Onofrio Monzillo concede il bis a Torre Melissa

Torre Melissa (Crotone) – Per il secondo anno consecutivo Onofrio Monzillo (Autoricambi Marrone) si aggiudica la Mediofondo Città di Melissa in ricordo di Michele Scarponi, giunta quest’anno alla sua terza edizione. Il corridore campano alla sua settima affermazione stagionale ha allungato a quattro chilometri dal traguardo ed è riuscito a scrollarsi dalla ruota i compagni di fuga Ciro Greco (Posia Team) e Antonio Borrelli (Team Velociraptor P. Bettini) che hanno completato il podio della manifestazione dedicata alla memoria di Michele Scarponi.

Al via della manifestazione anche l’ex campione del mondo Francesco Moser.

Tra le donne si impone Germana Fontana (CicloAMAtori Torre Melissa).

Ieri nella prima edizione della Cronometro Città di Melissa, il Team Velociraptor costituito da Antonio Borrelli, Andrea Rosolia e Sante Latella ha conquistato il successo assoluto facendo fermare il cronometro a 17′ 45″88, davanti alla Turbo Turtles (Giuseppe Staglianò, Pasquale Ventrice e Antonio Paone) 18′ 42″13 e sul terzo gradino del podio è salito il team Kroton Cycling (Antonio Suppa, Khastro Mohammed, Raffaele Manica) che ha fatto registrare il tempo di 20′ 10″29.

Sempre sabato, in serata presso la Torre Aragonese, si è tenuto il convegno Sicurezza Stradale a Tutela degli Utenti Deboli organizzato dalla CicloAmatori Torre Melissa in collaborazione con la Fondazione Michele Scarponi. Tra i numerosi relatori che sono intervenuti, Marco Scarponi segretario della Fondazione, il vice Prefetto di Crotone Vincenzo Troisi, Antonio De Tommaso Comandante della Polizia Stradale di Crotone, il neo sindaco di Melissa Raffaele Falbo e l’Onorevole Elisabetta Barbuto.

Le classifiche della manifestazione elaborazione dal timing TDS

Click to comment

Italian Bike Festival tutto pronto per il gran finale

Italian Bike Festival supera a pieni voti il giro di boa dell’edizione 2019. La seconda giornata della più importante manifestazione italiana dedicata al mondo della bici si è appena conclusa con lo spettacolo dell’eEnduro International Series e dei suoi campioni!

Il bronzo Olimpico Marco Aurelio Fontana, il campione italiano 2018 Andrea Garibbo, Nicola Casadei, Asia Marcellini e Vittorio Gambirasio si sono dati battaglia insieme ai più forti campioni di questa disciplina nell’area off road di 3500 mq allestita in Parco Fellini e aperta, durante la giornata, ai test di MTB ed eMTB!

Un grande show, reso ancor più suggestivo dallo svolgimento in notturna, che ancora una volta dimostra come le eBike siano diventate competitive nell’agonismo, oltre a indiscusse protagoniste della scena urban.

Ma quella di oggi è stata anche la giornata dei grandi campioni e dell’attesissimo “uno contro tutti” tra Mario Cipollini e i suoi fan. Al termine di una lunga ed emozionante serie di domande da parte del Direttore di TuttoBici Pier Augusto Stagi, il Re Leone si è intrattenuto con i partecipanti, ha firmato autografi ed ha risposto alle domande di chi lo ha sempre seguito ed ammirato come ciclista.

Quello con Cipollini è stato solo l’ultimo degli appuntamenti di Talk Like This di oggi. Nel corso della giornata si è parlato di bike economy, cicloturismo ed eMTB con sportivi (Damiano Cunego, Alessandro Ballan e Marco Aurelio Fontana, solo per citarne alcuni), ospiti istituzionali, operatori del settore e giornalisti.

Il programma di domani prevede, al mattino alle 8.00, la partenza della Malatestiana, la prova cicloturistica che attraverserà i territori della Signoria di Rimini per far ritorno all’ora di pranzo all’interno del Village di Italian Bike Festival.

Il programma di Talk Like This prevede due appuntamenti: uno dedicato alla performance e alla scelta dei materiali nel triathlon moderno e uno al mito di Marco Pantani.

Per tutto il giorno continueranno invece i test e le performance del Cobra Team di BMX Freestyle e del campione di Bike Trial Paolo Patrizi.

Registrati gratuitamente ad Italian Bike Festival: http://bit.ly/IBF_2019

Per scoprire tutto il programma, clicca qui: http://bit.ly/IBF_PROGRAMMA

Click to comment

Anche la Green Fondo Paolo Bettini farà parte dell’Inbici Top Challenge 2020

Oltre 1200 sono state le partecipazioni riscontrate in questa gara nel 2019: numeri che sono destinati a crescere ancora di più, grazie alla passione del Velo Etruria Pomarance, società che si occupa dell’organizzazione di questo evento.

Pomarance è sempre stata una terra molto legata al ciclismo, non solo per la presenza della Green Fondo Paolo Bettini, ma anche per aver ospitato in più occasioni gli arrivi di tappa della Tirreno-Adriatico. La gara amatoriale è un mix perfetto tra ciclismo, agonismo, enogastronomia e divertimento.

“L’eccellente organizzazione dell’evento, i percorsi suggestivi delle colline toscane e un manto stradale in perfette condizioni – afferma Maurizio Rocchi, presidente del Gruppo Editoriale InBici – hanno ricevuto il consenso di tutti i ciclisti partecipanti all’edizione 2019. Per questo motivo, d’intesa con il Velo Etruria Pomarance , abbiamo rinnovato un accordo che ci porterà a vivere ancora una volta grandi emozioni nella Cittadina di Pomarance”.

La volontà di far crescere ancora di più la manifestazione ha spinto gli organizzatori a confermare la propria presenza all’interno dell’InBici Top Challenge: tutti coloro che si abboneranno al circuito avranno quindi la possibilità di correre al fianco di Paolo Bettini, campione olimpico ad Atene 2004 e campione del mondo di ciclismo su strada nel 2006 e nel 2007.

Per ulteriori info: www.greenfondopaolobettini.com

Click to comment

Gran Fondo Leopardiana appuntamento al 6 settembre 2020

La ventitreesima edizione della Gran Fondo Leopardiana che, come ormai tradizione, chiude il circuito Marche Marathon si terrà domenica 6 settembre 2020.

Questo di sette è il più gradito giorno,
Pien di speme e di gioia:
Diman tristezza e noia”
ha scritto Giacomo Leopardi nella poesia Il Sabato del Villaggio.
Il sabato, per Leopardi, di tutta la settimana, è il giorno più gradito, pieno di speranza e di gioia, il giorno seguente le ore porteranno con sé tristezza e noia.

Granfondo Leopardiana, Roberto Gasparrini

Sensazioni in parte condivise dai partecipanti alla Gran Fondo Leopardiana che il sabato, giorno prima dell’evento, raggiungono Recanati pieni di speranza e gioia per la sfida che li attende ventiquattro ore dopo. Terminata la gara, la domenica porta con sé ore di tristezza e noia per la vita che riprende il suo normale corso, ma non cancella le straordinarie sensazioni vissute lungo i tre percorsi di gara, il delizioso pasta party consumato sotto il loggiato del Palazzo Comunale con vista su Piazza Leopardi e la statua dedicata al poeta, la ricca premiazione finale con prodotti della ricca terra marchigiana.

Proprio in questi giorni il comitato organizzatore dell’evento recanatese guidato da Agostino Nina ha ufficializzato la data della ventitreesima edizione della Gran Fondo Leopardiana che si terrà domenica 6 settembre 2020.

Il successo dell’ultima edizione passata agli archivi poco meno di una settimana fa, hanno spinto gli organizzatori recanatesi a fissare la data della prossima edizione che si annuncia ricca di iniziative di carattere sportivo e culturale per continuare promuovere l’attività sportiva e in particolare il ciclismo nel comprensorio e nell’ermo colle caro a Leopardi.

Click to comment

InBici Top Challenge 2020: Confermata la Granfondo Davide Cassani

La granfondo faentina sarà la seconda prova dell’InBici Top Challenge: nel calendario del circuito nazionale coordinato dal Gruppo Editoriale InBici, una gradita conferma la Granfondo Davide Cassani, evento che da più di 20 anni si svolge a Faenza. L’appuntamento, per tutti gli appassionati, è per il 15 marzo.

La Granfondo Davide Cassani, intitolata all’attuale coordinatore delle nazionali italiane di ciclismo che fin da quando era corridore, si è sempre distinto per l’impegno verso l’attività giovanile. Il pomeriggio della Granfondo, infatti, le strade saranno aperte anche ad una gara per la categoria Juniores, a testimoniare il grande impegno che gli organizzatori di questa manifestazione rivestono da anni verso il ciclismo giovanile.

“Avere nel nostro calendario una gara importante come la Granfondo Davide Cassani è per noi motivo di grande orgoglio – spiega Sara Falco, responsabile dell’InBici Top Challenge – perché sarà l’occasione per molti nostri abbonati di pedalare a fianco del CT Davide Cassani inoltre una grande opportunità di pedalare in un territorio bellissimo, che si snoda intorno alla cittadina di Faenza e più precisamente nelle colline dell’entroterra faentino e in fine sarà anche un modo per contribuire alla crescita del ciclismo giovanile”.

Franco Chini, responsabile della Granfondo Davide Cassani, dichiara: “Insieme al Gruppo Editoriale InBici abbiamo lavorato molto in passato, e la presenza per il terzo anno consecutivo nell’InBici Top Challenge lo certifica. Per noi rappresenta una grande opportunità essere in questo challenge perché ci permette di far parte di un circuito di respiro nazionale. Sarà un’occasione importante quindi per festeggiare, nel 2020, i 26 anni della nostra Granfondo”.

Credit Photo: Playfull

Click to comment

Gran Fondo Campania di ciclismo, tris di campionissimi per la prima edizione

Tris di campioni per la prima edizione della Gran Fondo Campania, la gara di ciclismo sulla distanza di quasi 120 km in programma domenica 22 settembre con arrivo e partenza da Vulcano Buono e l’attraversamento complessivo di 24 comuni di quattro diverse province.Dopo le adesioni di Francesco Moser e Claudio Chiappucci, è arrivata in questi giorni anche l’ufficialità della presenza di Gilberto Simoni, che ha accettato l’invito rivoltogli dall’organizzatore della kermesse, il presidente dell’associazione sportiva Black Panther Francesco Vitiello.

Per Simoni è un ritorno in Campania, dove è stato altre volte in qualità tra l’altro di testimonial degli eventi promossi dalla stesso Vitiello: “Gilberto Simoni ci ha rinnovato la fiducia – spiega l’organizzatore della Gran Fondo Campania – precisando che sarà a Nola già il giorno prima l’evento, sabato 21 settembre, quando è in programma una conferenza di presentazione aperta al pubblico con la presenza di tutti e tre i testimonial della manifestazione, oltre a salire in bici al momento della partenza per accompagnare sportivi e appassionati nelle fasi iniziali della prova”.Ricco il curriculum sportivo di Gilberto Simoni, nel quale ovviamente spicca la duplice vittoria conseguita al Giro d’Italia (nel 2001 e nel 2003).Intanto crescono i numeri degli iscritti, che oggi sfiorano quota 350, con un’impennata registrata negli ultimi giorni.

Del resto il percorso è affascinante: come detto sono in tutto 24 i comuni e le frazioni che verranno attraversati dalla carovana, con partenza e arrivo da Vulcano Buono a Nola. Lo start verrà dato alle 8. Sempre al centro commerciale sono in programma gran parte delle iniziative collaterali come l’inaugurazione del Bike-Village, prevista venerdì 20 settembre alle ore 11, e la conferenza di presentazione con Moser, Chiappucci e Simone, che si terrà sabato 21 alle ore 16.30.

Click to comment

Colnago Cycling Festival: le date ufficiali e le modalità di iscrizione 2020

A poche settimane dall’annuncio delle date ufficiali della prossima edizione del Colnago Cycling Festival, il C.O. è pronto a rivelarvi tutte le novità sulle iscrizioni. Ma andiamo per punti: 

  1. MY COLNAGO CYCLING FESTIVAL

    Da quest’anno ci sarà un portale dedicato unicamente al Colnago Cycling Festival e alle sue iscrizioni! Il portale si chiama my.colnagocyclingfestival e potrete raggiungerlo  ciccando QUI

  2. PRE-ISCRIZIONI GRATUITE 

    Altra novità di questa edizione sono le pre-iscrizioni. Ma cosa significa? A partire dal 18 settembre 2019 alle ore 21.00 e fino all’esaurimento dei 4.000 pettorali disponibili, accedendo a my.colnagocyclingfestival, potrete inserire i vostri dati e scegliere l’iscrizione che desiderate. In questo modo l’iscrizione sarà semplificata: infatti successivamente, in una delle finestre di apertura iscrizioni sotto elencate, non dovrete più reinserire i vostri dati, ma solo procedere col pagamento!  

  3. ISCRIZIONI 

    Come di consueto le iscrizioni verranno aperte a scaglioni secondo il seguente calendario: 

    4 OTTOBRE 2019  ore 21.00 – APERTURA PER 1000 PETTORALI
    4 NOVEMBRE 2019 ore 21.00 – APERTURA PER 500 PETTORALI 
    6 DICEMBRE 2019 ore 21.00 – APERTURA PER 500 PETTORALI
    10 GENNAIO 2020 ore 21.00 – APERTURA PER 1000 PETTORALI 
    3 FEBBRAIO 2020 ore 21.00 – APERTURA PER 1000 PETTORALI 

    In queste date, non dovrete fare altro che andare sul portale my.colnagoclyclingfestival, cliccare su “Conferma” per confermare la vostra iscrizione ed effettuare il pagamento (con bonifico bancario o carta di credito). Affinché l’iscrizione sia ritenuta valida il pagamento deve essere effettuato entro 5 giorni lavorativi

  4. ISCRIZIONI PROMO 

    Il C.O. del CCF quest’anno propone nuove iscrizioni PROMO! Infatti saranno disponibili dei pettorali promo per garantirsi l’inserimento in Griglia GOLD, Griglia di MERITO o Griglia 1: la promozione è limitata rispettivamente a 25, 50 e 25 atleti sprovvisti dei requisiti per rientrare in queste griglie e che per ragioni personali desiderano partire in griglia avanzata. Per ulteriori info cliccate qui

L’appuntamento è quindi per il 18 settembre 2019 alle ore 21.00, per conquistare un posto in prima fila alla festa del ciclismo più coinvolgente della stagione! Attenzione però: la sola pre-iscrizione non basterà per garantirvi un pettorale! Per essere iscritti occorre confermare la pre-iscrizione ed effettuare il pagamento in una delle finestre temporali del calendario. 


Per rimanere aggiornati sulla prossima edizione del Colnago Cycling Festival, visitate il nostro il sito ufficiale e seguiteci sui nostri social. Per dubbi e chiarimenti non esitate a contattarci

Click to comment

Somec MG.K Vis LGL: sesto successo stagionale per Erika Jesenko. Zambotti vince il circuito Coppa Piemonte

Trieste – Erika Jesenko fa sei nella Granfondo D’Europa Tre crono in una svoltasi domenica a Trieste. La ventitrenne slovena di Ljubljana, nonostante un’indisposizione accusata nei giorni precedenti alla gara, si è imposta nelle due prove cronometrate, San Michele del Carso e Prosecco, lungo gli 85 chilometri di gara.

Il maltempo ha costretto il comitato organizzatore a ridurre a due le salite cronometrate eliminando la salita a San Floriano dello Collio e la seguente discesa e anche il chilometraggio di gara è stato ridotto dai 115 che erano precedentemente in programma ad 85.

Lungo al prima salita, che da Savogna attraverso Gabria portava i corridori al gran premio della montagna di San Michele del Carso (tre chilometri, 210 metri di dislivello con pendenze dal 4,4 all’ 8,6%) Erika Jesenko ha impiegato 10′ 27″41 precedendo l’altra slovena Katarina Novak che ha chiuso la scalata in 11′ 23″14.

Jesenko molto determinata anche lungo la seconda salita che conduceva a Prosecco. Sei chilometri con 249 metri di dislivello, pendenza media del 4% e massima del 12,7%. La portacolori della Somec MG.K Vis LGL chiude la scalata in 13′ 41″97 e si conferma leader assoluta della classifica femminile conquistando così il sesto successo stagionale.

Granfondo Leopardiana. L’ultima prova del circuito Marche Marathon ha visto protagonista Alexia Pantieri che nella Mediofondo ha centrato il secondo posto assoluto alle spalle di Azzurra D’Intino, ottava Gabriella Emaldi. Nella prova regina, la gran fondo, nono posto di Erika Paganini.

Top Dolomites Granfondo. A Madonna di Campiglio, il comitato organizzatore della prova jolly del circuito Coppa Piemonte, annullare il percorso granfondo viste le proibitive condizioni meteo e l’unico tracciato agonistico è quella della mediofondo che si disputa sulla distanza di 97 chilometri. Barbara Zambotti, leader del circuito nella categoria Femminile 2, chiude la gara al sesto posto della classifica assoluta femminile e conquista il successo nel circuito coordinato da Renato Angioi. 

Click to comment

La Prosecco Cycling pedala oltre i 1800 iscritti

A poco più di due settimane dall’evento del 29 settembre cresce il numero degli stranieri che faranno passerella nel cuore delle colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene: 27 le nazioni rappresentate al via, grazie anche al traino del recente riconoscimento dell’Unesco. Partito il progetto Prosecco Cycling Experience con Claudio “El Diablo” Chiappucci in veste di testimonial. L’assessore regionale al Turismo, Caner: «Grande promozione per il territorio»    

Alla Prosecco Cycling mancano Ancora più di due settimane, ma i numeri sono già da record. Le iscrizioni all’evento del 29 settembre, in questi giorni, hanno oltrepassato, di slancio, quota 1800. Il tetto delle duemila adesioni è ormai vicino.

Tanti gli appassionati italiani che hanno scelto la Prosecco Cycling come appuntamento di chiusura della stagione. Ma ancora di più, proporzionalmente, gli stranieri che l’ultima domenica di settembre verranno a pedalare nel cuore delle colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene. Pensate: le nazioni rappresentate al via sono già 27. E il bilancio non è ancora definitivo.

Domenica 29 settembre si schiereranno al via della Prosecco Cycling, a Valdobbiadene, anche ciclisti provenienti dagli Stati Uniti e dal Canada, dalla Russia al Giappone, all’Australia. Tantissimi anche gli europei, a partire da un folto gruppo di appassionati britannici. Il recente riconoscimento dell’Unesco che ha inserito le colline di Conegliano e Valdobbiadene nel Patrimonio mondiale dell’umanità è un ulteriore motivo di richiamo per un evento che, da sempre, grazie alla bicicletta, promuove un territorio unico al mondo. 

«Il riconoscimento dell’Unesco ha dato ulteriore spinta alla partecipazione degli stranieri, tanto che le adesioni dall’estero nelle ultime settimane hanno subito un forte incremento – spiega Massimo Stefani, responsabile organizzativo della Prosecco Cycling -. Stiamo anche raccogliendo i frutti del progetto Prosecco Cycling Experience: abbiamo contattato le più importanti agenzie che si occupano di cicloturismo a livello internazionale, con le quali stiamo siglando degli accordi, e dove garantiamo per il prossimo triennio, per un numero limitato dei loro migliori clienti, la possibilità di partecipare alla Prosecco Cycling Experience per tre giorni di divertimento, relax ed ospitalità ai massimi livelli. L’operazione determinerà un aumento dei pernottamenti, ma soprattutto porterà sul territorio un target elevato di ospiti stranieri, che diventeranno ottimi ambasciatori delle colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene nel mondo». 

Prosecco Cycling Experience avrà anche un testimonial d’eccezione: Claudio “El Diablo” Chiappucci, l’ex campione del ciclismo azzurro, avrà il compito di condurre questa clientela selezionata alla scoperta di un territorio che non mancherà di lasciare il segno nel cuore di tanti appassionati.

«La Prosecco Cycling, richiamando ciclisti e accompagnatori nelle splendide colline del Prosecco –commenta Federico Caner, assessore al Turismo della Regione del Veneto – è un ottimo esempio di manifestazione che promuove due delle eccellenze del nostro territorio: l’enogastronomia e la vocazione sportiva. Mi auguro che il trend di crescita degli iscritti internazionali continui anche nei prossimi anni, così come continua a crescere il numero di visitatori nella “culla del Prosecco” che solo nel 2018 ha segnato un +5,2% delle presenze rispetto all’anno precedente».

Click to comment

Nel 2020 due gare del Gs Alpi nell’Inbici Top Challenge

Mentre il comitato organizzatore sta perfezionando gli ultimi dettagli, è già ufficiale la presenza di due granfondo organizzate dal Gs Alpi nel calendario 2020. La Granfondo Laigueglia e la Granfondo Gavia Mortirolo saranno due delle varie tappe che comporranno la prossima edizione del circuito.

“La presenza di queste due gare, entrambe di categoria internazionale, sono un vero e proprio fiore all’occhiello per l’InBici Top Challenge – spiega Sara Falco, responsabile del circuito – il Gs Alpi è uno dei più importanti comitati organizzatori nel panorama nazionale e queste due gare impreziosiscono il nostro circuito”.

La Granfondo Internazionale Laigueglia si svolgerà domenica 23 febbraio e sarà non solo la gara di apertura dell’InBici Top Challenge, ma anche di tutta la stagione granfondistica su strada 2020. La Granfondo Gavia Mortirolo avrà invece luogo il 28 giugno ad Aprica e sarà una delle prove più dure e affascinanti dell’intero circuito.

“Siamo molto felici di questa collaborazione con l’InBici Top Challenge – afferma Vittorio Mevio, presidente del Gs Alpi – e avere due nostre prove in questo pregiato circuito è sicuramente motivo di orgoglio. Anche per il prossimo anno aspettiamo tantissimi appassionati al via delle nostre gare, accompagnati dal grande calore che InBici Top Challenge è capace di trasmettere”.

Nei prossimi giorni verranno ufficializzate altre gare che faranno parte del calendario InBici Top Challenge 2020

Click to comment

Zero Wind Show: Colnago, Liotto, Squali, Bike Division un poker d’assi confermato per il 2020

Un 2020, quello del Challenge che premia la Passione, che si preannuncia ricco di novità, a partire dal regolamento che verrà riaggiornato dal comitato organizzatore con importanti e sostanziali cambiamenti per le classifiche delle società.

Quello che non cambia però è il criterio che c’è alla base della selezione delle manifestazioni che comporranno la rosa 2020 e che si basa da sempre sul livello qualitativo del lavoro degli organizzatori, sugli standard di sicurezza e sulla bellezza delle location degli eventi.

Confermato un autentico poker di assi che il popolo del pedale aveva indicato all’unanimità fra le preferenze.

Dopo l’annuncio della presenza del Colnago Cycling Festival (3-4-5 Aprile 2020 Desenzano del Garda) le cui iscrizioni si apriranno a breve, si aggiungono nell’ordine la Gran Fondo Liotto (18-19 Aprile 2020 Vicenza) la Gran Fondo Squali (15-16-17 maggio 2020 Cattolica e Gabicce Mare) e, last but not least, la Gran Fondo Bike Division di Peschiera del Garda, ultima tappa ancora da celebrare il 22 settembre 2019 che chiuderà in bellezza anche il 2020.

Nel frattempo, per non perdere di vista la competizione, si ricorda la classifica delle prime 20 posizioni relative alle squadre, prima della tappa finale di Peschiera:

1 ASD RIST. PIZZ NUOVO PARCO DEI CILIEGI punti 131

2 ASD GIANLUCA FAENZA TEAM punti 128

3 ASD BIKE STUDIO TEAM punti 103

4 ASD FERRARA BIKE punti 102

5 BIKE INNOVATION TEAM punti 63

6 KTM ASD SCATENATI punti 58

7 TEAM BORGHI RACING punti 36

8 AS TEAM – FORLI’ punti 29

9 ASD CAMIN BIKE TEAM punti 27

10 SPORT FITNESS & CO NEMBER CLUB punti 26

10 TEAM ERRE BIKE punti 26

12 VC SCHIO ASD punti 24

13 ASD OLIVIERO ABBIGLIAMENTO CITTA’ DELLO SPORT punti 23

13 BIKE ACADEMY punti 23

15 NEW MOTOR BIKE 20

16 NUOVA CORTI RACING TEAM punti 17

17 ASD OPICS SAN VITO – LGL BIKE TEAM punti 16

18 TEAM 6 CYCLING punti 15

19 ASD SANT LUIS ZEN punti 13

20 ASD BIKE TEAM BRUCIATI punti 12

20 NEW TEAM ASD punti 12

20 TEAM ARMISTIZIO ZEROLITE punti 12

La classifica completa è consultabile scaricandola direttamente dal sito ufficiale del circuito: www.zerowindshow.com

Premiazioni:

Si ricorda che il Challenge premia i primi 5 classificati di ogni categoria (percorsi medi e lunghi).

Sono inoltre previsti premi individuali per ogni brevettato (targa + gadget).

Le società premiate saranno le prime 10 in base ai brevettati finali e al relativo punteggio (con un minimo di 10 brevettati).

Per regolamento e informazioni sul circuito: www.zerowindshow.cominfo@zerowindshow.com

Per rimanere aggiornati sulle ultime news clicca qui/

Click to comment

Coppa Piemonte: pubblicate le classifiche del circuito

Nella stagione 2020 la prima prova del circuito potrebbe tenersi in terra straniera.

Torino – La Top Dolomites Granfondo, svoltasi domenica scorsa a Madonna di Campiglio, ha chiuso ufficialmente la diciottesima edizione del circuito Coppa Piemonte. Un’edizione entusiasmante che ha saputo regalare agli abbonati e ai partecipanti alle singole manifestazioni nuove emozioni, ma soprattutto l’opportunità di condividere la passione per il ciclismo in un ambiente familiare e attento alle esigenze degli abbonati.

Renato Angioi, presidente della società organizzatrice del circuito e coordinatore dello stesso, sta ormai da tempo lavorando insieme agli organizzatori delle prove che costituiscono il direttivo alla nuova edizione del circuito.

Qualche indiscrezione? Il circuito potrebbe aprirsi in terra straniera. Le prove in programma potrebbero essere sette, con l’inserimento di almeno un nuovo evento.

Intanto sono online le classifiche finali del circuito Coppa Piemonte 2019.

I vincitori della Coppa Piemonte 2019

Percorso Granfondo

Categoria Femminile 1: Parracone Elisa (Gs Passatore)

Categoria Femminile 2: Zambotti Barbara (Somec MG.K Vis Lgl)

Categoria Femminile 3: Nadia Battaglino (Gs Passatore)

Categoria Gentleman 1: Motta Emanuele (DT Bianchi)

Categoria Gentleman 2: Dal Ponte Angelo (Caviri&Grave)

Categoria Junior: Negro Lucas (Dottabike)

Categoria Senior 1: Gallo Andrea (Team Isolmant Specialized)

Categoria Senior 2: Gentile Romolo (Rodman Azimut Squadra Corse)

Categoria Supergentleman A: Prina Pietro Luigi (Rodman Azimut Squadra Corse)

Categoria Veterani 1: Rezzani Michele (Ag Cores)

Categoria Veterani 2: Prandi Stefano (Bicistore Cycling Team)

Percorso Mediofondo 

Categoria Femminile 1: Makhandi Georgina (Bicistore Cycling Team)

Categoria Femminile 2: Castellino Valentina (Gs Passatore)

Categoria Femminile 3: Rollini Tamara (team Cycling Center)

Categoria Gentleman 1: Zunino Massimo (Bicistore cycling Team)

Categoria Gentleman 2: Carbone Stefano (Rodman Azimut Squadra Corse)

Categoria Junior: Ghiron Aldo (Dottabike)

Categoria Senior 1: Pera Luca (Team Bike Pancalieri)

Categoria Senior 2: Romuali Andrea (Bicistore Cycling Team)

Categoria Supergentleman A: Balocco Guido (Asd Bandito)

Categoria Supergentleman B: Vierin Luciano (Team Bike Pancalieri)

Categoria Veterani 1: Grimaldi Marco (Team Marchisio Bike)

Categoria Veterani 2: Cucco Luigi (Dottabike)

Classifica Team

1°)  Rodman Azimut Squadra Corse km totali 51967

2°) Gs Passatore 51422

3°) Jolly Europrestige 14997

4°) Team Cycling Center 10879

5°) Dottabike 9369

6°) Brontolo Bike 9229

7°) Team De Rosa Santini 8576

8°) G.S.R. Ferrero 8190

9°) Bicistore Cycling Team 8066

10°) Team Idea Bici 5981

Click to comment

Colnago MG.K Vis: Terzo posto di Zacchi alla Top Dolomites Granfondo. Anselmicchio e Bernardini in evidenza alla Leopardiana

Riccardo Zacchi sfida pioggia, freddo e neve e conquista un prestigioso terzo posto alla Top Dolomites Granfondo

Madonna di Campiglio – Nonostante la pioggia, il freddo e addirittura la neve nel finale, Riccardo Zacchi conquista il terzo posso assoluto alla Top Dolomites Granfondo svoltasi domenica scorsa a Madonna di Campiglio.

“Il maltempo ha rovinato soltanto in parte la festa della Top Dolomites Granfondo. Il comitato organizzatore ha dato vita ad un evento straordinario sotto ogni punto di vita – afferma Zacchi – accoglienza, sicurezza in gara, pasta party e premiazione – per quel che riguarda la mia gara, sono contento del terzo posto conquistato. Per tutta la gara sono rimasto nel drappello dei protagonisti. Nel finale si è formato al comando un drappello di otto corridori tra cui io, Nicolini, Avanzo, Zonta e Pomoshnikov. A quattro chilometri dal traguardo ha allungato Avanzo, abbiamo risposto io, Zonta e Pomoshnikov e dopo aver raggiunto il battistrada abbiamo continuato sino al traguardo di Madonna di Campiglio dove in volata ho conquistato il terzo posto”.

Leopardiana. Nella città di Giacomo Leopardi in cui si è svolta la ventiduesima edizione della Gran Fondo Leopardiana, Giorgio Anselmicchio ha conquistato il decimo posto nella prova regina, la Gran Fondo, e Lorenzo Bernardini il diaciannovesimo.

Click to comment

La prossima edizione della Via del Sale si svolgerà in occasione ponte del Primo maggio

Malinconia da fine estate? Non per gli amici ciclisti della Granfondo Via del Sale Fantini Club, che possono già pensare alla prossima edizione della storica manifestazione cervese, nello straordinario palcoscenico offerto dalla Riviera Romagnola e dallo splendido hospitality ‘vista mare’ del Fantini Club di Cervia.

Come appena annunciato dagli organizzatori, la nuova data dell’edizione 2020 sarà domenica 3 maggio (anziché la settimana successiva, come inizialmente previsto). Una scelta concordata con gli enti territoriali e volta a regalare, in occasione del ponte del 1° maggio, un lungo week end di sport, mare e divertimento per tutta la famiglia.

Dall’1 al 3 maggio andrà, infatti, in scena il Cervia Cycling Festival: tre giorni di eventi, incontri ed iniziative davvero per tutti, che coinvolgeranno la spiaggia del Fantini club ed il Lungomare di Cervia.

Gli organizzatori sono già al lavoro per creare un’edizione che promette di regalare tantissime novità. La prima notizia svelata è che la maglia tecnica celebrativa della 24ma edizione verrà omaggiata a tutti coloro che si iscriveranno on line tramite il sito granfondoviadelsale.com o presso gli uffici Sportur. Mentre gli iscritti tramite i circuiti avranno l’opportunità di acquistare la maglia a prezzo scontato del 50%.

Le iscrizioni online apriranno dal 1° ottobre, con una prima finestra di soli cinquecento posti a disposizione alla quota scontata di 42 euro. I 150 più veloci ad iscriversi avranno, inoltre, assicurata la partenza in Griglia Rossa Onore.

Anteprima iscrizioni all’Italian Bike Festival
Dal 13 al 15 settembre, la Granfondo Via del Sale Fantini Club da appuntamento all’Italian Bike Festival di Rimini. In occasione dell’evento, presso lo stand ACSI (K36) sarà possibile iscriversi in anteprima all’edizione 2020 della Via del Sale con l’opportunità di partire in Griglia Rossa Onore e ricevere uno scaldacollo in omaggio.

Speciale combinata Strade Bianche del Sale Fantini Club
Dopo lo straordinario successo della prima edizione della Strade Bianche del Sale Fantini Club, dello scorso 8 settembre, gli organizzatori, hanno già lanciato l’appuntamento al prossimo 6 settembre per l’edizione 2020. La cicloturistica sarà combinata con la 24ma Granfondo Fantini Club Via del Sale: per chi acquista il “pacchetto” che abbina le iscrizioni alla Granfondo e alla Strade Bianche del Sale, la quota di iscrizione alla cicloturstica sarà, infatti, di 10 euro, anziché 15 euro.

Maggiori info sui siti granfondoviadelsale.com e stradebianchedelsale.com

Click to comment

All’ombra della statua di Giacomo Leopardi, Michela Bergozza conquista l’undicesima vittoria stagionale

Recanati (Macerata) – “La mia gioia più grande, svolgendo questa attività sportiva, è quella di aver trovato gli Scatenati, una squadra fantastica che mi sostiene e mi ha permesso di essere protagonista di una stagione straordinaria avendo conquistato ben undici successi” afferma Michela Bergozza ai piedi della statua di Giacomo Leopardi che sembra ascoltare le parole della vicentina che a Recanati ha colto la sua undicesima affermazione stagionale.

“Non ci stancheremo mai di sottolineare – continua Michela Bergozza – la straordinarietà di questa stagione. Undici vittorie che dedico agli sponsor che ci permettono di svolgere quest’affascinante attività sportiva, grazie al loro sostegno ogni settimana si rinnova la carica passionale per questo sport e il sacrificio che ogni ciclista compie per allenarsi diventa più lieve”.

Il sorriso di Stefano Laghi, presidente del sodalizio meldolese, è l’espressione della felicità: “Si parla di Michela perché è lei che vince, ma la nostra è una grande famiglia che coinvolge tutti, ciclisti e non, un gruppo straordinario e vincente. per quel che riguarda la Leopardiana, voglio complimentarmi con gli organizzatori per la bellezza del percorso disegnato e l’attenzione alla nostra sicurezza. Michela si è portata in testa sin dai primi chilometri di gara ed è riuscita a conquistare la sua undicesima vittoria stagionale. Dove potremmo arrivare? Non lo so ma è comunque una stagione straordinaria”.

Click to comment

Granfondo La Rosa Laigueglia, meno di un mese all’evento tutto femminile

Si avvicina a grandi passi la Granfondo La Rosa Laigueglia, manifestazione riservata esclusivamente alla categoria donne Master Amatori ed è aperta a tutte le tesserate ACSI, F.C.I e agli Enti di Promozione Sportiva che hanno sottoscritto la convenzione per l’anno 2019. La gara fa parte del Campionato Nazionale Femminile “Tra Sole Donne”, la prima challenge femminile di ciclismo su strada, della quale la Granfondo La Rosa Laigueglia è la terza e ultima tappa. 


E’ la seconda gara stagionale organizzata dal GS Alpi che si svolge a Laigueglia: nel mese di febbraio, infatti, è stata organizzata la Granfondo Internazionale Laigueglia, che ha segnato l’avvio delle gare granfondistiche internazionali per la nuova stagione. L’appuntamento per La Rosa è per il 6 ottobre 2019, e sarà una grande festa di conclusione dell’attività stagionale per il gruppo sportivo. 


La Granfondo La Rosa si svolgerà su un percorso unico di 89 km, che vedrà la propria partenza sul lungomare di Laigueglia e l’arrivo in salita a Colla Micheri. Un tracciato a picco sul mare, tra salite e discese, per un totale di quasi 1400 metri di dislivello. 


Ulteriori informazioni sulla gara sono disponibili su https://www.gsalpi.com/larosa/it/ 

Click to comment

Sportful Dolomiti Race all’Italian Bike Festival di Rimini

Messa in archivio l’edizione baciata dal Giro d’Italia e finita la pausa estiva, il comitato organizzatore della Sportful Dolomiti Race di Feltre guarda già al 21 giugno 2020 e alla 26edizione della granfondo che porta 5.000 ciclisti nel Bellunese da ogni angolo del mondo.

Le iscrizioni apriranno ufficialmente allo scoccare delle ore 12.00 di martedì 1 ottobre ma questo fine settimana ci sarà un’apertura straordinaria delle iscrizioni direttamente nello stand che sarà allestito a Rimini all’ITALIAN BIKE FESTIVAL da venerdi 13 a domenica 15 settembre.

Si tratta di una fiera dedicata alla bicicletta a 360 gradi che ha pochi anni di vita ma sta già riscuotendo un grandissimo successo. Un villaggio espositivo di 35.000mt realizzato nel Parco Federico Fellini in cui il protagonista è il mondo della bicicletta in tutte le sue sfumature e dimensioni.

Tra le centinaia di espositori ci sarà anche un punto dedicato alla granfondo di Feltre, posizione R33, in cui gli appassionati delle due ruote potranno incontrare il comitato organizzatore, prendere materiale informativo e il magazine della manifestazione e soprattutto iscriversi ad una quota speciale solo per i tre giorni di fiera. A tutti i nuovi iscritti 2020 poi sarà anche dato un gadget ricordo.

Il 2020 sembra lontano ma in realtà è dietro l’angolo e l’eco del Giro d’Italia si fa sentire soprattutto all’estero. Nei mesi estivi la segreteria della granfondo ha contattato un centinaio di TOUR OPERATOR STRANIERI che si occupano di ciclisti e di viaggi di natura sportiva abbinati alla partecipazione a Granfondo o simili. Ne è derivato un database di un centinaio di operatori che lavorano nelle aree geografiche di Europa-Ovest, Sud Africa, Giappone, America, Australia.

A tutti è stata inviata una brochure con un’offerta di collaborazione ottenendo, in questa prima fase c’è un grande interesse in particolare da Gran Bretagna, Germania, Danimarca, Spagna, con richieste di bloccare pettorali per i propri ospiti. A Tour operator viene offerta anche la possibilità di organizzare uscite in bicicletta sulle salite bellunesi, visite guidate alla città e al Museo della bicicletta, ad aziende caratteristiche del nostro territorio come Lattebusche, Birreria Pedavena e Sportful.

Click to comment

Granfondo Squali: quota speciale in occasione dell’Italian Bike Festival

Cattolica (Rn) – La Granfondo Squali sarà presente con uno stand (K35) all’Italian Bike Festival, che si terrà a Rimini dal 13 al 15 settembre.

Questa sarà l’occasione per iscriversi con una quota speciale di appena 29 euro e per scoprire alcune delle novità dell’evento romagnolo-marchigiano, che si terrà il 15, il 16 e il 17 maggio 2020 e che anche il prossimo anno promette di essere una grande festa fatta di sport, sole, mare e tanto divertimento. La promozione sarà limitata a 100 dorsali. Sarà possibile usufruirne scrivendo un’email entro il 30 settembre a info@granfondosquali.it, nella quale scrivere promozione #IBF.

Ulteriori informazioni sul sito ufficiale.

Click to comment

To Top