Campione d’Inverno 2020: domani a Livraga la seconda prova del challenge

Doppio appuntamento in questo fine settimana con il challenge Campione d’Inverno 2020 voluto da Vittorio Ferrante e organizzato dalle società Sant’Angelo Edilferramenta e Pedale Santangiolino O.g.T.M.

Domani, sabato 8 febbraio, a Livraga (Lodi) il comune in cui ieri mattina si è verificato il deragliamento del Frecciarossa 9595 costato la vita a due ferrovieri, si terrà il Trofeo Bar Emporio, gara valida quale seconda tappa del challenge. Prima del via verrà osservato un minuto di raccoglimento per ricordare Giuseppe Cicciù e Mario Dicuonzo che hanno perso la vita nell’incidente ferroviario. Due le partenze in programma. Alle ore 12 partiranno i corridori appartenenti alle categorie Gentleman 1 e Gentleman 2 e cinque minuti più tardi Supergentleman A e B, Donne. Alle 13,45 la seconda partenza che vedrà sfidarsi a colpi di pedale lungo il circuito di 10 chilometri, i Veterani 1 – 2 e i corridori della fascia 19 – 39 anni.

Domenica 9 febbraio, la caccia ai punti validi per la classifica del chellenge invernale Acsi Pavia continua a Graffignana (Lodi), dove è in programma la terza tappa del Campione d’Inverno 2020. Ritrovo ore 10,30 presso Coop Il Mosaico. Due le partenze in programma. Alle ore 12 partiranno i corridori appartenenti alle categorie Gentleman 1 e Gentleman 2 e dieci minuti più tardi Supergentleman A e B, Donne. Alle 14,00 la seconda partenza che vedrà sfidarsi a colpi di pedale lungo il collaudato circuito che tocca le località di Graffignana, Borghetto e San Colombano prima di far ritorno a Graffignana, i Veterani 1 – 2 e i corridori della fascia 19 – 39 anni.

Domenica scorsa intanto si è svolta a Borghetto Lodigiano, la prova di apertura che ha visto al via ben 193 corridori che hanno dato vita a tre partenze.

Luca Vanzin (Asd Gio’N’Dent) ha conquistato il successo nella prima partenza che vedeva in gara i corridori appartenenti alle categorie Gentleman 1 e Gentleman 2. Al secondo posto Valerio Songini (Autoberetta Pontenure), terzo Silvio Gradellini (Autoberetta Pontenure) che si aggiudica il successo tra i Gentleman 2.

Lisa Budella (The Twins Montegrotto) conquista il successo in rosa. Mentre la prova dei Supergentleman A e b è caratterizzata da una lunga fuga di 13 corridori. A venti chilometri dal traguardo restano in sei a condurre e sul traguardo si impone Ettore Manenti (Team Stocchetti) davanti ad Alessandro Fedeli (Sant’Angelo Edilferramenta) e Roberto Carrain (Velo Club Cadorago). Quarto e primo dei gentleman 2, Sergio Camon (Asd Melato).

La terza ed ultima partenza, che vedeva in gara i corridori più giovani, ha visto prevalere Cristiano Parrinello (Cicli Chiodini) che in volata riesce a piegare la resistenza di due temibili avversari come Gianluca Moreni (Team Jolly Wear LNC Oiki) e Giorgio Rapaccioli (Ceramiche Lemer).

Successi di categoria per Luca Vanzin (Asd Gio’N’Dent – Gentleman 1), Silvio Gradellini (Autoberetta Pontenure – Gentleman 2), Ettore Manenti (Team Stocchetti – Supergentleman A), Sergio Camon (Asd Melato – Supergentleman B), Lisa Budella ( The Twins Montegrotto Donne), Rossi Alberto (Borgosatollo Cycling – Senior 2), Cristian Balzi (Team Solura – Senior 1), Manuel Belleri (Team Brixia Cycling – Junior), Cristiano Parrinello (Cicli Chiodini – Veterani 1), Gianluca Moreni (Team Jolly Wear LNC OikiVeterani 2)

Leave a Reply