Catalogo TOPEAK
Dipa abbigliamento

Città di Castro Marathon: tanti buoni motivi per partecipare il 4 ottobre

Si rinnova anche quest’anno la Città di Castro Marathon che sta diventando un appuntamento con le radici piantate tra fine estate ed inizio autunno dedicato agli specialisti delle ruote grasse per la validità di prova unica del Campionato Nazionale Mtb Marathon Uisp, prova del Criterium Tricolore Nazionale Ed European Mtb Escursionisti unitamente al Campionato Aimanc (Associazione Italiana Magistrati Avvocati Notai Ciclisti).

La Città di Castro Marathon vuole confermare le capacità di saper andare ben oltre il lato tecnico e sportivo secondo le intenzioni della società organizzatrice del Ciclo Club Spongano.

Una manifestazione, sentita da tutto il territorio, pronta a dimostrare i valori di accoglienza che da sempre la contraddistinguono, oltre che a far godere i partecipanti e agli accompagnatori le bellezze del territorio che ricade nel Parco Naturale Regionale “Costa Otranto-Leuca e Bosco di Tricase”.

Si tratta del più lungo parco regionale italiano con i suoi 60 chilometri di costa e con la Marathon si ripercorre la parte centro-settentrionale coinvolgendo Otranto.

Per questo motivo anche l’amministrazione comunale di Castro ha subito condiviso la mission degli organizzatori per un appuntamento dall’alto valore promozionale perché Castro è una località turistica che offre tanto ai visitatori sia per l’accoglienza che per il divertimento perché inserita in un contesto naturalistico e paesaggistico davvero incantevole.

Castro è una cittadina balneare a picco sul mare che ha una roccaforte nel centro storico: per regalare una scenografia d’impatto ai partecipanti e al pubblico, la partenzà sarà data dal porto a zero metri sul livello del mare per poi risalire la scogliera fino a quota 110 metri.

Il binomio col Parco nasce perché è stato lo stesso ente Parco ad avviare diversi progetti per il recupero della sentieristica attraverso la valorizzazione dei vecchi tratturi, molti dei quali servivano alla gente di un tempo per scendere a mare.

Attraverso le opere di pulizia e di messa in sicurezza di questi tratturi, che scendevano a pettine dall’entroterra fino alla costa, sia ai fini escursionistici che per l’antincendio, essi  venivano utilizzati dai pastori locali per portare il bestiame sotto costa, per il lavaggio della lana e per il contrabbando del sale. Ad oggi, questi sterrati costituiscono una importante rete di connessione escursionistica dell’intera area con la riscoperta di più di 80 chilometri di sentieri completamente praticabili a tutti gli appassionati della mountain bike.

La peculiarità di questa competizione regalerà sicuramente tante emozioni ai partecipanti che avranno il lusso di solcare queste vecchie strade rurali che hanno dato il nome di Città di Castro Marathon – Sui Sentieri del Parco.

La gara si svolgerà su un percorso di 70 chilometri per gli agonisti ed un dislivello totale superiore a 900 metri. In alternativa si potrà pedalare sullo stesso percorso anche in modalità escursionistica (anche con e-bike) oppure si potrà scegliere un altro tracciato escursionistico ma ridotto a 35 chilometri con 400 metri di dislivello.

Tutte le info dell’evento e per iscriversi al link https://www.bicinpuglia.it/eventi/view?id=206&fbclid=IwAR2ePutNL-Fho4eVwJCJUzukVh2WtPZzZH1CSvRKk97oYqI7wZJXc3XZ5Tk

Leave a Reply