Granfondo Città di Loano: un evento che coinvolge tutta la famiglia

Loano (Savona) – Una meta turistica d’eccellenza dove in inverno è facile lasciarsi sedurre dai ritmi lenti, dal mare trasparente e dal clima mite. La Liguria è un teatro affacciato sul mare, in cui Loano occupa una posizione privilegiata e anche nella stagione invernale offre la possibilità di svolgere attività sportiva outdoor e usufruire dei servizi che caratterizzano questa località turistica.

Un’offerta che dieci anni or sono ha ispirato Piernicola Pesce, appassionato ciclista e organizzatore, il quale, grazie al contributo dell’amministrazione comunale, ha organizzato la prima edizione della Granfondo Città di Loano, che domenica aprirà ufficialmente il calendario nazionale dell’attività di fondo.

“Come tutte le località turistiche, nei periodi di bassa stagione, Loano ha bisogno di alcuni eventi di carattere sportivo, culturale che coinvolgano i cittadini e il territorio circostante – esordisce Piernicola Pesce che dà vita anche al circuito Trofeo Loabikers articolato in cinque prove – e noi, la società Loabikers, organizziamo due granfondo che segnano l’inizio e la fine della stagione ciclistica. Domenica 10 febbraio la Granfondo Città di Loano e il prossimo 29 settembre la Granfondo On Energy. Grazie al supporto dell’amministrazione comunale riusciamo a coinvolgere i cittadini che potranno assistere all’evento, vista la centralità della location della manifestazione, Piazza Valerga, mentre ai ciclisti e accompagnatori diamo la possibilità di scoprire la meta turistica ideale per le loro vacanze”.

Mentre gli appassionati di ciclismo si confronteranno lungo i 107 chilometri di gara affrontando i 1647 metri di dislivello, familiari e accompagnatori potranno godersi Loano e la sua spiaggia per una passeggiata, ma anche le numerose iniziative organizzate da associazioni locali.

Sabato alle ore 16 presso la Biblioteca Antonio Arecco a Palazzo Kursaal si terrà la presentazione del libro La casa del pruno selvatico di Carla Polla Bassani. Domenica mattina e per tutto il pomeriggio i portici di Corso Europa ospiteranno il Mercatino di Antichità e Collezionismo, in Piazza Massera invece saranno protagonisti i prodotti dell’artigianato e nel pomeriggio dalle 15 alle 18 si terrà il Carnevale dei Bambini.

Un weekend all’insegna del ciclismo che coinvolge tutta la famiglia spiegano il sindaco Luigi Pignocca e l’assessore a turismo, cultura e sport Remo Zaccaria alla testa IVG.it

La Granfondo Città di Loano è la gara che apre ufficialmente la stagione granfondistica ligure e quella nazionale: per i corridori ed i loro team, dunque, questa gara è particolarmente importante per saggiare la preparazione invernale. Ciò la rende uno degli appuntamenti più attesi ed apprezzati del nostro calendario. Come da tradizione, il percorso si snoda tra i paesaggi della costa e dell’entroterra ligure e perciò la Granfondo finisce per avere anche una valenza turistica. Nel weekend, infatti, centinaia di atleti e squadre con i loro allenatori ed accompagnatori soggiorneranno nei nostri alberghi e nelle nostre strutture ricettive, apprezzando le bellezze e le unicità del nostro territorio”.

La Granfondo Città di Loano è l’evento ideale per testare la condizione fisica raggiunta in vista della prima delle classiche del mondo granfondistico, la Granfondo Laigueglia, che si terrà domenica 24 febbraio.

Dopo la partenza, ore 10,30 da Via delle Caselle i partecipanti si immetteranno sulla Via Aurelia per raggiungere Albenga. Lungo i 107 chilometri dovranno affrontare due salite, quella di Ranzo che arriva dopo soli 28 chilometri di gara ed è lunga sette chilometri, poi quella che conduce al Passo Scaravaion. Quest’ultima salita misura quattordici chilometri, di cui i primi tre hanno una pendenza media del 6 – 7% poi il resto dell’ascesa è pedalabile.

Le iscrizioni online si chiuderanno alle 12 di venerdì 8 febbraio. In seguito sarà possibile iscriversi alla manifestazione nelle giornate di sabato 9 febbraio (dalle 15 alle 19) e domenica 10 febbraio (dalle 7,30 alle 10) direttamente al PalaGarassini che ospiterà le operazioni preliminari.

Inoltre sabato alle ore 18 nei locali del PalaGarassini si terrà un aperitivo con il campione. Alla manifestazione sarà presente anche il Diablo Claudio Chiappucci che si intratterrà con appassionati e organizzatori per narrare le sue imprese e le storie del ciclismo epico. Al via della granfondo in qualità di ospiti anche i fratelli Bonifazio, Niccolò e Leonardo.

 

Leave a Reply