Logo_CPC-profilo-blu

Alexia Pantieri firma la Mediofondo Straducale. Marchesini terza alla Marcialonga Craft

Urbino – La romagnola Alexia Pantieri è la regina della città medievale che diede i natali a Raffaello Sanzio. Domenica, all’ombra dei torricini di Palazzo Ducale, il simbolo della città di Urbino, la Pantieri ha conquistato la sua terza affermazione stagionale. Dopo il successo assoluto conquistato nella Mediofondo del Po a Ferrara, nel Colnago Cycling Festival a Desenzano del Garda è arrivata, in volata, la vittoria nella prestigiosa manifestazione urbinate inserita nel circuito Marche Marathon.

“Io e Sonia Paolinelli abbiamo praticamente pedalato fianco a fianco per tutta la gara – afferma Alexia Pantieri intervista al termine della gara dalle emittenti presenti – nel finale sono riuscita ad impormi in volata. Una vittoria che dedico agli sponsor della società che ci permettono di svolgere quest’attività sportiva, alla mia famiglia e al mio ragazzo Christian Pazzini che mi ha sostenuto durante la gara”.

A completare il palmares di Alexia Pantieri i due secondi posti conquistati alla Mediofondo Via del Sale e alla Città di Padova, oltre ai due terzi posti alla Granfondo degli Squali e alla Davide Cassani che evidenziano lo splendido inizio di stagione della romagnola.

De Marchi seconda. Secondo posto assoluto e successo nella categoria Donne 1 per Sabrina De Marchi alla Ti-Rex Granfondo del Penice alle spalle di Ilaria Lombardo. Da sottolineare anche il settimo posto di Gabriella Emaldi. “Una gara regolare la mia – sottolinea Sabrina De Marchi – ho affrontato la prima salita con il mio ritmo inseguendo Ilaria Lombardo che si era avvantaggiata. Ho continuato per tutta la gara e conquistato un buon secondo posto”

In questo primo week end di giugno le ragazze della formazione Rosso Donna erano impegnate anche nella Granfondo Marcialonga Craft. Nel percorso medio, Barbara Zambotti ha concluso al quarto posto, mentre Arianna Marchesini è salita sul terzo gradino del podio della Granfondo davanti alla compagna di squadra Anita Manzato.

Leave a Reply