Domenica 1° dicembre la premiazione del circuito Coppa Piemonte 2019

Cherasco (Cuneo) – Nel cuore delle Langhe, in un ambiente caratterizzato da vaste colline, vigneti, corsi d’acqua, paesaggi colorati e orizzonti infiniti nasce il Ristorante La Porta delle Langhe, la straordinaria location che domenica 1° dicembre 2019 ospiterà la cerimonia di premiazione della diciottesima edizione del circuito Coppa Piemonte.

Cherasco è un comune ricco di storia. Tra gli eventi che hanno segnato la sua vita va ricordata la Pace di Cherasco, stipulata nella città di Cherasco il 6 aprile 1631 tra i duchi di Savoia e i marchesi di Mantova, il papa, la Francia, l’Impero e la Spagna, concluse la guerra di Successione di Mantova. In forza di essa il duca di Savoia Vittorio Amedeo I ricevette gran parte del Monferrato; gli imperiali ebbero temporaneamente Mantova e i Francesi ottennero le piazze di Pinerolo, Bricherasio, Susa e Avigliana.

E l’Armistizio di Cherasco. Il 28 aprile 1796, dopo la sconfitta nella battaglia di Mondovì, combattuta durante la Prima Campagna d’Italia, Vittorio Amedeo III di Savoia fu costretto ad avviare la trattativa di resa con Napoleone, che era riuscito ad occupare la città di Alba e proclamare, il 26 aprile, una Repubblica giacobina. Questa durò solo due giorni visto che il 28 i due si incontrarono e firmarono l’Armistizio di Cherasco a palazzo Salmatoris.

L’ambiente ideale per festeggiare i protagonisti di un altro evento ricco di storia, sportiva, come il circuito Coppa Piemonte che anche nel 2019 si è confermato come il più prestigioso e partecipato circuito granfondistico nazionale.

Durante la cerimonia di premiazione verrà presentato anche il calendario dell’edizione 2020 del circuito creato da Renato Angioi, presidente della società organizzatrice e coordinatore.

Dopo la premiazione gli abbonati al circuito che avranno ricevuto comunicazione scritta dal comitato organizzatore parteciperanno al pranzo, un momento conviviale che ormai da diversi anni caratterizza il circuito Coppa Piemonte a cui possono partecipare anche familiari, accompagnatori e i brevettati.

La quota di adesione per familiari e accompagnatori è di euro 35, i brevettati dovranno invece versare 30 euro. Sarà possibile aderire o confermare la propria partecipazione sino alle ore 12,00 di venerdì 22 novembre.

Leave a Reply