Campionato Nazionale Granfondo e Mediofondo Acsi Ciclismo: il successo della condivisione

La Sala Tris d’Assi dell’Hotel Corallo, la casa del ciclismo Acsi, ha ospitato la cerimonia di premiazione del Campionato Nazionale Acsi Granfondo e Mediofondo. Il challenge che annovera tutte le granfondo organizzate sotto l’egida di Acsi.

Riccione – La loro palestra è la strada. Il loro esercizio fisico la pedalata, nella sempre più pericolosa condivisione di spazi pubblici. La passione che aziona le gambe e fa fibrillare il cuore dei tesserati Acsi Ciclismo, l’impegno di dirigenti resilienti, è l’alchimia del successo.

“Dobbiamo inesorabilmente guardare al cambiamento. All’essere camaleontici – sottolinea Emiliano Borgna responsabile nazionale Acsi Ciclismo – snelli e muoverci agilmente. Questo è l’unico modo per assicurare longevità ai nostri progetti nel mondo del ciclismo e permettere alle aziende di condividerli. Non a caso anche questa seconda giornata di festa e premiazioni, dopo quella del circuito Zero Wind Show, è condivisa da alcuni partner tecnici di Acsi Ciclismo, che oltre a proporre offerte vantaggiose ai nostri 52000 tesserati, non fanno mai mancare il loro sostegno per premiare la passione”.

La festa del ciclismo Acsi inizia con la premiazione delle aziende che sostengono l’attività promossa dall’ente, che hanno presentato ai tesserati le novità per la nuova stagione.

Il challenge Campionato Nazionale Granfondo e Mediofondo 2020 è costituito da tutti gli eventi che si svolgono sotto l’egida di questo ente e quest’anno sono state oltre settanta.

La 10° edizione della Gran Fondo Città di Loano in programma domenica 9 febbraio 2020 aprirà il calendario della nuova edizione del circuito, per poi arrivare all’esordio internazionale il 23 febbraio a Laigueglia con la Granfondo Internazionale Laigueglia Lapierre.

Tra le novità assolute della stagione 2020, riferita all’attività su strada, spicca l’organizzazione del Giro d’Italia Amatori sotto l’egida di Acsi, in programma da sabato 30 maggio a martedì 2 giugno 2020. L’organizzazione è curata dall’Asd Giro d’Italia Amatori in collaborazione con Marche and Bike Group e il GC Fausto Coppi. Ai tre vincitori del Giro verrà consegnato un diamante da 0,10 carati.

A chiudere la mattinata, la premiazione di coloro che si sono distinti nel challenge 2019.

Intervista ad Edita Pucinskaite

Intervista a Luigina Liotto

Biotex Intimo tecnico sportivo

Sei pronto a vivere un weekend da Squalo?

Intervista a Michela Bergozza

Intervista a Sonia Roscioli

Intervista a Giulia Pecchielan

Cosa c’è di più bello che condividere la passione per la bici?

Leave a Reply