Catalogo TOPEAK
Dipa abbigliamento

Gf Fausto Coppi aderisce al Giro di Paola Giannotti

Cuneo – Anche la granfondo internazionale cuneese aderisce al progetto sociale dell’Ultracycler: il Giro del Piemonte di Paola, 80 comuni, 500 cartelli, per portare attenzione ai ciclisti sulle strade. I cartelli di Castelmagno, Demonte ed Entracque avranno il logo de La Fausto Coppi Officine Mattio.

Cuneo – Anche la granfondo internazionale cuneese aderisce al Giro del Piemonte di Paola Gianotti, un’iniziativa sociale portata avanti dalla tre volte Guinness World Record woman, che ha l’obbiettivo di attirare l’attenzione del territorio sulla sicurezza dei ciclisti sulle strade.

Emma Mana e Davide Lauro, presidente e vicepresidente dell’ASD Fausto Coppi on the road, organizzatori della granfondo La Fausto Coppi Officine Mattio, hanno risposto con entusiasmo alla chiamata di Paola, che nei giorni 13 e 14 luglio 2020, con il suo Giro, sarà in provincia di Cuneo.

Partita l’11 luglio da Macugnaga (VCO), Paola Gianotti pedalerà infatti per 8 giorni, per circa 1500 km in totale, toccando 80 comuni delle varie province piemontesi e posizionando 500 cartelli, che invitano all’attenzione verso il ciclista ed al rispetto della distanza di sicurezza di 1,5 m.
Martedì 14 luglio, dalle ore 7,15 l’atleta sarà a Cuneo, alla sede di Officine Mattio, il main sponsor della granfondo. Da lì, insieme a Davide Lauro ed a Ricardo Pichetta, vincitore dell’edizione 2019 de La Fausto Coppi Officine Mattio, Paola pedalerà per un tratto del percorso corto della granfondo internazionale cuneese. Nel tragitto, sono tre le tappe previste, durante le quali Paola apporrà ufficialmente i cartelli “Attenzione, strada frequentata da ciclisti” patrocinati da La Fausto Coppi Officine Mattio: Castelmagno, Demonte e Entracque.
“Ogni 35 ore, sulle strade italiane, muore un ciclista – spiega Gianotti – Ognuno di noi deve fare qualcosa per evitarlo. Mi fa molto piacere che La Fausto Coppi Officine Mattio abbia aderito a questa iniziativa. È una granfondo importantissima e so che da sempre è molto attenta ed impegnata nel garantire la sicurezza dei ciclisti che vi partecipano”
Emma Mana e Davide Lauro hanno commentato: “Facciamo della sicurezza del nostro evento un punto d’onore e per questo abbiamo deciso subito di schierarci a favore di questa bella iniziativa di Paola Gianotti. Abbiamo fatto realizzare i tre cartelli che saranno apposti nei comuni di Castelmagno, Demonte e Entracque ed abbiamo facilitato il contatto tra l’atleta e le amministrazioni comunali. Oltre alle nostre, il Giro del Piemonte di Paola presenta altre 7 tappe nel cuneese e ci fa piacere che la nostra provincia abbia risposto in maniera così virtuosa”.
Il giro del Piemonte di Paola Gianotti terminerà il 18 luglio a Ivrea. Si può seguire sul profilo social: https://it-it.facebook.com/keepbrave.paola/

Leave a Reply