Catalogo TOPEAK

Adriatic Marathon Ultracycling Challenge: “istruzioni per l’uso” per lo svolgimento dell’evento endurance

Giunta alla terza edizione di fila, l’Adriatic Marathon Ultracycling Challenge si ripropone in tutte le sue caratteristiche molto apprezzate dagli specialisti delle gare endurance su strada sia a livello nazionale che internazionale tra Abruzzo, Molise e Puglia fino a spingersi verso il tacco d’Italia.

In cabina di regia l’Asd Abruzzo Ultracycling che ha lavorato alacremente in questi giorni per trarre il meglio sotto ogni aspetto anche nell’ambito della sicurezza anti Covid-19.

Un format di manifestazione in programma tra il 17 e il 20 settembre che ha tutti gli elementi per essere particolarmente frizzante con Nuove sfide, ulteriori stimoli e la novità di un percorso corto di 600 chilometri (Francavilla, Vieste, Foggia e ritorno) che affianca quello classico di 1200 chilometri (Francavilla, Vieste, Foggia, Polignano a Mare, Santa Maria di Leuca, Polignano a Mare, Foggia e di nuovo a Francavilla).

Piazza Sirena è il cuore pulsante di tutta la manifestazione con il parcheggio, la pedana centrale per la partenza e l’arrivo di ogni singolo/singola atleta e le premiazioni finali nella serata del 20 settembre.

La quattro giorni sarà aperta nel pomeriggio di giovedì 17 settembre alle 16,30 circa presso il MUMI di Francavilla per il briefing tecnico con ripetizione la mattina di sabato 19 alle 9:30 (sempre al MUMI), limitato soltanto ai partecipanti del percorso della 600 chilometri.

PROGRAMMA

Giovedì 17 settembre: ore 16,30 – 17,30 registrazione partecipanti e briefing presso il MUMI di Francavilla al Mare in Piazza Sirena.

Venerdì 18 settembre: ore 9,15 partenza Adriatic Marathon 1200 chilometri da Piazza Sirena.

Sabato 19 settembre: ore 11,30 partenza Adriatic Marathon 600 km da Piazza Sirena.

Domenica 20 settembre: arrivo Adriatic Marathon tra le 6,00 e le 18,00 circa sia dei partecipanti alla 600 chilometri che quelli della 1200 chilometri. Alle 19,00 premiazione di tutti i finisher sul palco allestito a Piazza Sirena.

TIME STATION – CONTROLLO TEMPI

Percorso 1200 chilometri: Vieste (km 210), Polignano a Mare (km 417 – supporto logistico in loco dello staff di Cala Ponte), giro di boa a Santa Maria di Leuca (km 642 – con il supporto della Pro loco di Roberto Calabrese), di nuovo Polignano a Mare (km 875) e Foggia (km 1036).

Percorso 600 chilometri: Vieste (km 210) e Foggia (km 400).

CATEGORIE

– solo non supportato

– solo con assistenza

– coppia non supportata

– coppia con assistenza

– staffetta con assistenza (2 atleti)

– staffetta con assistenza (4 atleti)

Leave a Reply