Bikeconomy: l’Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi e l’Osservatorio per la Bikeconomy

Grazie alla partnership tra l’osservatorio Bikeconomy e l’Olanda, si è pensato attraverso l’ambasciata olandese di promuovere la realizzazione di uno studio molto importante su quella che è la mobilità Smart che si è venuta a creare, generata ed accelerata anche dalla situazione attuale dovuta al covid.

Dovrà essere poi questa la mobilità auspicabilmente anche nell’Italia del futuro, alla quale peraltro già avevano pensato prima del lockdown quasi tutte le Metropoli del mondo.

Il poter far capo all’Olanda, che è una società specializzata sull’economia dei trasporti, che quindi conosce perfettamente quelle che sono le migliori pratiche al mondo, è un vantaggio, con l’intento di provare a capire come queste pratiche, con anche esempi di aziende, possano essere trasferite nel bel paese, a beneficio di quella che sarà e dovrebbe essere la mobilità del futuro, ma soprattutto del presente.

Leave a Reply