Catalogo TOPEAK
Dipa abbigliamento

Elena Ragazzini: l’avvocato che in MTB riesce ad applicare una sola legge: non mollare mai

Faenza – E’ vero: quasi nulla sarà come prima. Combattere un virus contagioso, mutevole, che ha ucciso diverse migliaia di persone ha cambiato modelli di vita e rapporti tra le persone. Ma non la passione per lo sport delle due ruote, la voglia di pedalare e misurarsi con se stessi e gli altri.  

Un pensiero condiviso anche dalla faentina Elena Ragazzini, professione avvocato, che in sella alla propria MTB riesce ad applicare una sola legge: quella che sancisce l’esigenza di non mollare mai. 

Fisico atletico, determinazione e voglia di soffrire. Elena ha sempre svolto attività sportiva, poi cinque anni alcuni amici le consigliano di iniziare a partecipare alle prime uscite domenicali e in poco tempo la passione per lo straordinario sport delle due ruote riesce a conquistarla.  

Si allena su bici da strada ed MTB, ma la sua si dedica principalmente allo sport delle ruote grasse. Ha partecipato alla Granfondo Davide Cassani che si tiene nella sua città, ma le emozioni più coinvolgenti sono quelle provate in mountain bike lungo i percorsi della Capoliveri Legend Cup, Alta Valtellina Bike Marathon e la leggendaria BMW HERO Südtirol Dolomites. Nella stagione 2018 ha vinto il circuito Deltos Cup tra le donne della categoria Woman 1 e lo scorso anno ha centrato il secondo posto. Nel palmares anche un titolo regionale FCI.  

  • A seguito della pandemia Sars Cov 2 l’attività agonistica è stata sospesa e quasi tutte le manifestazioni in programma posticipate al 2021. Quali erano i suoi programmi stagionali? 

“Nella stagione 2020 dovevo partecipare al Rally di Romagna. La manifestazione a tappe riservata alla MTB che si sarebbe dovuta svolgere dal 29 maggio al 2 giugno è stata posticipata alla stagione 2021. Io tutti gli anni mi iscrivo ad un circuito che si svolge prevalentemente nella mia regione, oltre a partecipare a diversi eventi di carattere nazionale e internazionale”. 

  • Come riesce a far coesistere l’attività lavorativa e l’attività sportiva? 

“Mi alleno principalmente la mattina da sola, mentre nella giornata di sabato esco il gruppo con amici e compagni di squadra. Quest’anno inoltre mi ero rivolta ad un preparatore per migliorare l’alimentazione e i metodi di allenamento”.  

  • Parlando della stagione 2021, quali saranno i suoi obiettivi? 

“Partecipare alla Capoliveri Legend Cup, Rally di Romagna e circuito Mare e Collina” 

Leave a Reply