I leader del circuito Zero Wind Show dopo la sesta prova

Si è chiuso con un buon successo di partecipazione l’appuntamento di Bagno di Romagna con il Capitano ed è già giunto il momento di prepararsi ad affrontare la 15° Granfondo Gavia e Mortirolo, i cui famigerati passi – il Gavia è stato aperto in questi giorni – hanno contribuito, forse più di ogni altro luogo-culto, all’epopea gloriosa del ciclismo, in generale, e del Giro d’Italia, in particolare.

La settima tappa infatti si correrà ad Aprica e sarà patron Vittorio Mevio ad accogliere domenica 23 giugno l’esercito del pedale, che dovrà scegliere fra tre percorsi: il corto di 80 km e 1940 mt di dislivello, il medio di 150 km e 3822 mt di dislivello ed infine il top di gamma, la grande sfida del lungo con 170 km di lunghezza e ben 4200 mt di dislivello.

Il percorso corto, pur essendo estremamente duro, varrà comunque solo come brevetto e non per la classifica dove, come per tutte le altre manifestazioni, vengono considerati sempre i percorsi Gran fondo e Medio fondo.

Intanto la sesta prova ha determinato qualche cambiamento nelle classifiche. Evidenziamo in rosso i nuovi leader rispetto alla prova precedente con Stefano Stagni che scavalca Filippo Calliari (JUN) e Bruno Baioni che prende il posto in testa di Maurizio Spazzini (SGB) nel lungo, mentre nel medio si segnalano in vetta Fabio Villari al posto di Alessandro Motta (SEN1) e Daniele Bergamo che supera Riccardo Donatello (SEN2):

Gran Fondo:

F1: VAVASSORI ELEONORA – TEAM ARMISTIZIO ZEROLITE – 290 punti
F2: LORENZON FRANCESCA – SQUADRA FORTISSIMI – 160 PUNTI
F3: BERGOZZA MICHELA – KTM ASD SCATENATI – 520 PUNTI
GE1: LANCONELLI FLAVIO – AS TEAM – FORLI’– 400 PUNTI
GE2: MARZOCCHI MARCO – ASD GIANLUCA FAENZA TEAM – 332 PUNTI
JUN: STAGNI STEFANO – ASD GIANLUCA FAENZA TEAM– 200 punti
SEN1: BENTIVOGLI GABRIELE– KTM ASD SCATENATI – 363 punti
SEN2: DEI GIACOMO – GS SPORTISSIMO TOP LEVEL – 440 punti
SGA: DONATI MAURIZIO – ASD OLIVIERO ABBIGLIAMENTO CITTA’ DELLO SPORT – 480 punti
SGB: BRAIONI BRUNO – SC BARBIERI– 200 punti
VET1: VENUTOLO SABATO MARIA – ASD BIKE STUDIO TEAM– 380 punti
VET2: BOSI MASSIMO – BIKE INNOVATION TEAM– 363 punti

Mediofondo:

F1: PESSOGNELLI MONICA- ASD VALGRIGNA CYCLING- 260 punti
F2: PIAZZI MERI – ASD GIANLUCA FAENZA TEAM – 400 PUNTI
F3: BADAGLIACCO PATRIZIA- ASD CAMIN BIKE TEAM– 320 PUNTI
GE1: MICHELON MAURIZIO – FM CYCLING TEAM– 380 PUNTI
GE2: OLIVARI ALESSANDRO – SPORT FITNESS & CO NEMBER CLUB – 420 PUNTI
JUN: LORANDI ANDREA- TEAM ERRE BIKE –365 punti
SEN1: VILLARI FABIO – ASD BIKE STUDIO TEAM – 390 punti
SEN2: BERGAMO DANIELE – CARINA – BRAO CAFFE’– 280 punti
SGA: VENTURINI VLADIMIRO – ASD CAMIN BIKE TEAM – 405 punti
SGB: MARGOTTI MAURO – BIKE INNOVATION TEAM – 480 punti
TG: DALL’OLIO GIANCARLO – ASD RIST. PIZZ NUOVO PARCO DEI CILIEGI – 380 punti
VET1: MANSERVIGI GIUSEPPE – TEAM BORGHI RACING – 400 punti
VET2: PARESCHI ALESSIO – ASD GIANLUCA FAENZA TEAM – 370 punti

I giochi sono aperti e la lotta si fa sempre più serrata a tre prove dalla conclusione del Challenge. Si ricorda che per l’ultima prova del circuito, la Granfondo Bike Division, essendo prova con un percorso unico, vi sarà una sola classifica generale per entrambi i Campionati.

Leave a Reply