Catalogo TOPEAK
Dipa abbigliamento

Bis di Stefano Borgese alla Cronascalata Prati di Tivo Gran Sasso d’Italia

Prati di Tivo (Teramo) – Il bucchianichese Stefano Borghese (Team Centro Fai da Te) conquista il secondo successo consecuitvo nella Cronoscalata Prati di Tivo Gran Sasso d’Italia, classica delle due ruote amatoriali abruzzese che si svolge da ormai venticinque anni, organizzata dall’associazione Team Go Fast del presidente Andrea Di Giuseppe sotto l’egida del comitato teramano Acsi guidato da Raffaele Di Giovanni.

Borgese, si era aggiudicato due anni or sono la prima vittoria. Dopo lo stop forzato a causa della pandemia è tornato a salire sul gradino più alto del podio di questa sfida, dedicata principalmente ai ciclisti che prediligono la salita.

In 71 hanno preso il via da Prati di Tivo per affrontare la prima parte del percorso ad andatura controllata fino alla strada statale 80 verso Montorio al Vomano. Ai piedi della salita che conduce a Prati di Tivo (quindici chilometri) è stata abbassata la bandiera a scacchi e Pierpaolo Addesi (Team Go Fast), atleta paraolimpico che quest’anno ha indossato la maglia azzurra alle Paralimpiadi di Tokyo partecipando alla prova contro il tempo e su strada, ha caratterizzato i primi chilometri della scalata imponendo un elevato ritmo di gara che gli ha permesso di assottigliare il gruppo dei pretendenti al successo finale.

Tra le donne successo di Valeria Zappacosta (Cycling Bro).

Dal drappello dei battistrada ha allungato Stefano Borgese, che continuando a salire con il proprio ritmo ha centrato il suo secondo successo stagionale, dopo la Mediofondo Blockhouse Marathon. Ludovico Basso (Abitacolo Sport Club) è riuscito a centrare il secondo posto assoluto chiudendo con 56″ di ritardo dal vincitore. Sull’ultimo gradino del podio è salito Lucio Nicola Ciancaglini (Montenero Bike).

Foto credit: Si ringrazia Daniele Capone per la gentile concessione delle foto

Leave a Reply