Catalogo TOPEAK
Dipa abbigliamento

FCI Puglia: a Corato in archivio il Memorial Cataldo Livrieri, a San Pietro Vernotico verso lo svolgimento della Varano Bike Race

CORATO – In ricordo del compianto Cataldo Livrieri, la seconda edizione dell’omonimo Memorial è stata perfetta, impeccabile e oliata a puntino con un’organizzazione della Quarat Bike all’altezza della situazione anche in tema di sicurezza sanitaria per prevenire il contagio da Covid-19 nella location di Tenuta Pedale, alle porte di Corato.

Dalla Puglia e dalle altre regioni del Centro-Sud Italia a pedalare in 230 sugli sterrati del bosco marcando la presenza al quarto appuntamento 2021 in seno al circuito Corgom Vipal-Challange XCO Puglia, alla presenza del vice sindaco di Corato Beniamino Marcone e del presidente del comitato provinciale FCI Bari-Bat Gaetano Nesta che ha dichiarato a fine manifestazione: “Questo evento ha esaltato ancora di più le potenzialità dei nostri percorsi di mountain bike nel Parco dell’Alta Murgia e nell’agro coratino. Oltre al protocollo sanitario anti Covid-19, siamo stati rispettosi dell’ambiente e devo complimentarmi con l’equipe di lavoro della Quarat Bike che ha messo in sicurezza e ripulito celermente i due percorsi di differente lunghezza per i grandi e i più piccoli, segno che ci teniamo molto a non arrecare danno alla natura nel nostro territorio. Con il Memorial Giuseppe Del Vecchio non calendarizzato almeno per quest’anno, ci stiamo attivando come comitato provinciale FCI Bari-Bat a riproporre il Trofeo Festalfa in estate con il classico clima festaiolo dei giovanissimi in bici nel centro cittadino di Corato. Però, dobbiamo tenere conto dell’andamento della situazione epidemiologica per far svolgere l’evento giovanile in sicurezza”.

Tra categorie agonistiche ed amatoriali, in luce per il primato di ciascuna categoria Davide Giorgini (Il Biciclo Racing) tra gli open uomini, Ilenia Matilde Fulgido (Ciclo Team Valnoce) tra le open donne, Andrea Sicuro (Scuola di Ciclismo Tugliese-Salentino) tra gli juniores, Francesco Solito (Acd Terradipuglia) tra gli allievi uomini secondo anno, Simone Massaro (Andria Bike) tra gli allievi uomini primo anno, Luca Bardi (Salis Bike) tra gli esordienti uomini secondo anno, Raffaele Cascione (Andria Bike) tra gli esordienti uomini primo anno, Rebecca Lobascio (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro) tra le allieve donne secondo anno, Rosmery Marco (Asd Un Dente in Più) tra le allieve donne primo anno, Angelica Brucoli (Avis Bike Ruvo) tra le esordienti donne secondo anno, Mirella Piarulli (Andria Bike) tra le esordienti donne primo anno, Roberto Semeraro (Eracle MTB) tra gli èlite sport, Giacomo Scardigno (Corgom All Bike) tra i master 1, Giuseppe Belgiovine (Team Eurobike) tra i master 2, Giulio Palamà (Pro Racing Lecce bike Team) tra i master 3, Andrea Diomede (Team Bike Revolution Palo del Colle) tra i master 4, Alfonso Striano (Associazione Ciclistica Città di Sarno) tra i master 5, Biagio Palmisano (Asd Narducci-Team Edil Luigi Cofano) tra i master 6, Giuseppe Di Reda (Avis Bisceglie) tra le master 7 e Anna Ciccone (Asd Locorotondo) tra le donne master.

FOTOGALLERY E VIDEO GARA CORATO A CURA DI ROBERTO FERRANTE (SPORT CLICK)

SAN PIETRO VERNOTICO – Corre veloce il conto alla rovescia a San Pietro Vernotico per riproporre in grande stile una nuova edizione della Varano Bike Race, organizzata dalla Mtb San Pietro-Salis Bike, in programma per domenica 18 aprile nell’incantevole bosco di Cerano.

Nel pieno rispetto di tutte le regole anti contagio – spiegano in una nota gli organizzatori -, vivremo tutto il bello del ciclismo fuoristrada a contatto con la natura del bosco di Cerano. Anche se la situazione non è delle migliori per via di questa pandemia, stiamo lavorando e cercando nel nostro piccolo di ottimizzare il periodo per tanti sportivi che praticano il ciclismo a livello agonistico”.

Inserita nell’elenco Coni tra le gare di preminente interesse nazionale, la Varano Bike Race si svolgerà nel rispetto del protocollo Covid senza la presenza del pubblico: la presenza sarà solo per atleti e addetti dei team regolarmente tesserati e inseriti in un modulo presenze che si dovrà compilare prima della gara, insieme alle autocertificazioni personali di ognuno.

Quest’anno la Varano Bike Race è valida come gara Top Class FCI per le categorie esordienti ed allievi, a caccia di punti importanti per ottenere la miglior griglia di partenza per le competizioni di livello nazionale e per il campionato italiano.

Cuore pulsante dell’evento, inserito nel circuito We Are in Puglia (che assegna punteggi solo per esordienti, allievi e juniores), la Masseria Guarini dell’Azienda Agricola Marilù, proprietaria di buona parte della zona boschiva Tramazzone, l’ultimo lembo rimasto di macchia-foresta che una volta ricopriva gran parte della costa a sud di Brindisi.

Da tutta la Puglia e regioni limitrofe, per un totale di oltre 200 iscritti sino ad oggi, la gara prevede una prima partenza alle 9:00 per juniores, under 23, élite e amatori su un percorso di 5 chilometri e 100 metri di dislivello da ripetere più volte. A seguire alle 10:30 il via per gli esordienti e alle 11:30 lo start per gli allievi: per entrambe le categorie giovanili è stato preparato un anello ridotto a 3 chilometri con 60 metri di dislivello.

Leave a Reply