila verso la Val d’Adige per circumnavigarne tutto il tratto di competenza veronese. In vista del Parco Eolico di Rivoli Veronese si ripresenta un tracciato ancora in stile Fiammingo. Percorrendo i 20 km finali si incontreranno impegnative erte con brevi discese fino a giungere al “balcone” su Garda nell’abitato di Marciaga con vista mozzafiato sul Lago.

Per ulteriori informazioni visita il sito della manifestazione

Leave a Reply