Catalogo TOPEAK
Dipa abbigliamento

Ad aprile e maggio allenati IN PISTA con GODOIT

Per la gioia di chi ama tenersi in forma regolarmente con le due ruote, la giovane azienda milanese GODOIT ha pensato di interpretare le sfide di questa stagione proponendo IN PISTA, un’iniziativa virtuosa e vantaggiosa, all’insegna della sicurezza stradale. 

Si tratta di una serie di appuntamenti adeguati in particolare alle esigenze di chi pratica lo sport della bici da strada e del triathlon in Lombardia, compatibili con le possibili varianti delle restrizioni immaginabili nell’arco di questa primavera.

L’idea consiste nel mettere a disposizione l’accesso alla pista del Centro Guida Sicura Aci – Sara di Lainate (MI) tutti i mercoledì sera dal 21 aprile al 26 maggio 2021, dalle ore 18.00 alle ore 21.00, alle sole biciclette, senza vincoli tecnici o di età. Serate dove, con un ticket di accesso per la sessione singola o con formule di “abbonamento” scontate, sarà possibile quindi pedalare su un tracciato ampio, scorrevole, illuminato artificialmente anche dopo il tramonto, dalla superficie molto ben levigata e al riparo da qualunque veicolo motorizzato e altri rischi e imprevisti delle strade aperte al traffico. 

L’occasione, offerta a un prezzo simbolico se rapportato alla qualità e ai contenuti della struttura, permetterà quindi di mettersi alla prova su un percorso pianeggiante e saggiare le caratteristiche della pista, in primis la sua ampiezza e scorrevolezza. Con la presenza di ciclisti, queste serate, per la prima volta nella storia di questa struttura, trasformeranno quella che fu la storica sede di prove e collaudi di auto di serie accanto alla direzione tecnica dell’Alfa Romeo in uno dei ciclodromi più “veloci” d’Italia. Il suo disegno e le sue misure, infatti, la rendono molto adatta ad esempio alle prove cronometrate di breve o lunga durata: né troppo corta né troppo lunga, è sufficientemente ampia e “mossa” per essere divertente e confortevole senza risultare noiosa per una fruizione a pedali, dove i tempi fra i virtuosi e i più tranquilli si possono aggirare circa fra uno e tre minuti.  Le dimensioni comunque generose (la carreggiata è ampia 9 metri, cioè come almeno 6 piste ciclabili, mentre l’anello più lungo è di 1.45 km), la rendono adatta anche a un grande afflusso di persone. 

Insomma l’invito è di quelli ghiotti: si potrà pedalare per ore ininterrottamente, dimenticandosi dei soliti pericoli di tutti i giorni, facendo solo attenzione a mantenere le distanze sociali dagli altri partecipanti e a non creare assembramenti. Queste “porte aperte”, secondo le regole vigenti il 19 aprile 2021, presentano un numero chiuso di adesioni e non prevedono la possibilità di utilizzare gli spogliatoi della struttura né di poter somministrare cibo o organizzare eventi e altre attività di valore aggiunto. Al momento tuttavia è bene ricordare che è aperto nelle immediate vicinanze il centro commerciale “Il Centro” di Arese con negozi  e ristoranti da asporto aperti fino alle 21. 

Come spiega il responsabile marketing di GODOIT, Paolo Genolini «La filosofia complessiva di IN PISTA è perciò quella di iniziare a far conoscere le nostre attività attraverso un’occasione unica, in un contesto privilegiato e sicuro, dove in futuro, ci auguriamo il prima possibile, saranno proposte giornate di crescenti contenuti e servizi individuali, per squadre, aziende o enti di diversa natura e specie, con finalità sportive ma anche di team building, formative ed educative».


Per accedere al mondo GODOIT è sufficiente collegarsi al sito ufficiale: https://www.godo-it.com o direttamente all’e-shop: https://godoit-shop.com  

Godoit Cycling Tours è una innovativa piattaforma di cicloturismo di qualità focalizzata sul lifestyle italiano e i prodotti Made in Italy di alto standing. Offre un approccio alla bicicletta ai massimi livello di comfort e lusso senza esitare sulla sostenibilità dei processi, dei materiali, degli spostamenti. Fra i suoi valori fondanti, la volontà di partire dallo sviluppo e all’elevazione delle risorse di massimo interesse internazionale di Milano e delle peculiarità lombarde sul piano artistico, culturale, ambientale, sportivo e di intrattenimento.   

Leave a Reply