Logo_CPC-profilo-blu

Euronics Team: l’essenza della passione

Cinquantatre vittorie nella stagione 2019, tra le quali spicca il titolo europeo granfondo vinto da Vincenzo Pisani e il tricolore di Debora Masciarelli. Obiettivi ambiziosi anche per la nuova stagione del guidato da Luigi Muto.

Casoria (Napoli) – “Chist’ so propr’ pazz” esclamavano Nino D’Angelo e Angelo Di Gennaro in una pubblicità della Tufano Elettrodomestici andata in onda in varie emittenti campane nel 1997.

Sono trascorsi ventidue anni e grazie a quella “pazzia“, tradotta in quantità e qualità delle vantaggiose offerte commerciali riservate ai clienti, la Tufano Elettrodomestici si trasforma nel Gruppo Euronics Tufano. Da Casoria, spicca il volo in tre regioni italiane Campania, Calabria, Lazio e oggi conta 23 punti vendita e 21 negozi affiliati al gruppo.

La necessità di distinguere e valorizzare il marchio non più solo in termini di prodotto, ma come cultura e reputazione d’impresa, elemento distintivo e di credibilità verso il consumatore, e fattore di maggiore competitività. Oltre a quella di distinguersi strategicamente dai concorrenti per una migliore reputazione, sia in termini di prestazioni commerciali che di prestazioni sociali. Portano negli anni il Gruppo Tufano ad avvicinarsi al mondo dello sport in qualità di sponsor della società calcio Napoli e dalla stagione 2017 al mondo del ciclismo con la creazione della formazione amatoriale Asd Euronics Team.

“Tra la gente e per la gente” è lo slogan che contraddistingue l’impegno del Gruppo Tufano anche nel mondo dello sport. Dalla passione di Luigi Muto, cugino dell’ex professionista Pasquale, ciclista e imprenditore nasce l’idea di creare una formazione amatoriale con lo scopo di promuovere questa affascinante attività sportiva in Campania, ma anche nelle altre due regioni in cui il gruppo opera.

La stagione 2019 è sicuramente quella più esaltante. 53 vittorie assolute tra cui il campionato europeo strada conquistato da Vincenzo Pisani e il campionato italiano donne FCI di Debora Masciarelli. La prima soddisfazione per il team campano arriva proprio da patron Luigi Muto che il 16 febbraio si aggiudica una gara in circuito a Ceprano.

Ad aprile il tesseramento di Vincenzo Pisani, Sergente Maggiore dell’Esercito Italiano e ormai da diverse stagioni uno dei protagonisti dell’attività granfondistica, che regala vittorie di spessore al sodalizio campano.

Vincenzo Pisani. 17 vittorie tra cui il titolo europeo granfondo centrato alla Granfondo Alé La Merckx, la Granfondo Ischia 100 Kilometri Isola Verde, la Granfondo Alé La Marckx, Blockhouse Marathon, Bike Marathon Gran Sasso, Granfondo Città di Anagni, Mundialito di Morro d’Oro, Granfondo Città di Subiaco e Terre di Narnia. A cui si aggiunge il terzo posto alla Maratona Dles Dolomites Enel, il secondo posto nella gara di Capodarco e nella Granfondo Campania. In precedenza, aveva centrato il successo nella Granfondo Fara in Sabina e nel nazionale mediofondo di Ariano Irpino.

“Ho trascorso una stagione indimenticabile nella società guidata da Luigi Muto – sottolinea Vincenzo Pisani – che in pochi mesi è diventato un vero fratello. Io ho partecipato soprattutto a granfondo, mente il resto della formazione gareggiava in gare su strada. Ho conquistato risultati importanti anche grazie al contributo di un gruppo di corridori molto unito. Nella prossima stagione le nostre strade si divideranno, ma è solo un arrivederci”.

L’ultimo successo stagionale è invece conquistato da Gaetano Del Prete che si è aggiudicato il successo assoluto nella Granfondo Campania.

La partenza di Pisani è uno stimolo a continuare anche nella prossima stagione ad essere protagonisti dell’attività che si svolge nel centro sud della penisola. Confermati Giuseppe Comune, Luigi Muto, Domenico Antonio Minichino, l’ex professionista Rino Zampilli, Gaetano e Massimo Del Prete (vincitore a Cassino e Campomarino), Pasquale Papale, il roster sarà completato dall’inserimento di Andrea Lalli ex mezzofondista e campione europeo di corsa campestre nel 2012, Sergio Zaottini, Cesare Marrocco e Andrea Vessella.

Obiettivi 2020. “Non sarà facile, ma proveremo ad eguagliare la stagione che è recentemente passata in archivio – afferma convinto Muto – per la prossima stagione abbiamo inserito corridori validi che daranno spessore atletico ad un gruppo molto unito. Parteciperemo alle manifestazioni che si svolgono nella nostra regione e in quelle limitrofe. Il successo nella Granfondo Ischia, nella Granfondo Campania restano i nostri principali obiettivi”.

Leave a Reply