Alé e Movistar Team alla Strade Bianche con la maglia solidaria Rainbow

In pieno lockdown per Covid-19 Alé e Movistar Team avevano lanciato un concorso a fini benefici, invitando i fan a disegnare la maglia che la squadra avrebbe indossato nella prima gara di stagione. Ora è ufficiale: alla Strade Bianche di sabato 1° agosto, prima gara di stagione dopo la pandemia, il team World Tour spagnolo sostituirà l’abituale divisa azzurra con la maglia Alé Rainbow.

Bonferraro di Sorgà (VR) – Lo scorso 13 aprile Alé Cycling e Movistar Team hanno lanciato il progetto “Disegna la maglia dei campioni”: tutti gli appassionati, confinati a casa dal Covid-19, sono stati invitati a disegnare, la maglia ufficiale del team e a condividere il proprio lavoro su Instagram.

L’iniziativa, che ha fini benefici, si è conclusa a fine aprile ed è stato proclamato vincitore l’italiano Loris Gobbi – Gobolo Design.

La maglia, che è stata chiamata Rainbow per i suoi colori, è un capo unico ed esclusivo che Alé Cycling ha realizzato per tutti i componenti del Movistar Team. La squadra World Tour spagnola la indosserà un’unica volta: la prima mondiale sarà sabato 1° agosto alla Strade Bianche, ossia la prima gara UCI World Tour in calendario dopo la fine dell’emergenza.

Dopo l’evento, con la firma di tutti gli atleti del team, 10 maglie Alé Rainbow saranno messe all’asta e l’intero ricavato sarà devoluto a Cruz Roja da parte di Movistar Team e alla Protezione Civile Italiana, da parte di Alé.
Raffigurante un arcobaleno scomposto in un effetto caleidoscopico, per augurare una ripresa colorata e di speranza, la maglia Rainbow è un prodotto 100% Made in Italy, realizzata da Alé sulla base della divisa del team, che fa parte della collezione PRR.

Sono stati quasi 400 i partecipanti che hanno inviato i loro disegni prendendo parte a questa iniziativa congiunta di Alé e Movistar Team. Circa 3000 i voti pervenuti, di cui 587 a favore di Loris Gobbi e della sua maglia.
Nei prossimi giorni Movistar Team ed Alé Cycling, con il supporto di Telefónica, comunicheranno quale piattaforma verrà utilizzata per l’asta.

Leave a Reply