Colnago Cycling Festival: il rilancio turistico di fine stagione

Dopo il rinvio forzoso del 3, 4, 5 aprile 2020, il Colnago Cycling Festival riapre le porte allo sport e al divertimento rilanciando così il turismo del Lago di Garda che ha subito un forte allentamento dovuto alla difficile situazione di Look down imposta dall’emergenza covid-19.

Il Colnago Cycling Festival non cambierà nella sua forma e nella modalità di svolgimento, ma adotterà delle misure di contenimento e di protezione diventate necessarie e dovute dopo l’emergenza sanitaria.

Il Comitato Organizzatore sta approfondendo il lavoro di esamina e valutazione del protocollo sanitario da adottare per lo svolgimento della manifestazione. La tutela dei partecipanti è di fondamentale importanza per la buona riuscita dell’evento.

La parola va al responsabile del comitato organizzatore Palvarini Tazio: “Abbiamo appena ricevuto la bozza del protocollo a cui attenerci e insieme alle istituzioni locali ci siamo subito adoperati per organizzare tutti i vari reparti per svolgere l’intero week  end in piena festa. Tutto è in fase di allestimento a partire dalla Randonnée del venerdì, ai fuochi d’artificio del sabato sera fino al concludersi della Gran fondo della domenica”.

Ad aprile 2020 l’enorme lavoro dell’organizzazione stava per concretizzarsi, era tutto pronto, ma il successivo annullamento ha messo fine alla manifestazione. Il danno economico è stato ingente, ma il sostegno degli atleti, dei partecipanti, degli sponsor e delle istituzioni ha riportato alla luce la voglia di riscatto e l’entusiasmo che ha permesso e permetterà lo svolgimento del Colnago Cycling Festival nel nuovo week end del 2, 3, 4 ottobre 2020.

Il Sindaco di Desenzano del Garda Guido Maliverno aggiunge “Ringrazio Ernesto Colnago per essere qua oggi, dimostrandoci ancora una volta un grande amore per la città che l’ha adottato, Desenzano del Garda, e contribuendo così alla realizzazione dell’evento che porta il suo nome, legato alla nostra città, che permetterà ancora una volta di dimostrare la nostra accoglienza gardesana ed essere una vetrina internazionale”.  

Solo il 10 % degli atleti iscritti ha voluto congelare l’iscrizione per il 2021 con il mantenimento della quota versata e del pettorale ottenuto. Il resto dei partecipanti lo ritroveremo al via nell’edizione di ottobre 2020.

Il Colnago Cycling Festival si fa promotore del territorio incantato del Lago di Garda, permettendo un notevole afflusso turistico, anche straniero, donando a questo fine stagione, un importante rilancio.

La parola al Cavalier Ernesto Colnago: “E’ quarant’anni che prima con mia moglie e adesso con i miei famigliari, trascorriamo momenti di relax qua sul Garda. L’evento Colnago Cycling Festival prima di essere stato organizzato a Desenzano ha toccato Miami, San Diego, Beverly Hill, San Paolo, ma qui ha trovato radici e casa come me. Dopo questa emergenza sanitaria vogliamo contribuire a regalare serenità e normalità attraverso un week end di festa come il Colnago Cycling Festival”.

La sinergia tra l’organizzazione del Colnago Cycling Festival, le istituzioni e gli sponsor permetterà la buona riuscita dell’evento,  atteso e desiderato da tempo.

Leave a Reply