Catalogo TOPEAK
Dipa abbigliamento

GF Strade Rosa: adesione, entusiasmo e spirito sportivo al femminile

Giovedì 25 aprile, in una giornata benedetta dal meteo, fra le pittoresche strade del borgo di Grotte di Castro (VT) si è svolta la prima Edizione della Gran Fondo Le Strade Rosa, evento organizzato da Paolo Imperatori e da Mtb Castrum di Grotte di Castro con il patrocinio di Acsi Ciclismo, dedicato alle Donne Master, aperto a tutte le appassionate del pedale che si sono riunite sotto il cielo terso e benevolo della cittadina viterbese.

Più che una gara, è stata una sfida, vinta, dal movimento cicloamatoriale femminile e da chi ha voluto credere – organizzatori, sponsor, amministrazioni locali, volontari – in un evento che rappresenta un chiaro segnale di interesse e attenzione verso una realtà in continua crescita.

La chiamata alle armi è stata accolta molto positivamente, considerando la data e il fitto calendario di manifestazioni del periodo e un centinaio di cicliste, accorse un po’ da tutta Italia, si è dato l’appuntamento a Grotte di Castro per offrire il proprio personale contributo alla riuscita della manifestazione.

Podio conquistato da Michela Gorini, seguita da Karolina Maciejewska e Katia Zappi ma la vittoria è stata un po’ di tutte le partecipanti che hanno corso insieme in un confronto diretto e solidale per una giusta causa.

Ho seguito lo sviluppo del progetto dalla sua fase embrionale alla sua concretizzazione” commenta Emiliano Borgna, responsabile nazionale Acsi Ciclismo presente alla manifestazione “e sebbene ci sia ancora molto da fare, il buongiorno si vede dal mattino. Siamo ottimisti e crediamo fermamente che il movimento cicloamatoriale femminile debba essere sostenuto anche attraverso eventi come questo, sensibilizzando prima di tutto le stesse cicliste a partecipare e a conquistare il proprio spazio attivamente”.

Fra i tanti commenti positivi, si unisce quello di una fra le promotrici dell’iniziativa, Costanza Martinelli, che si è congratulata con la vincitrice, pronunciando belle parole che fanno comprendere quanto spirito sportivo si sia respirato alla gara: “Una grandissima Michela (Gorini) come sempre e più di sempre. Noi dietro all’inseguimento con fatica, ma divertendoci. Ho visto i sorrisi e la felicità di tante ragazze, affaticate sì, ma anche molto soddisfatte per aver provato una nuova esperienza. Speriamo che tutto questo abbia un seguito. Come prima edizione, direi, promossa a pieni voti!”

Presenti in griglia con il sorriso a fior di labbra, direttamente da Vicenza, le sorelle Luigina e Doretta Liotto, in doppia veste di cicliste e di sponsor tecnico Cicli Liotto: “Ci siamo divertite, abbiamo faticato perché il bel percorso a livello tecnico aveva tratti di una certa difficoltà e alcune rampe piuttosto impegnative, soprattutto a fine corsa. Abbiamo visto posti incantevoli e conosciuto tante appassionate, come noi, che hanno condiviso con gioia e spensieratezza una bella giornata di sport. Invitiamo tutte le cicliste a visitare le bellezze della nostra Vicenza, magari in occasione della Gran Fondo Liotto, con il medesimo spirito sportivo.”

Si ringraziano le amministrazioni locali che hanno sostenuto e accolto con entusiasmo l’organizzazione, i volontari e le forze dell’ordine che hanno presidiato la gara e i nostri Sponsor che hanno creduto sin dall’inizio nella bontà e nella qualità dell’iniziativa.

Leave a Reply